È il Vino Nobile di Montepulciano la prima Denominazione interamente Sostenibile d’Italia. Riceve la certificazione Equalitas dopo un lungo percorso

Il Vino Nobile di Montepulciano è la prima Denominazione italiana a fregiarsi del marchio di sostenibilità Equalitas dopo un lungo percorso.

Dopo aver ricevuto la prima fascetta DOCG nel lontano 1980 è nuovamente Montepulciano a muovere passi importanti nel futuro.

L’obiettivo è stato ritenuto da subito strategico per i vertici del Consorzio poichè per raggiungerlo è stato favorito un “cambiamento culturale” in tutte le imprese socie.

La certificazione Equalitas arriva dopo un lungo percorso. Il Nobile di Montepulciano è la prima Denominazione a raggiungere questo importante obiettivo.

Per raggiungere tale obiettivo è stato fondamentale infatti modificare progressivamente il profilo produttivo ed organizzativo con metodi e tecniche di produzione più rispettosi per l’ambiente e del paesaggio.

Quello dato dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano è un segnale importante per l’intero settore delle denominazioni del vino del nostro Paese – sottolinea il Presidente Equalitas – e giunge a conferma che il percorso intrapreso da Federdoc ha nello standard Equalitas un punto di riferimento di assoluto valore.

La visione di sostenibilità a Montepulciano nasce in tempi non sospetti. Negli anni 1985/1990, grazie alla sensibilità del Consorzio ed al sostegno del Comune di Montepulciano, fu creata una rete di stazioni meteorologiche installate su tutto l’areale di produzione per la rilevazione dei dati meteo. Uno strumento operativo a favore delle aziende che permetteva di razionalizzare gli interventi di difesa fitosanitaria con la conseguente limitazione dell’utilizzo di presidi chimici.

Nei primi anni ’90 il Consorzio fu tra i primi in Italia ad indagare i terreni produttivi tramite un progetto di zonazione denominato “Vino Nobile Di Montepulciano Zonazione e Valorizzazione Del territorio” . Fu condotto dal gruppo di ricerca in viticoltura presso l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige con il fondamentale apporto dell’allora Istituto Sperimentale per lo studio e la difesa del Suolo di Firenze. La sezione clima fu trattata dall’Istituto Sperimentale per la viticoltura di Arezzo. Il progetto ha prodotto una carta tematica per la gestione del territorio di produzione ancora oggi attuale e basilare per gli studi che si sono susseguiti. Intorno al 2006, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, è nato un progetto per lo smaltimento di scarti biologici dalle vigne per la realizzazione di biomassa da combustione per il sostegno energetico a plessi scolastici e amministrativi.

Federica in foto con Antonio Zaccheo presso la Tenuta di Carpineto a Montepulciano. Carpineto è sostenibile dal 2017; la proprietà è ricca di boschi, uliveti e vigne che assorbono più del 26% di Anidride Carbonica rispetto a quella prodotta. (Dati riferiti al 2017).

Nel 2015 invece il progetto della Carbon Footprint del Vino Nobile di Montepulciano diventa un modello su scala nazionale.

Il sistema che calcola l’“impronta di carbonio” del ciclo produttivo di una bottiglia di Vino Nobile, ovvero le emissioni di CO2 derivanti dalla realizzazione del pregiato vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, è stato infatti riconosciuto da un gruppo di istituzioni ed aziende che operano ai massimi livelli nel campo della qualità e delle relative certificazioni e che abbineranno quindi il proprio nome a quello del progetto. L’idea di misurare la Carbon Footprint della DOCG di Montepulciano e di attivare una serie di pratiche per la diminuzione o la compensazione della emissioni di anidride carbonica è stata presentata in occasione dell’Anteprima del Vino Nobile 2014 dal Comune di Montepulciano, dal consorzio dei produttori e dall’Università Marconi di Roma, incaricata della realizzazione tecnico-scientifica.

La presenza in Montepulciano di una cantina che è diventata simbolo e modello di queste pratiche, Salcheto, e la vicepresidenza del marchio Equalitas, Michele Manelli, suo titolare, hanno dato un’ulteriore spinta alle attività che hanno oggi portato a questo riconoscimento.

Per l’occasione abbiamo fatto visita a Montepulciano per degustare le nuove annata rilasciate sul mercato.

Luca Tiberini ci racconta le differenze dei suoli nella sua proprietà. Artigiano dei vini che produce lavora con basso impatto ambientale e produce vini da vigne vecchie anche oltre 60 anni.

La rivoluzione di Montepulciano passa dalle scelte effettuate dai Soci e continuerà ad affermarsi nei prossimi mesi grazie al fervore e alla sferzata d’aria positiva dell’arrivo del progetto Pievi. Le 12 Pievi daranno maggiore libertà ai produttori di Vino Nobile di Montepulciano con un affinamento minimo di legno previsto di soli 12 mesi e limiteranno il potere degli imbottigliatori.

