Brunello di Montalcino 2015, la grande annata

Siamo pronti a vedere qualcosa di straordinario nella bellezza e nella qualità dei Brunello di Montalcino 2015 e aspettiamo con ansia la loro uscita sul mercato. Ogni vino prodotto supera gli standard qualitativi a cui siamo stati abituati finora principalmente per la qualità organolettica e sensoriale delle uve e l’impostazione dolce e soffice nelle estrazioni da parte dei produttori in cantina.

Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di Montalcino Pianrosso 2015, il Brunello preferito da WinesCritic.com.

Lentamente si è andati verso una direzione di piacevolezza importante sin da subito con vini che esprimono la propria essenza unicamente nella qualità del frutto, nel ritorno aromatico nell’ “aftertasting” e ovviamente nell’equilibrio acido-tannico.

I vini rossi si differenziano principalmente dai vini bianchi per essere tridimensionali ed avere nella propria struttura 3 componenti: Acida, Dolce e Tannica (Solo acida e dolce per i vini bianchi).

I tannini sono fondamentali per donare potenza nella struttura e formano insieme agli antociani e numerosi altri composti la vera ricchezza dei vini rossi.

Spesso parliamo molto di tannini nei vini rossi perchè è proprio dalla loro struttura che si può intuire la grandezza e la qualità di una grande annata, ed i tannini dei Brunello di Montalcino 2015 tendono alla perfezione.

Perfettamente maturi e di natura vellutata, i tannini del Sangiovese più famoso d’Italia mostrano nell’annata 2015, concentrazione, compattezza e solida e brillante qualità. Accarezzano dolcemente il palato e sono completamente fusi nella matrice del vino creando un perfetto equilibrio insieme alla componente Acida e Dolce. Questo è stato possibile grazie all’andamento stagionale che ha generato vini equilibrati in tutte le componenti. Gli inverni poco piovosi e non molto rigidi nelle temperature basse hanno lasciato spazio lentamente ad una primavera equilibrata ed in media stagionale con le temperature di 22-24 gradi Celsius. Pochi i fenomeni di escursione termica registrati in primavera. Il mese di luglio è stato molto caldo e ha visto toccare e superare i 40 gradi nella parte centrale del mese anticipando e portando avanti la maturazione delle uve e l’invaiatura di circa 10 giorni. La pioggia di fine luglio ha ristabilito l’equilibrio e aperto la strada ad un agosto caldo ma con importanti escursioni termiche, fondamentali per la concentrazione degli aromi e nel garantire una buona acidità nelle uve. Le piogge di inizio settembre hanno donato nuovamente equilibrio nel complesso e permesso ai produttori di aspettare la maturità fenologica senza problemi. Fondamentali le due settimane dopo il 5 Settembre fino a fine mese dove sono state registrate temperature prossime ai 33 gradi completando del tutto la maturazione delle uve su tutti e 4 i versanti di Montalcino. D’importante rilevanza il fenomeno piovoso del 10 Ottobre con 30 mm di pioggia, ma a quel punto la maggior parte dei produttori avevano già vendemmiato.

Il Brunello di Montalcino 2015 brilla nella qualità e mostra precisione e maestria d’esecuzione in numerosi produttori sin da subito, sarà l’affinamento in bottiglia a completare l’opera. I grandi vini che troveremo al più presto nelle migliori enoteche italiane non sono solo frutto della straordinaria annata…

Per produrre un grande vino, c’è bisogno di grande “terroir” e grandi “Vignerons” o meglio tradotto all’italiana Grandi Territori e Grandi Vignaioli, e Montalcino anno dopo anno si conferma un leader nel settore portando l’eccellenza Toscana ed Italiana nel mondo.

A Gennaio 2020 saranno rilasciati sul mercato i Brunello di Montalcino 2015 e noi siamo già eccitati per assaggiarli e conservarli in cantina, e tu?

In occasione alleghiamo il video realizzato a Montalcino la scorsa estate dove abbiamo fatto visita a ben 11 Produttori. Buona visione.

Il Video realizzato a Montalcino con la partecipazione di 11 Vignaioli.