Una mossa saggia che conferma la grande visione di questo territorio che per troppi anni ha subito una ricorsa alla produzione di vini poco eleganti che non era di certo nelle proprie corde.

La rivoluzione di Montepulciano da queste ultime degustazioni effettuate con il Supporto del Consorzio Vino Nobile di Montepulciano e la splendida organizzazione in Fortezza passa da nomi importanti e da produttori in grande crescita.

Le Caggiole di Poliziano si conferma la migliore espressione di Vino Nobile prodotta a Montepulciano nel millesimo 2018.

A seguire un ex aequo qualitativo tra Bindella, De’ Ricci e Carpineto.

Iulio, enologo a Tenuta Gracciano della Seta, ci racconta l’azienda partendo dai vigneti e tornando poi allo storico di una delle cantine più vecchie di Montepulciano.

Ottima la qualità e le espressioni prodotte da Tenuta di Gracciano della Seta che continua a crescere e produrre vini genuini e completi con una notevole balsamicità che fa da sfondo, Fattoria della Talosa, Arboreto 2019 sarà un riferimento nel tempo nel millesimo e Montemercurio che produce il miglior Damo di sempre.

Niccolò Mariani, giovane produttore a Montepulciano produce espressioni autentiche di Nobile di Montepulciano nel rispetto della tradizione.

Nei giorni trascorsi a Montepulciano abbiamo dedicato molto tempo alle visite di diversi produttori tra i quali ci hanno sorpreso per progetti e vini in anteprima Cantina Del Giusto, Carpineto, Tiberini, Tenuta di Gracciano della Seta e De’ Ricci.

Di seguito i commenti di tutti i vini degustati :


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Poliziano Vino Nobile di Montepulciano Le Caggiole 2018 96 Rosso

Affascinante e dal carattere terso e sensuale mostra complessità nell’alternanza floreale di petali di rosa, tiglio, biancospino, ibisco, fiori di arancio e succo di mandarino. C’è di più nel sottofondo elegante che ricorda il timo selvatico, il pompelmo ed il pepe rosa. Corpo medio-pieno, succoso e vibrante all’ingresso al palato, mostra dei tannini gentili perfettamente maturi dal carattere vellutato ed un finale integro perfettamente progettato. Il miglior Le Caggiole di sempre dal ritorno della produzione nel 2015. Bevi ora o invecchia.

Bindella Vino Nobile di Montepulciano 2019 95 Rosso

Brillante e deciso nel profilo terso alterna note di tiglio, acacia, gesso, fragole, prugne rosse e mirto selvatico. Corpo pieno, tannini mordenti di ottima fattura ed un finale che avrà bisogno di tempo per distendersi. Meglio dal 2024.

Bindella Vino Nobile di Montepulciano I Quadri 2019 95 Rosso

Elegante e decisamente profondo nel profilo sensoriale mostra note di ribes, lamponi, ciliegie, ibisco, calendula e buccia di limone. Corpo pieno, tannini vellutati di incredibile e precisa maturità fenolica ed un finale leggiadro e performante che verrà fuori nel tempo. Meglio dal 2024.

De’ Ricci Vino Nobile di Montepulciano Soraldo 2018 95 Rosso

Boom! Profondo e decisamente terso nel profilo principale mostra note accattivanti di lavanda, violetta selvatiche, more, liquirizia, amarene, prugne rosse, citronella e succo di arancia rossa. Tante sfumature mediterranee descrivono il profilo secondario aumentandone la ricchezza sensoriale. Corpo pieno, tannini molto morbidi di natura vellutata ed un finale cremoso di notevole bellezza e persistenza delicata. Meglio dal 2025.

Poliziano Vino Nobile di Montepulciano Asinone 2019 95 Rosso

Succoso e ben disteso al naso mostra note di ciliegie, prugne rosse, fiori di limone, lime e melograno. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi al momento ed un finale progressivo che si infiamma dal centro palato in poi. Meglio dal 2026.

Carpineto Vino Nobile di Montepulciano Poggio Sant’Enrico 2015 95 Rosso

Intrigante e ricco di fiori alterna note di lavanda a violetta selvatica, giacinto e magnolia. In sottofondo il core principale è ricco di susine e pesche bianche che donano un’impronta femminile alla matrice. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi e decisamente ben estratti ed un finale lungo e persistente. Meglio dal 2025.

Carpineto Toscana Farnito Valcolomba 2015 95 Rosso

Profumi di mirtilli e prugne blu descrivono il profilo principale. Secondariamente, ricordi di liquirizia in stecca e rabarbaro aumentano la complessità del sottofondo. Corpo pieno, tannini vellutati di notevole grana fine ed un finale luminoso e leggiadro che affonda nel migliore dei modi. Bevi ora o invecchia.

Poliziano Vino Nobile di Montepulciano 2019 94 Rosso

Deciso e fragrante nel profilo sensoriale radioso alterna note di fiori di sambuco, fragole, prugne, gerani e passiflora. Corpo pieno, tannini morbidi decisamente maturi e vellutati nella forma elegante ed un finale ricco e gustoso che chiede di tornare al calice. Meglio dal 2024.

Tenuta di Gracciano della Seta Vino Nobile di Montepulciano 2019 94 Rosso

Vivace e ricco nel profilo red alterna note di ribes, lamponi, ciliegie e buccia di limone. Corpo medio, tannini rigidi nel sorso ed un finale di notevole profondità. Meglio dal 2024.

Fattoria della Talosa Vino Nobile di Montepulciano Alboreto 2019 94 Rosso

Potente al naso mostra note di prugne nere, more, cannella in polvere ed amarene sotto spirito. Corpo pieno, tannini ultra levigati ed un finale di notevole bellezza. Ha bisogno di tempo per distendersi e venir fuori. Meglio dal 2024.

De’ Ricci Vino Nobile di Montepulciano 2019 94 Rosso

Serio e complesso nel profilo principale offre note di gerani, passiflora, fiori di agapanto, foglie di pomodoro e succo di arancia. In sottofondo le sfumature di rosmarino, fiori di lavanda e chinotto descrivono il profilo secondario. Corpo medio, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale avvolgente di buona rotondità. Meglio dal 2024.

Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano 2018 94 Rosso

Succoso e disteso nel profilo principale mostra note di ribes, lamponi, fiori di limone e cardamomo. Corpo pieno, tannini polimerizzati di splendida forma vellutata ed un finale armonico e bilanciato che fa della bevibilità la sua arma principale. Splendido sin da subito. Bevi ora o invecchia.

Tiberini Vino Nobile di Montepulciano Vigneto Campaccio Riserva 2015 94 Rosso

Intrigante e dal profilo sensoriale misto fruttato speziato racconta di prugne nere, more, terra bagnata, bacche di ginepro, asfalto caldo e cedro in pezzi. Succo di pompelmo e chinotto descrivono il profilo secondario di notevole profondità. Corpo pieno, elegante e leggiadro nel sorso mostra tannini di grana fine ed un finale esemplare per luminosità e succosità. Bello sin da subito.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano Linea Redi Briareo Riserva 2015 94 Rosso

Deciso e vibrante nel calice alterna note di violetta selvatica, prugne nere, agapanto, glicine e graspo spezzato. Corpo pieno, tannini vellutati di ottima fattura ed un finale radioso ed essenziale che fa della bevibilità e della precisione d’esecuzione la sua arma migliore. Bevi ora o invecchia.

Tenuta Trerose Vino Nobile di Montepulciano Simposio Riserva 2018 94 Rosso

Intrigante nel carattere principale mostra note di ribes, lamponi, ciliegie e fragoline di bosco. Corpo medio-pieno, leggiadro e gustoso nel sorso grazie a tannini di grana fine ed un finale schietto e verace che si mette a nudo davanti al consumatore regalandosi a pieno. Bevi ora o invecchia.

Carpineto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 94 Rosso

Preciso e dal carattere vispo mostra note di lamponi, ribes, cannella in polvere e prugne nere. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale solido e compatto. Meglio dal 2024.

Tenuta di Gracciano della Seta Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 94 Rosso

Solido e performante nel calice alterna note di fragole, amarene, fiori rossi, cedro in pezzi e fragole. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale solido e compatto di notevole grazia e bellezza. Meglio dal 2023.

La Ciarliana Vino Nobile di Montepulciano 2019 94 Rosso

Solido e vispo nella matrice principale offre note di gerani, caramello salato, gerani, passiflora e fiori di ibisco. Corpo pieno, tannini vellutati di ottima fattura ed un finale solido e compatto che fa dello slancio e della verticalità la sua arma migliore. Meglio dal 2024.

Montemercurio Vino Nobile di Montepulciano Damo 2015 93 Rosso

Caldo nel profilo principale mostra note di fragole, canfora, buccia di mandarino, tiglio e noce moscata. C’è di più in sottofondo con sfumature accattivanti di cedro, pompelmo, melograno e cassis. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media scorrevolezza. Armonico e bilanciato mostra incisività e carattere. Finalmente in forma smagliante! Bevi ora o invecchia.

De’ Ricci Toscana Il Vignone 2018 93 Rosso

Potente al naso, mostra note di prugne nere, more, visciole, cannella in polvere e polvere da sparo. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi e ben polimerizzati ed un finale solido e compatto. Un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot. Meglio dal 2025.