I miei punteggi

1Ciacci Piccolomini d’AragonaBrunello di MontalcinoPianrosso201599Rosso
Preciso al naso e dal carattere esuberante mostra mille sfumature di rosso nel calice e sentori di prugne nere, cassis, foglia di mirto, radice di ginseng e bergamotto. Si esalta e completa grazie ai sentori di petali di rosa appassita e rosa canina. Corpo pieno, tannini setosi senza cuciture, che accarezzano il palato e accompagnano durante la progressione ed un finale vivace e di egregia qualità. Un capolavoro prodotto a Montalcino in un’annata straordinaria in Toscana. Meglio dal 2022.
2MarronetoBrunello di MontalcinoMadonna delle Grazie201599Rosso
Un vino di un’eleganza impressionante con sentori di fragola e prugna nera in prevalenza. Complessità aromatica di grande rilievo con fiori bianchi di gelsomino e fiori rossi di ibisco che si fondono perfettamente con chinotto e pepe bianco. Corpo medio-pieno, tannini ultra setosi e definiti, perfettamente maturi e polimerizzati che regalano una piacevolezza di grande impatto. Il finale è potente e sontuoso. Un vino capace di emozionare sin dal primo sorso. Un’emozione da regalarsi e da non perdere. Meglio dal 2022.
3Eredi FuligniBrunello di Montalcino201599Rosso
É la devastante ricchezza sensoriale che spazia dai sentori di frutti rossi con note di ribes, lamponi, fragole e fragoline di bosco che dona carattere ed autenticità ad uno dei Top Brunello nel 2015. Le note rosse si uniscono in modo delicato ed impercettibile a sentori erbacei e di carattere agrumato con buccia di arancia e cannella di Ceylon. Di corpo pieno, tannini setosi e di natura dolce e perfettamente integrata nasce un vino incredibile, figlio di un territorio straordinario e grande lavoro in vigna. Il finale è avvolgente, armonico e dal pieno equilibrio gustativo. Delizioso sin da subito sarà meglio dal 2022.
4Livio SassettiBrunello di Montalcino201598Rosso
Scarico nel colore ma di natura potente e ben strutturata dispensa note di fiori rossi, ribes, fiori di ibisco e fragole mature. La sottile percezione di cola che si interseca con notte di formaggio fuso sullo sfondo certifica il carattere e la qualità straordinaria di questo giovane Brunello. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale preciso ed essenziale. Elegante nella sua sottile concentrazione. Bella la leggerezza al palato che dona grande bevibilità. Meglio dal 2021.
5La MagiaBrunello di Montalcino201598Rosso
Incredibile la qualità del frutto che dispensa energia e brillantezza sensoriale con note di ciliegie, amarene, lamponi e prugne rosse. Mi piacciono le note di lime e cedro in sottofondo che confermano qualità e ricercatezza. Corpo pieno, tannini di natura cremosa, densi e concentrati al momento ed un finale dall’equilibrio imperiale che coniuga la pienezza del volume e la lunghezza nella progressione. This is a great wine! Meglio dal 2022.
6Cava D’OniceBrunello di Montalcino201597Rosso
Energia pura in questo rosso scalpitante dalle note di fiori rossi, cedro, succo di pomplemo e lime. Bella la complessità sensoriale che si avvale della presenza dello zenzero fresco che dona intensità e precisione alla matrice. Che qualità il frutto nel centro palato che mostra tannini maturi e densi nella struttura ed un finale solido, concentrato e performante. Eccellenza made in Montalcino. Meglio dal 2022.
7FantiBrunello di MontalcinoVallocchio201597Rosso
Brillante nel colore rosso rubino mostra note di ciliegie, prugne rosse, lamponi e mirto selvatico. Corpo pieno, tannini succosi e di qualità importante ed un finale luminoso. Excting wine. Meglio dal 2022.
8Le GodeBrunello di MontalcinoVigna Montosoli201597Rosso
Giovane nel carattere esuberante mostra note di amarene, more e mirtilli selvatici. Corpo pieno, tannini vellutati di qualità superba ed un finale preciso ed armonico nella sua deliziosa essenza. Meglio dal 2021.
9Ciacci Piccolomini d’AragonaBrunello di Montalcino201597Rosso
Di elevato profilo sensoriale un rosso scarico nel colore che dona immenso piacere grazie alle mille sfumature nel calice. Delicato nella presenza di petali di rosa, fiori di ibisco, lavanda e ciliegia disidratata. Si arricchisce ulteriormente con note agrumate in sottofondo. Corpo medio-pieno, tannini di qualità imperiale ben estratti e sartoriali ed un finale morbido ed avvolgente che dona piacere immediato. Meglio dal 2021.
10San PolinoBrunello di MontalcinoHelichrysum201597Rosso
Rustico ed offuscato al naso grazie alle note di prugne nere, more, chicco di caffè tostato, ciliegie mature e nocciola tostata. Bella la tensione pur rimanendo un vino ben estratto e dal carattere voluminoso. Corpo pieno, tannini estremamente maturi garzie ad un importantante lavoro in vigna ed un finale concentrato e davvero compatto. Muscoloso e di grande impatto. Meglio dal 2022.
11La MagiaBrunello di MontalcinoCiliegio201597Rosso
Dal profilo sensoriale austero e complesso questo Brunello dispensa qualità in ogni centimetro quadrato del calice con note di fiori rossi di ibisco, fiori di gelsomino, agapanto e prugne blu. Si arricchisce con timo e maggiorana in sottofondo che donano il carattere mediterraneo. Corpo pieno, tannini dolci grazie alla perfetta maturazione in vigna ed un finale di incredibile piacevolezza e qualità del frutto. Un purosangue. Meglio dal 2021.
12Castiglion del BoscoBrunello di MontalcinoRiserva Millecento201597Rosso
Complesso al naso con note di fragole, lamponi, cassis, zenzero e polvere bianca. Un leggero ricordo di mirto in sottofondo ne certifica l’animo mediterraneo. Corpo pieno, tannini rigidi e leggermente rustici ed un finale potente e di qualità eccelsa. Un vino importante che evoca un territorio unico. Meglio dal 2023.
13TassiBrunello di MontalcinoFranci201597Rosso
Intrigante al naso con note di prugne rosse, lamponi, mirto e cassis. Incredibilmente profondo grazie ad i tannini vellutati distribuiti su un corpo pieno, ed un finale tagliente e vibrante. Meglio dal 2022.
14MarronetoBrunello di Montalcino201596Rosso
Sentori di ciliegie, mandorle e amarene sottospirito in questo rosso scalpitante. Lamponi pressati a completare il bouquet olfattivo. Una leggera nota di erbaceo in sottofondo che dona complessità. Corpo pieno, tannini integrati e setosi, completamente fusi nel vino. Il finale è potente e vibrante. Freschezza impressionante sul palato che dona lunghezza. Il finale è teso ed incredibilmente verticale. Una espressione differente del Brunello 2015. Vinificato in tronco conico di legno e affinato in botti di legno da 26hl di rovere di Slavonia. 39 Mesi di affinamento in legno e 6 mesi di affinamento in bottiglia prima del rilascio. Meglio dal 2022.
15CaparzoBrunello di MontalcinoVigna La Casa201596Rosso
Dal profilo sensoriale energico e vibrante da questo giovane rosso emergono note di lavanda, prugne blu, ciliegie e caramello dolce. Mi piace il modo in cui vira in diverse direzioni nel profilo sensoriale. Corpo medio, tannini di natura dolce ben maturi ed un finale al momento rigido ed astringente che avrà bisogno di alcuni anni per integrarsi e fondersi completamente nella matrice vino. Meglio dal 2023.
16TalentiBrunello di Montalcino201596Rosso
Elegante nella visione floreale questo giovane Brunello dispensa qualità ed energia a primo impatto. I fiori rossi di ibisco si fondono egregiamente a note di lamponi, ribes e buccia di limone in un vino dai toni caldi ed armonici. Corpo pieno, tannini di qualità eccelsa, perfettamente maturi ed eleganti nella loro struttura ed un finale preciso e di natura sartoriale. Meglio dal 2021.
17Casanuova delle CerbaieBrunello di Montalcino201596Rosso
Dal colore intenso e suadente che induce facili emozioni emergono note di ciliegie, lamponi, prugne rosse, melograno e fiori di sambuco. Il sottofondo di terra bagnata e muschio bianco dona ricchezza sensoriale e ne certifica l’importante qualità. Corpo pieno, tannini di natura setosa ed un finale leggero nell’imposatazione ma di grande persistenza. Meglio dal 2022.
18Villa Poggio SalviBrunello di Montalcino201596Rosso
Distintivo al naso dispensa immediatamente carattere ed autorità con note di lamponi, ribes, rosa canina e mirto selvatico. Bella l’energia agrumata del sottofondo. Corpo pieno, tannini estratti e potenti, grossi nella forma e di natura vellutata che si fondono armonicamente ad un finale concentrato che esprime tutta la qualità del frutto. Immensa la qualità qui. Meglio dal 2022.
19La RasinaBrunello di Montalcino201596Rosso
Carico nel colore e profondo nell’intesità aromatica questo giovane Brunello mostra note di prugne nere, amarene dolci e foglia di tè nero. Corpo pieno, tannini rotondi ben maturi e polimerizzati ed un finale caldo ed avvolgente. Grosso e voluminoso, dal finale tagliente e piccante. Wow. Meglio dal 2022.
20FantiBrunello di Montalcino201596Rosso
Intrigante e complesso nei sentori con note dark che ricordano le prugne nere, il chinotto e la cola. Mi piace l’energia del sottofondo che dispensa note di curcuma e spezie indiane. Corpo pieno, tannini vellutati completamente fusi nella matrice ed un finale ampio, potente e di media-lunga persistenza. Capolavoro a Montalcino. Meglio dal 2021.
21Castiglion del BoscoBrunello di MontalcinoCampo del Drago201596Rosso