De’ Ricci Toscana Il Severo 2018 93 Rosso

Tanto naso si racconta con note di amarene, more, prugne nere, foglie di tè nero, terra bagnata, chinotto e succo di arancia rossa. In sottofondo il cioccolato fondente domina la scena secondaria e ne aumenta la complessità. Corpo pieno, tannini vellutatati di ottima fattura ed un finale stratificato di notevole volume. L’anno del Merlot, l’anno del coraggio con la vendemmia del 9 Novembre. Meglio dal 2024.

Manvi Rosso di Montepulciano Myra 2020 93 Rosso

Espressivo e dal carattere blu mostra note di lavanda, violetta selvatica ed agapanto. Corpo medio-pieno, tannini soffici ultra fini ed un finale accattivante e genuino che chiede di tornare al calice. Uno dei migliori rosso di Montepulciano. Bevi ora o invecchia.

Cantina del Giusto Vino Nobile di Montepulciano San Claudio II 2019 93 Rosso

Intrigante e decisamente complesso mostra note di ribes, lamponi, buccia di limone e citronella. Corpo pieno, tannini molto morbidi ed un finale denso e cremoso. C’è tanto legno ma ben usato. Meglio dal 2024.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano Argo 2019 93 Rosso

Maturo e classico nello stile principale alterna note di fragole, gerani, succo di arancia e chinotto. Corpo pieno, denso e compatto nel profilo gustativo, mostra tannini vellutati ed un finale succoso e progressivo. Bello e genuino. Bevi ora o invecchia.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano Linea Redi 2018 93 Rosso

Profondo e vivace è ricco di note scure che ricordano le more di rovo, i mirtilli pressati, il mirto selvatico e la liquirizia. Corpo pieno, tannini perfettamente polimerizzati ed un finale di encomiabile bellezza. Bevi ora o invecchia.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano 2019 93 Rosso

Concentrato al naso mostra note di amarene, more, fragole e prugne rosse. Corpo pieno, tannini morbidi di splendida forma levigata ed un finale succoso e genuino. Bevi ora o invecchia.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Costa Grande 2018 93 Rosso

Caldo e speziato nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, datteri e terra bagnata. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale scorrevole di buona armonia e bevibilità. Bevi ora.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Il Nocio 2018 93 Rosso

Complesso e stratificato nel profilo sensoriale principale alterna note di iris, biancospino, lavanda, ibisco e pompelmo. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima forma ed un finale leggiadro e decisamente elegante. Meglio dal 2024.

Tiberini Vino Nobile di Montepulciano Podere le Caggiole 2018 93 Rosso

Tante ciliegie nel calice si fondono a note di buccia di limone, timo selvatico, citronella, amarene sotto spirito, succo di mandarino e guaranà. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale leggiadro e decisamente moderno per succosità, sapidità e tensione gustativa. Bello sin da subito ma meglio dal 2025.

Tiberini Vino Nobile di Montepulciano Vigne Vecchie 2017 93 Rosso

Eclettico e multiforme nel calice alterna note di ribes, lamponi, melograno, timo selvatico, citronella, salvia e gesso sbriciolato. Fiori di limone, calendula, petali di rosa e gerani descrivono il profilo secondario complessando la matrice. Corpo pieno, potente nel sorso mostra polifenoli nobili di quantità e qualità importanti ed un finale solido e deciso che chiude elegante e leggermente mordente ed autoritario. Meglio dal 2024.

Tiberini Sconosciuta Vigneto Fossatone Riserva 2015 93 Rosso

Fresco e floreale nel profilo principale mostra note di lavanda, ibisco, giacinto, datteri e fragole mature. Sfumature di lime e citronella descrivono il profilo secondario arricchendone la matrice. Corpo medio, sapido nel sorso chiude elegante e finissimo con un tannino dolce e rotondo. Bevi ora o invecchia.

Poggio alla Sala Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 93 Rosso

Stratificato e complesso nel profilo sensoriale mostra note di amarene, prugne nere, olive, cioccolato fondente e citronella. Corpo pieno, tannini egregiamente polimerizzati ed un finale solido e compatto davvero difficile da scalfire. Meglio dal 2024.

Poliziano Toscana Le Stanze del Poliziano 2018 93 Rosso

Potente e strutturato nel profilo principale mostra note di amarene, cioccolato fondente e vaniglia. Corpo pieno, tannini molto morbidi ed un finale di stampo classico che avrà bisogno di tempo per distendersi. Tanto legno ma egregiamente utilizzato. Meglio dal 2024.

Le Bertille Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 93 Rosso

Maturo e decadente nel profilo affascinante ricco di fiori rossi mostra note di prugne rosse, caramello, tiglio e ciliegie. Corpo medio, disteso ed amabile nel sorso chiude privo di vibrazioni e veramente gustoso. Complimenti. Bevi ora o invecchia.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 93 Rosso

Esuberante nel calice offre note di ribes, ciliegie, lamponi e succo di limone. Corpo medio, succoso e brillante nel sorso chiude schietto e decisamente Nobile. Bevi ora o invecchia.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Compatto nella matrice solida mostra note di ciliegie, amarene, lamponi e fiori misti. Corpo pieno, tannini soffici ed un finale succoso e brillante di ottima scorrevolezza. Bevi ora o invecchia.