Maturo al naso con note di fragole, prugne rosse, e buccia di limone. Si arricchisce con note di cassis e pompelmo. Corpo pieno, tannini rigidi ed un finale teso e vibrante. Ha bisogno di affinare in bottiglia. Meglio dal 2023.
22Castello BanfiBrunello di MontalcinoPoggio Alle Mura201596Rosso
Preciso e di estrema purità sensoriale questo rosso mostra note di lavanda, fiori di agapanto, ribes e lamponi. Bella la percezione agrumata che si manifesta con cedro e succo di limone. Corpo pieno, tannini di natura morbida e vellutata ed un finale compatto e solido nell’impostazione persistente ed autentica. Meglio dal 2022.
23LazzerettiBrunello di Montalcino201596Rosso
Vivo ed intenso nel carattere esuberante un giovane Brunello che mostra note di fiori di ibisco, lavanda ed agapanto. Mi piace l’energia positiva e la fusione floreale a note che ricordano i mirtilli e l’anice stellato. Corpo pieno, tannini vellutati di qualità importante e di espressione territoriale pura ed un finale incandescente, caldo ma ben bilanciato ed armonico. Un gran vino! Meglio dal 2021.
24Poggio all’OroBrunello di MontalcinoRiserva201396Rosso
Wow, complesso nei sentori e nel profilo sensoriale dispensa lentamente la sua ricchezza con note di prugne nere, more, incenso ed asfalto caldo. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi di impostazione solida e al momento ancora rigida ed un finale bello nell’essenza e nalla piacevolezza. Meglio dal 2021 in poi quando la lenta ossigenazione avrà ammorbidito la parte polifenolica e tannica.
25La FortunaBrunello di Montalcino201595Rosso
Elegante nel tripudio di sentori che si descrivono con fiori di ibisco, fiori di gelsomino, lavanda e melograno. Si complessa ed eleva ad uno stadio superiore grazie al profilo secondario ricco e ed armonico che dispensa note di petali di rosa e succo d’arancia rossa. Corpo pieno, tannini morbidi di natura vellutata ed un finale piena espressione del frutto e dell’identità aziendale. Meglio dal 2021 in poi.
26CaparzoBrunello di Montalcino201595Rosso
Disteso e ben aperto nel profilo sensoriale mostra sentori di prugne rosse, fiori rossi, chiodi di garofano e mirto selvatico. Mi piace l’impronta mediterranea che ne scolpisce l’animo e ne certifica la qualità made in Tuscany. Corpo pieno, tannini maturi ben estratti e cha avvolgono il palato ed un finale luminoso nell’essenza e nel carattere. Meglio dal 2021.
27FattoiBrunello di Montalcino201595Rosso
Ricco ed intenso nel colore e nella qualità sensoriale questo giovane Brunello rivela dolcemente note di petali di rosa, fiori rossi, stecca di liquirizia e timo. Corpo pieno, tannini cremosi che accarezzano il palato come una stoffa pregiata ed un finale compatto e ricco nel frutto durante tutta la progressione. Wow. Meglio dal 2022.
28Silvio NardiBrunello di MontalcinoVigneto Poggio Doria201595Rosso
Ciliegie, amarene dolci e buccia di limone sono i sentori principali di questo Sangiovese in purezza. Si arricchisce in sottofondo con note di buccia di arancia arsa e mandorle dolci. Corpo pieno, tannini ben estratti, maturi e perfettamente fusi nella matrice vino ed un finale dal profilo orizzontale ma che vibra e rilascia lentamente tutta la propria tensione. Meglio dal 2022.
29TerralsoleBrunello di MontalcinoVigna Fonte Lattaia201595Rosso
Prugne nere, pinoli tostati e aghi di pino in un rosso complesso e differente nei sentori mediterranei. Si arricchisce con note di maggiorana e timo. Corpo pieno, tannini di natura gommosa ben estratti ed un finale muscoloso e strutturato. Meglio dal 2022.
30La LecciaiaBrunello di MontalcinoVigna Manapetra201595Rosso
Caldo ed avvolgente nel profilo sensoriale dispensa note di lamponi, ribes e ciliegie. Docile al primo impatto rivela lentamente la sua essenza con note di zenzero fresco e buccia di limone. Corpo pieno, tannini di qualità eccelsa ben fusi nella matrice vino ed un finale di energia e carattere. Meglio dal 2022.
31ScoponeBrunello di Montalcino201595Rosso
Amarene sotto spirito, ciliegie, prugne rosse secche e aghi di pino in un Brunello potente al naso ed iconico nella classe e nello stile. Corpo pieno, tannini tenaci e di impostazione rigida e ferma al momento ed un finale teso e robusto. Meglio dal 2022.
32UccellieraBrunello di Montalcino201595Rosso
Preciso al naso con note di ciliegie, lamponi, ribes e succo di pompelmo. Corpo medio-pieno, tannini morbidi e rotondi nella forma ed un finale caldo ed avvolgente. Meglio dal 2021.
33Le GodeBrunello di Montalcino201595Rosso