Lunadoro Vino Nobile di Montepulciano Pagliareto 2019 92 Rosso

Preciso ed elegante fonde a tratti maturi la piacevolezza mediterranea di maggiorana, citronella e rosmarino. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima maturità ed un finale terso di piacevole gusto e tensione. Bevi ora.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Preciso e fragrante al naso mostra note di lamponi, ribes, tiglio e mandorle. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale piacevole e gustoso che fa della sapidità in chiusura la sua arma principale. Bevi ora.

Gattavecchi Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Ciliegie, lamponi, fragole e buccia di limone descrivono il profilo principale di questo Vino Nobile di Montepulciano. Corpo medio-pieno, tannini rigidi al momento ed un finale che avrà bisogno di tempo per venir fuori. Meglio dal 2024.

Contucci Vino Nobile di Montepulciano 2017 92 Rosso

Maturo ed elegante al naso alterna fiori rossi a sfumature di bergamotto, gesso e fiori di tiglio. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima fattura ed un finale succoso dalla chiusura balsamica e mediterranea. Bevi ora o invecchia.

De’ Ricci Rosso di Montepulciano 2020 92 Rosso

Succoso e fragrante mostra note di ribes, lamponi, ciliegie, buccia di limone e timo selvatico. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale genuino e ben compatto. Davvero sapido in chiusura. Fermentazioni a bassa temperatura. Affinato per 6 mesi in botti grandi e 6 mesi in bottiglia prima di essere rilasciato sul mercato. Bevi ora.

Salcheto Rosso di Montepulciano 2021 92 Rosso

Preciso e luminoso nel calice alterna note di fiori di ibisco, biancospino e limone con sfumature di timo selvatico e maggiorana. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi, leggermente rigidi al momento ed un finale teso e verticale estremamente accattivante. Meglio dal 2023.

Tenuta Trerose Rosso di Montepulciano Salterio 2021 92 Rosso

Estremamente genuino alterna note di lavanda e rosmarino a petali di rosa e susine. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente polimerizzati ed un finale di piacevole qualità, succoso e coeso con il resto della matrice. Bello sin da subito.

Avignonesi Rosso di Montepulciano 2019 92 Rosso

Accattivante e decisamente moderno nel profilo principale alterna note di ribes, lamponi, fragole e caramello dolce. Corpo pieno, tannini morbidi di buona fattura ed un finale di encomiabile bellezza e splendida forma. Bevi ora.

Chiacchiera Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Serio e complesso mostra note di susine, prugne nere, violetta selvatica e fiori di biancospino. Corpo pieno, tannini morbidi di buona forma ed un finale succoso di buona piacevolezza. Meglio dal 2024.

Podere Rubino Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Deciso e strutturato nella matrice principale alterna note di fragole, prugne rosse, datteri, succo di arancia e mirtilli pressati. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale piacevole e moderno. Bevi ora.

Casale Daviddi Vino Nobile di Montepulciano 2018 92 Rosso

Potente nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, agapanto e foglie di tè verde. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi ed un finale progressivo di notevole tensione. Meglio dal 2024.

Poggio alla Sala Vino Nobile di Montepulciano 2019 92 Rosso

Fiori rossi, ribes, lamponi e ciliegie disidratate descrivono il profilo principale di questo giovane Vino Nobile di Montepulciano. Corpo pieno, tannini vellutati ed un finale cremoso e ben disteso. Meglio dal 2024.

Contucci Vino Nobile di Montepulciano Pietra Rossa 2017 92 Rosso

Concentrato al naso mostra note di fragole, datteri, cioccolato bianco e succo di mandarino. Corpo medio, tannini soffici ed un finale magro elegante e lineare di piacevole chiusura sapida. Bevi ora.

Gattavecchi Vino Nobile di Montepulciano Riserva dei Padri Serviti 2018 92 Rosso

Serio e complesso mostra il carattere del Sangiovese nelle note di prugne rosse, ciliegie, buccia di limone, timo selvatico e succo di arancia. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale leggiadro e gustoso che chiede di tornare al calice. Una Riserva agile e moderna. Bevi ora o invecchia.

I Cipressi Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2017 92 Rosso

Preciso ed intrigante nel profilo principale mostra note di prugne nere, tabacco, buccia di mandarino arsa e foglie di tè nero. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima grana fine ed un finale succoso e piacevole. Bevi ora.

Carpineto Toscana Dogajolo 2020 92 Rosso

Fresco e floreale nel profilo principale mostra note di lavanda, ibisco, violetta selvatica e pompelmo. Corpo pieno, tannini rotondi di buona forma ed un finale succoso e preciso che chiede di tornare al calice. Bevi ora.