Potente al naso con sentori di fragole, ribes, more, caffè e spezie indiane. Potente e ricercato mostra sin da subito la sua essenza. Corpo pieno, tannini voluminosi di grana fine ed un finale coinvolgente e di natura succosa che stimola ed incentiva la voglia di tornare al calice. Delizioso ora, sarà meglio dal 2021.
34TassiBrunello di Montalcino201595Rosso
Caldo ed armonico al naso con note di prugne rosse, carne arrostita ed un leggero cacao in polvere. Corpo pieno, tannini setosi ed un finale armonico e di grande equilibrio. Delizioso sin da subito ma meglio dal 2021.
35Cava D’OniceBrunello di MontalcinoColombaio201595Rosso
Bello ed articolato al naso grazie alle note di prugne rosse, ribes, lamponi e fiori di ibisco. Mi piace la natura bohèmien e distintiva di questo rosso con carattere e determinazione. Corpo pieno, tannini rigidi al momento di natura pregiata e ben progettata ed un finale eccentrico e dinamico. Intrigante ed interessante nella sua evoluzione nel calice. Meglio dal 2022.
36Castiglion del BoscoBrunello di Montalcino201595Rosso
Sentori delicati e mediterranei con note di ciliegie, lamponi, rosmarino e foglie di salvia. Polvere di talco in sottofondo a donare complessità. Corpo medio pieno, tannini morbidi e definiti ed un finale leggero ed impostato sulla grande bevibilità e la voglia di tornare al bicchiere. Meglio dal 2022 con un po’ di affinamento in bottiglia.
37Tenuta FriggialiBrunello di Montalcino201595Rosso
Dal carattere esuberante nel calice ed un naso intrigante emergono note di prugne rosse, legno di sandalo e carne tritata. Corpo pieno, tannini morbidi di natura vellutata ed un finale compatto e dall’importante equilibrio. Con un po’ di affinamento in bottiglia mostrerà tutta la sua complessità. Meglio dal 2021.
38TerralsoleBrunello di Montalcino201595Rosso
Elegante nel calice con note di lamponi, prugne rosse, ribes e cedro. Bello lo sfondo ricco di buccia di limone e succo di pompelmo che ne aumenta la complessità e la freschezza sensoriale. Corpo pieno, tannini precisi, estratti e polimerizzati alla perfezione nella matrice vino ed un finale leggero nell’impostazione ma strutturato e con grip. Meglio dal 2022.
39PalazzoBrunello di MontalcinoCosimo201595Rosso
Bello ed essenziale nel bouquet sensoriale con note di fiori di lavanda, agapanto e prugne blu. Si arricchisce ulteriormente con note di amarene dolci e mandorle tritate. Corpo pieno, tannini morbidi e succosi ed un finale energico e ricco. Elegante grazie alla qualità imperiale del frutto. Meglio dal 2021.
40PalazzoBrunello di Montalcino201595Rosso
La sottile ciliegia si fonde con note di mandorle bianche e cioccolato dolce per determinare i descrittori principali di questo giovane rosso. Corpo pieno, tannini mordenti ben polimerizzati e perfettamente integrati già a questo stadio ed un finale muscoloso e che dispensa armonia e piacevolezza sin da subito. Meglio dal 2021.
41Tenuta di SestaBrunello di Montalcino201594Rosso
Delizioso al naso con note di ciliegie, buccia d’arancia, succo di pompelmo e zenzero fresco i sentori principali di questo giovane Brunello. Corpo medio-pieno, tannini morbidi e rotondi, ben maturi ed un finale preciso e di natura essenziale, solido e compatto. Meglio dal 2021.
42Castelli MartinozziBrunello di Montalcino201594Rosso
Maturo e di importante complessità questo vino dispensa note di prugne nere, more, ribes e tabacco. Corpo pieno, tannini definiti e ben fusi nella matrice vino ed un finale luminoso ed armonico. Meglio dal 2020 al 2027.
43BellariaBrunello di MontalcinoAssunto201594Rosso
Potente al naso mostra note di amarene, mirto selvatico, rosa canina e buccia di pomplemo. Corpo pieno, tannini di natura gommosa molto estratti, ed un finale solido e compatto. Meglio dal 2023.
44Castello BanfiBrunello di Montalcino201594Rosso
Scarico nel colore ma potente nell’essenza questo giovane Brunello mostra note di succo di arancia, cedro, prugne rosse e cannella. Corpo pieno, tannini morbidi e succosi ed un finale equilibrato. Meglio dal 2021.
45PietraneraBrunello di Montalcino201594Rosso
Brillante al naso grazie alle note di prugne rosse, fragoline di bosco, fiori secchi e foglia di tè verde. Mi piace la leggera riduzione controllata sul sottofondo che dona complessità. Corpo medio-pieno, tannini succosi ed un finale leggero e di natura luminosa. Meglio dal 2022.
46Villa Poggio SalviBrunello di MontalcinoPomona201594Rosso
Aperto al naso mostra note di ciliegie, lamponi e ribes. Vibrante al naso ricorda lo yogurt bianco ed i sentori vivi del post-malolattica. Corpo medio, tannini vibranti, poco estratti ma che donano tensione ed un finale magro e teso nella struttura. Meglio dal 2022.
47Abbadia ArdengaBrunello di MontalcinoVigna Piaggia201594Rosso
Caldo ed avvolgente al naso con sentori di prugne rosse secche, fiori rossi e radice di ginseng. Leggera la presenza del chinotto in sottofondo che dona complessità. Corpo pieno, tannini maturi di natura vellutata ed un finale solido e preciso di natura sartoriale. Eleganza e complessità in un delizioso Brunello. Meglio dal 2021.
48San PolinoBrunello di MontalcinoBiologico certificato.201594Rosso
Maturo e dal profilo muscoloso questo Brunello erge la sua potenza con note di prugne nere, more, cassis e tartufo nero. Corpo pieno, tannini morbidi e di natura gommosa ed un finale profondo ed equilibrato. Mi piace la potenza raffinata che si esprime in modo egregio. Meglio dal 2021.
49Silvio NardiBrunello di MontalcinoVigneto Manachiara201594Rosso
Caldo ed avvolgente nel profilo sensoriale questo giovane Brunello mostra pienezza nei sentori di amarene, more, prugne rosse ed asfalto bollente. Corpo pieno, tannini profondi ben estratti e di qualità importante ed un finale appagante e di espressione territoriale. Meglio dal 2022.
50La RasinaBrunello di MontalcinoPersante201594Rosso
Ricco e profondo nei sentori di prugne nere, more, caffè tostato e cuoio un vino carico e deciso nell’identità. Corpo pieno, tannini di natura gommosa ed un finale dal profilo orizzontale che avvolge l’intero palato. Leggera la percezione dolce della vaniglia nell’aftertasting che sarà completamente fusa nella matrice vino nei prossimi 2 anni. Meglio dal 2023.
51VentolaioBrunello di Montalcino201594Rosso
Caldo e maturo al naso dispensa una notevole quantità di note con sentori di prugne rosse, ciliegie, amarene, melograno e rosa canina. Una leggera percezione di carne arrostita domina lo sfondo e ne aumenta la complessità sensoriale. Corpo pieno, tannini dolci, perfettamente maturi ed un finale di importante qualità che lascia trasparire tutta l’energia del frutto e del lavoro in vigna. Delizioso ora sarà nel suo stato migliore dal 2022 in poi.
52La FortunaBrunello di MontalcinoGiobi201594Rosso
Ricco e ricercato grazie alla profondità sensoriale che dispensa note di lavanda, fiori di agapanto, prugne blu, liquirizia dolce e latte di mandorla. Che bella l’energia al naso data dal carattere agrumato che ricorda il lime ed il pompelmo rosa. Corpo pieno, tannini morbidi e succosi ed un finale avvolgente e delicato al palato. Meglio dal 2021.
53VolieroBrunello di Montalcino201594Rosso
Fiori rossi, petali di rosa, ribes e lamponi in un vino caratterizzato completamente da toni red. Corpo medio-pieno, tannini cremosi e soffici nella struttura ed un finale armonico e ben bilanciato. Il bello dell’essenziale. Meglio dal 2021.
54CamiglianoBrunello di MontalcinoPaesaggio Inatteso201594Rosso
Intrigante ed offuscato al naso grazie alle note di prugne nere, salvia arsa ed erbe officinali. Corpo pieno, tannini morbidi e di natura vellutata ed un finale limpido ed armonico. Bello ora ma meglio dal 2021.
55TerralsoleBrunello di MontalcinoVigna Pian Bossolino201594Rosso
Eleganza e piena consapevolezza in questo calice che offre sentori di lamponi, ribes, fragoline di bosco e fragole mature. La leggera presenza di salvia arsa che domina lo sfondo arricchisce l’intensità aromatica e genera facili emozioni. Corpo pieno, tannini rotondi ben estratti ed un finale caldo ed avvolgente. Meglio dal 2021.
56MocaliBrunello di MontalcinoVigna delle Raunate201594Rosso
Preciso e distintivo nel carattere fruttato mostra note di lamponi, ribes e ciliegie disidratate. Mi piace l’energia ed il carattere grazie alla presenza agrumata in sottofondo di lime e succo di pompelmo. Corpo pieno, tannini maturi perfettamente integrati sin da subito nella matrice ed un finale preciso e ricco nella qualità del frutto. Delizia pura. Meglio dal 2021.
57Poggio NardoneBrunello di Montalcino201594Rosso
Fragole mature, prugne rosse e succo di mirtillo i sentori principali di questo Brunello maturo e ben progettato. Corpo pieno, tannini di forma rotonda e dal buon spessore ed un finale succoso e di gran voglia di tornare al calice. Davvero ottimo e ben fatto. Meglio dal 2022.
58Le ChiuseBrunello di Montalcino201594Rosso
Ciliegie mature, prugne rosse, mandorla dolce e petalo di rosa rossa sono i sentori principali che costiuiscono l’essenza di questo giovane Brunello. Corpo pieno, tannini maturi, morbidi ed affabili sini da subito ed un finale caldo ed avvolgente nella percezione. Meglio dal 2021.
59Terre NereBrunello di Montalcino201594Rosso
Profondo al naso con note di prugne nere, asfalto caldo e polvere da sparo. Corpo pieno, potente nei tannini ben estratti e di natura morbida ed un finale compatto e dal’importante ritorno fruttato nell’aftertasting. Meglio dal 2022.