Podere Rubino Vermentino Toscana 2021 92 Rosso

Freschi profumi di mela verde, limone e nespole estive. Nel profilo secondario, mandorle verdi, ma anche fiori di acacia, e rose primaverili. Al palato, corpo medio, acidità bilanciata con il finale sapido e piacevole l’allungo di bella freschezza e tensione. Bevi ora.

Tenuta di Gracciano della Seta Vino Nobile di Montepulciano Rovisci 2005 92 Rosso

Estremamente balsamico ed eclettico nel calice alterna note di gerani, fiori rossi pressati, susine, succo di mirtilli, erba tagliata, foglie di tè verde, eucalipto e chinotto. Corpo pieno, tannini ben polimerizzati ed un finale di notevole volume e densità. Bevi ora o invecchia.

Cantina del Giusto Vino Nobile di Montepulciano San Claudio II Riserva 2018 92 Rosso

Maturo e classico nel profilo sensoriale mostra note di lamponi, ribes, buccia di limone e fiori di acacia. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima fattura ed un finale succoso e gustoso di natura piccante. Bevi ora o invecchia.

Fattoria della Talosa Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 92 Rosso

Tanta energia nel calice alterna note di fiori rossi, lamponi, ribes, ciliegie e tante note dolci che ricordano la vaniglia e lo zucchero a velo. Corpo medio, tannini molto morbidi ed un finale di media distensione. Meglio dal 2024.

Montemercurio Vino Nobile di Montepulciano Messaggero 2017 91 Rosso

Radioso ed essenziale offre note di lamponi, ribes, ciliegie e succo di mandarino. Corpo medio, tannini rotondi di notevole fattura ed un finale disteso ed armonico. Ben fatto. Bevi ora.

Le Bertille Vino Nobile di Montepulciano 2019 91 Rosso

Leggermente offuscato nel profilo principale si apre lentamente nelle sfumature di tiglio, acacia, gerani, caramello salato e mandorle. Corpo medio, tannini soffici ed un finale sapido ben disteso. Bevi ora.

Villa S. Anna Vino Nobile di Montepulciano 2018 91 Rosso

Piacevole nel carattere fruttato alterna note di prugne rosse, fragole e fiori di ibisco. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

De’ Ricci Toscana Il Severo 2017 91 Rosso

Succoso al naso mostra note di ciliegie, limone, timo selvatico e buccia di mandarino. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale leggermente amaricante. Bevi ora.

Tenuta di Gracciano della Seta Rosso di Montepulciano 2021 91 Rosso

Preciso e profondo nel calice racconta di petali di rosa, susine, more di rovo, amarene e mirtilli pressati. Corpo pieno, voluminoso al palato mostra struttura e materia e chiude di natura orizzontale ma ben dinamico. Bevi ora o invecchia.

Poliziano Rosso di Montepulciano 2021 91 Rosso

Potente e dal carattere floreale e fruttato mostra note di lavanda, violetta selvatica, biancospino, fragoline di bosco e amarene. Corpo pieno, tannini maturi egregiamente polimerizzati ed un finale compatto di splendida forma vivace. Bevi ora.

Cantina del Giusto Rosso di Montepulciano Fontegrande 2020 91 Rosso

Maturo e ben dinamico nel profilo sensoriale alterna note di gerani, fragole, timo selvatico e citronella. Corpo medio, tannini soffici ed un finale luminoso e progressivo, autentico e genuino. Bevi ora.

Tenuta Trerose Vino Nobile di Montepulciano Vigna Santa Caterina 2019 91 Rosso

Deciso e vivace nel profilo principale alterna note di lamponi, ribes, eucalipto e timo selvatico. La buccia di lime conferisce carattere tropicale alla matrice in sottofondo. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale preciso e lineare. Bevi ora.

Il Macchione Vino Nobile di Montepulciano 2018 91 Rosso

Preciso al naso mostra note di fiori rossi, fragole e prugne rosse. Corpo medio-pieno, tannini soffici di buona qualità ed un finale di buona scorrevolezza. Bevi ora.

Triacca Vino Nobile di Montepulciano Santavenere 2018 91 Rosso

Ciliegie, marasca, buccia di limone e fiori di tiglio descrivono il profilo principale di questo Vino Nobile di Montepulciano dinamico e leggiadro nel calice. Corpo pieno, tannini mordenti ed un finale verticale di buona progressione. Meglio dal 2024.

Fattoria del Cerro Vino Nobile di Montepulciano Antica Chiusina 2018 91 Rosso

Succoso al naso ricorda di mirtilli pressati, mosto d’uva, susine e fori misti. Corpo medio-pieno, tannini morbidi di buona forma rotonda ed un finale fresco e balsamico di buona progressione e dal tono balsamico ben presente. Meglio dal 2023.