60Abbadia ArdengaBrunello di Montalcino201594Rosso
Estremamente profumato grazie ai sentori di petali di rosa, buccia di mandarino, succo di pompelmo e cedro. Mi piace la sottile percezione di anice stellato che domina lo sfondo. Corpo pieno, tannini soffici, ben estratti che durano durante la progressione e l’allungo ed un finale chiaro e limpido che dona piacere immediato. Che bello. Meglio dal 2021.
61Podere CannetaBrunello di Montalcino201594Rosso
Maturo al naso con note di fragoline di bosco, prugne rosse, yogurt acido e foglia di tè verde. Sottile a donare ricchezza sensoriale la gentile nota di buccia di mandarino che domina lo sfondo. Corpo medio-pieno, tannini di qualità importante, perfettamente maturi ed un finale verticale e di natura tagliente. Delizioso ora sarà meglio dal 2021.
62Podere ScopetoneBrunello di Montalcino201594Rosso
Decadente nella forma e nel profilo sensoriale che mostra sentori di fiori rossi, ciliegie, mandorle bianche e petali di rosa. Corpo medio-pieno, tannini di natura vellutata, precisi nell’estrazione e completamente polimerizzati ed un finale di qualità importante e persistenza media-lunga. Tanta la qualità del frutto qui. Meglio dal 2022.
63Terre NereBrunello di MontalcinoTerre Nere201394Rosso
Emozionante il bouquet sensoriale che dispensa note di fiori di lavanda, prugne rosse, rosa canina e melograno. Corpo medio-pieno, tannini fermi e rigidi che donano scheletro e struttura all’intera matrice ed un finale pieno e concentrato. Meglio dal 2020.
64Podere BrizioBrunello di Montalcino201593Rosso
Complesso al primo impatto si erge con sentori di fragole, ribes e fiori di ginestra. Corpo medio, tannini morbidi e succosi che donano un gran piacevolezza nel bere ed un finale solido e compatto. Tanta frutta qui. Meglio dal 2020 al 2028 ed oltre.
65Poggio LandiBrunello di Montalcino201593Rosso
Chiaro e scolpito al naso offre note di ciliegie, buccia di arancia arsa e fiore di camomilla. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale preciso e diretto. Bella la freschezza e la qualità del frutto! Meglio dal 2020 al 2028.
66CampaperiBrunello di Montalcino201593Rosso
Solido e compatto nella matrice olfattiva mostra note di ciliegie, amarene sotto spirito, cassis e fiori di agapanto. Corpo pieno, tannini maturi e ben integrati ed un finale compatto. Equilibrata l’estrazione e la tensione al palato. Meglio dal 2021.
67Cantina di MontalcinoBrunello di Montalcino201593Rosso
Tanti fiori rossi nella matrice delicata ed essenziale di questo rosso brillante nel calice. Le note di fiori di ibisco, lavanda e rosa canina si fondono egregiamente a quelle di violetta selvatica. Corpo medio-pieno, tannini rigidi al momento, di buona tensione e struttura ed un finale tagliente e dall’impostazione verticale. Meglio dal 2021.
68Poggio dell’AquilaBrunello di Montalcino201593Rosso
Complesso al naso con note di lamponi, mirtilli pressati, succo di pomplemo e buccia di mandarino. Corpo medio-pieno, tannini succosi, rotondi nella forma ed un finale compatto e di qualità superba. Che bello! Meglio dal 2021.
69La PalazzettaBrunello di Montalcino201593Rosso
Pieno al naso con note di mirtilli pressati, fiori di agapanto e lavanda in un vino dai toni blu. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale compatto. Meglio dal 2022.
70RidolfiBrunello di Montalcino201593Rosso
Sentori di lamponi, ribes e buccia di limone in questo giovane Brunello. Corpo medio-pieno, tannini soffici e ben estratti ed un finale limpido e preciso. Meglio dal 2020.
71La TogataBrunello di Montalcino201593Rosso
La Leggera riduzione iniziale mostra note di prugne nere, bergamotto e chinotto. Una buona presenza di cola in sottofondo ne arricchisce la complessità. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ed un finale voluminoso e di grande equilibrio. Meglio dal 2021.
72BellariaBrunello di Montalcino201593Rosso
Prugne nere, legno di sandalo e fiori secchi i sentori principali di questo giovane Brunello. Corpo pieno, tannini di natura gommosa ed un finale solido e compatto. Meglio dal 2022.
73Molino di Sant’AntimoBrunello di Montalcino201593Rosso
Bella l’essenza ed il carattere armonico di questo Brunello che mostra note di prugne rosse, ciliegie e lamponi. Un leggero accenno alla foglia di tè verde domina lo sfondo. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima maturazione ed un finale bilanciato e ben integrato di media persistenza. Meglio dal 2021.
74CollosorboBrunello di Montalcino201593Rosso