Fassati Vino Nobile di Montepulciano Gersemi 2017 91 Rosso

Maturo e compatto nel profilo principale alterna note di prugne rosse, fragole, confettura di fichi, gerani e ciottolo caldo. Corpo medio-pieno, tannini soffici di grana fine ed un finale succoso e gustoso che chiude sapido e leggiadro. Bevi ora.

Tiberini Toscana Virgulto 2013 91 Rosso

Caldo ed aperto nel profilo sensoriale mostra note di fiori rossi pressati, ciliegie disidratate, buccia di limone e cardamomo. Le spezie indiane di cumino e coriandolo descrivono il profilo secondario. Corpo pieno, struttura avvolgente nel sorso armonico, tannini dolci ed un finale di buona scorrevolezza che appaga in chiusura. Nasce da una selezione di vigne di Prugnolo Gentile in azienda. Bevi ora.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Sotto Casa Riserva 2018 91 Rosso

Succoso e ricco di grinta questa giovane Riserva mostra note di violetta selvatica, agapanto, susine, amarene e pepe bianco. Corpo pieno, tannini morbidi di buona fattura ed un finale che gioca tra il carattere sapido della matrice ed una leggera percezione amaricante. Meglio dal 2024.

Manvi Toscana Merlot 2020 91 Rosso

Frutti rossi croccanti come mela rossa, e prugne rosse estive. Nel profilo secondario, spezie come ginger ma anche note agrumate come buccia di limone e pompelmo. Al palato, corpo medio-pieno, tannini rotondi ed un finale lievemente pirazinico ma preciso. Bevi ora o invecchia.

Boscarelli Toscana 2018 91 Rosso

Prugne nere, amarene, peperoni verdi e fiori rossi pressati descrivono il profilo principale di questo giovane Toscana IGT. Corpo medio-pieno, tannini vibranti decisamente rigidi al momento ed un finale compatto e deciso. Meglio dal 2024

Triacca Toscana Ontaneta 2016 91 Rosso

Cremoso al naso, ricorda di prugne gialle, amarene, fragole, cioccolato bianco e ribes. Nel profilo secondario, ricordi di formaggio fresco spalmabile, acacia e fiori di ginestra ne aumentano la complessità. All’assaggio mostra un corpo medio-pieno, tannini ben polimerizzati ed un finale luminoso. Bevi ora o invecchia.

Poggio alla Sala Vino Nobile di Montepulciano Parceto 2018 90 Rosso

Maturo ed avvolgente al naso offre note di prugne nere, amarene, cioccolato fondente e caramello salato. Corpo pieno, tannini soffici ed un finale semplice delicato di buona piacevolezza. Bevi ora.

Tenuta Valdipiatta Vino Nobile di Montepulciano Vigna d’Alfiero 2019 90 Rosso

Aperto nel profilo sensoriale mostra note di amarene, fiori di tiglio appassiti, sambuco e passiflora. Corpo medio, tannini soffici ed un finale magro a cui manca un po’ di polpa e carattere. Bevi ora.

Godiolo Vino Nobile di Montepulciano 2018 90 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di erba tagliata, ciliegie poco mature, radice di ginseng e mallo di noce. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Podere Casanova Vino Nobile di Montepulciano 2018 90 Rosso

Agitato nel profilo principale mostra note di fiori pressati, amarene e terra bagnata. Corpo medio, tannini soffici ed un finale leggermente ritoccato che manca un po’ di genuinità. Bevi ora.

Lunadoro Vino Nobile di Montepulciano Granpagliareto 2018 90 Rosso

Maturo e centrato nel profilo sensoriale mostra note di susine, agapanto, noce moscata e fragole. Corpo pieno, struttura rotonda ed un finale piacevole a cui manca un po’ di vibrazione per esaltarsi dal centro palato in poi. Bevi ora.

Boscarelli Rosso di Montepulciano Prugnolo 2021 90 Rosso

Decisamente chiuso a primo impatto mostra note di prugne nere, zolfo, polvere da sparo e amarene. Con il tempo nel calice si apre e mostra sfumature mediterranee. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione ben eseguito. Bevi ora.

Cantina del Redi Rosso di Montepulciano 2021 90 Rosso

Maturo con tratti balsamici si racconta con note di fragoline di bosco, susine, fiori di agapanto e biancospino. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ben estratti nella matrice ed un finale di piacevole beva. Bevi ora.

Podere Rubino Rosso di Montepulciano 2020 90 Rosso

Leggermente opaco al naso alterna note di fiori appassiti, timo, maggiorana e buccia di mandarino arsa. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Villa S. Anna Rosso di Montepulciano 2019 90 Rosso

Fragole mature, buccia di arancia e fiori rossi misti descrivono il profilo principale di questo Rosso. Corpo medio, tannini soffici ed un finale leggermente amaricante per una buona quantità di materia presente nel calice. Bevi ora.