Complesso ed avvolgente al naso mostra note mature di fragole, prugne nere ed erba tagliata. La leggera percezione di amarene sotto spirito domina lo sfondo e lascia immaginare una buona macerazione su buccia. Corpo pieno, tannini morbidi fusi nella matrice vino ed un finale a cui manca un po’ di grip per entrare nell’olimpo. Meglio dal 2021.
75La LecciaiaBrunello di Montalcino201593Rosso
Completamente floreale nell’impostazione sensoriale questo giovane Brunello mostra note di lavanda, fiori di ibisco e petali di rosa. Pieno grazie alla presenza di ribes e melograno in sottofondo che ne aumento la complessità. Corpo pieno, tannini morbidi di ottimale maturazione ed un finale preciso e di buon ritorno fruttato. Meglio dal 2021.
76Collina dei LecciBrunello di Montalcino201593Rosso
Tanti i fiori rossi che si fondono egregiamente a note di lamponi e ribes e costruiscono il bouquet sensoriale di questo giovane Brunello. Corpo medio-pieno, tannini rigidi ed un finale ampio e dalla solida impostazione. Meglio dal 2021.
77MocaliBrunello di Montalcino201593Rosso
Ricco e sensuale nel profilo aromatico un Brunello intenso nei sentori di ribes, lamponi e succo di pompelmo. Sottile la presenza della buccia di mandarino in sottofondo che ne completa il bouquet. Corpo pieno, tannini rigidi al momento che necessitano di tempo per integrarsi nella matrice ed un finale teso e dalla buona energia positiva. Meglio dal 2022.
78Podere la VignaBrunello di Montalcino201593Rosso
Le prugne nere si fondono modestamente con i sentori di more, cacao e chicchi di caffè ed insieme generano il bouquet principale di questo giovane Brunello. Corpo pieno, tannini maturi e rotondi nella forma ed un finale in completa armonia che sposa i principi di equilibrio e piacevolezza. Meglio dal 2022.
79CapriliRosso di Montalcino201792Rosso
Delicato e profondo mostra sentori di petali di rosa e viola. L’aroma è completato da sentori di mandorla tritata e cioccolato. Corpo pieno, tannini maturi e rotondi ed un finale davvero vibrante. Bello e bne fatto! Un anno in legno prima di essere imbottigliato. Bevi ora.
80LucianiBrunello di Montalcino201592Rosso
Un’esplosione di sentori in questo rosso autentico e di stampo floreale. Mi piacciono le note di ibisco, magnolia e gelsomino che si fondono in modo distintivo con i sentori di prugne rosse e fichi dolci. Corpo pieno, tannini di natura vellutata e di pregiata fattura ed un finale solido e compatto che mostra tensione e verticalità. Meglio dal 2021.
81Campo di MarzoBrunello di Montalcino201592Rosso
Violento nei sentori di amarene, liquirizia dolce, prugne nere e fiori rossi appassiti. Corpo medio-pieno, tannini ben estratti e ancora mordenti al momento, ed un finale con tensione al palato. Meglio dal 2021.
82CamiglianoBrunello di Montalcino201592Rosso
Misto nel profilo sensoriale con note di prugne nere, foglia di tè nero e tabacco sbriciolato. Corpo pieno, tannini di natura gommosa ben estratti ed un finale potente. Meglio dal 2021.
83La TogataBrunello di MontalcinoJacopvs201592Rosso
Ricco di frutti rossi a bacca piccola mostra note di lamponi, ribes e rosa canina. Erba tagliata in sottofondo. Corpo medio-pieno, tannini morbidi, al momento tesi e vibranti ed un finale luminoso. Meglio dal 2021.
84PoggiotondoBrunello di Montalcino201592Rosso
Floreale al primo impatto, mostra note di petali di rosa, fiori di ibisco, pasta di mandorle e zenzero fresco. Corpo medio-pieno, tannini leggermente secchi ed un finale bilanciato ma che necessita di tempo. Meglio dal 2021.
85Silvio NardiBrunello di Montalcino201592Rosso
Una partenza in leggera riduzione mostra sentori di prugne nere, chicco di caffè e pinoli tostati. Corpo medio, centro palato leggermente svigorito ed un finale preciso e di buona bevibilità. Meglio dal 2021.
86Il PalazzoneBrunello di Montalcino201592Rosso
Preciso al naso con note di fiori rossi, fragoline di bosco, ribes e liquirizia dolce. Corpo medio-pieno, tannini soffici, poco estratti ed un finale impostato sulla qualità del frutto e la piacevolezza immediata. Meglio dal 2021.
87La TogataBrunello di MontalcinoSeconda Stella a Destra201591Rosso
Ampio nei sentori di ciliegie, lamponi e prugne nere. Mi piace il carattere selvatico e wild che domina la scena secondaria. Corpo pieno, tannini al momento ancora rigidi ma di qualità solida e matura ed un finale teso e vibrante. Meglio dal 2021.
88BaccinettiBrunello di MontalcinoSaporoia201590Rosso
Maturo al naso con fichi, noci, pinoli tostati e caramello fuso. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale di impostazione morbida e gommosa. Meglio dal 2021.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Altri articoli

Sei un produttore?

Entra in contatto con il nostro team