Casale Daviddi Rosso di Montepulciano 2018 90 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di gerani, ibisco, calendula e camomilla. Corpo medio, tannini soffici ed un finale piacevole dalla chiusura sapida. Bevi ora.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano Salco 2018 90 Rosso

Intrigante e profondo nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, mirto selvatico, datteri, caramello salato e iodio. Corpo pieno, tannini soffici poco mordenti ed un finale scorrevole di piacevole sorso ed equilibrio gustativo. Bevi ora.

Tiberini Toscana Maturato 2018 90 Rosso

Deciso e particolare nel profilo principale mostra note di papaya, ananas, fiori misti e zucca delica. Corpo pieno, struttura cremosa di notevole materia ed un finale sapido e concentrato. 100% Pulcinculo.

Tiberini Rosso di Montepulciano Sabrèo 2019 90 Rosso

Maturo e ben vivace nel profilo principale mostra note di more selvatiche, chiodi di garofano e spezie indiane. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di buona luminosità leggermente dolce nell’aftertasting. Bevi ora.

Antico Colle Vino Nobile di Montepulciano Il Saggio Riserva 2013 90 Rosso

Potente e decisamente strutturato al naso alterna note di amarene sotto spirito, datteri, funghi tritati e formaggio spalmabile. Corpo pieno, tannini morbidi di buona forma rotonda priva di spigoli ed un finale di piacevole chiusura masticabile. Bevi ora.

Salcheto Chianti Biskero 2021 90 Rosso

Sentori di prugne nere e datteri maturi si esprimono nel calice. Secondariamente, capperi, olive nere ed un ricordo caldo di pietra arsa. Al palato, corpo medio-pieno, tannini rotondi ed un finale accompagnato di naturale dolcezza e media scorrevolezza. Bevi ora.

Fassati Chianti Le Gaggiole 2020 90 Rosso

Floreale ed accattivante alterna note di lavanda, violetta selvatica ed ibisco a sfumature di pompelmo rosa. Corpo medio-pieno, struttura rotonda di ottima succosità ed un finale verace di buona progressione. Bevi ora.

Fattoria del Cerro Vino Nobile di Montepulciano Silineo 2019 89 Rosso

Molto pesante nel profilo principale sposta una quantità di materia importante che ricorda le prugne disidratate, le more e graspo spezzato. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale di solida fattura. Meglio dal 2023.

Poggio alla Sala Rosso di Montepulciano 2021 89 Rosso

Polveroso al naso mostra note di prugne rosse, fiori appassiti e buccia di arancia. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale di media distensione di natura dolce. Bevi ora.

Fattoria del Cerro Rosso di Montepulciano 2021 89 Rosso

Profondo al naso mostra note di lamponi, visciole, fiori misti e fragoline di bosco. Corpo medio, tannini leggermente secchi nel sorso ed un finale caldo ed avvolgente. Bevi ora.

Vecchia Cantina di Montepulciano Rosso di Montepulciano 2021 89 Rosso

Decisamente floreale il profilo principale di questo giovane rosso alterna note di lavanda, ibisco, giacinto e fiori rosmarino. Le prugne e i mirtilli descrivono il profilo secondario. Corpo medio, tannini soffici ed un finale leggermente compresso. Bevi ora.

Fassati Rosso di Montepulciano Selciaia 2020 89 Rosso

Leggermente chiuso al naso chiede tempo nel calice per regalarsi a pieno. Le note di fragoline di bosco si fondono a sfumature di ciottolo caldo, ciliegie disidratate ed erba tagliata. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale leggermente pungente in chiusura. Meglio dal 2023.

Fattoria Svetoni Rosso di Montepulciano 2020 89 Rosso

Fresco nel profilo principale alterna note di ibisco, gerani, gardenie e cardamomo. Corpo medio, tannini soffici ed un finale leggermente erbaceo. Bevi ora.

Antico Colle Rosso di Montepulciano 2020 89 Rosso

Fruttato e deciso nel calice alterna note di gerani, passiflora, cardamomo e prugne leggermente disidratate. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di buona forma ed armonia, leggermente semplice per l’annata. Bevi ora.

Chiacchiera Rosso di Montepulciano 2019 89 Rosso

Fresco e positivo nel profilo sensoriale leggiadro alterna note di ribes, lamponi, buccia di lime, pompelmo e frutto della passione. Corpo medio, tannini soffici di buona forma ed un finale di media luminosità. Bevi ora.

Le Bertille Rosso di Montepulciano 2019 89 Rosso

Leggermente pesante nel profilo principale mostra note di fragole, datteri, buccia di arancia e cheddar. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media scorrevolezza. Bevi ora.

Carpineto Rosso di Montepulciano 2019 89 Rosso

Solido e compatto nella matrice principale alterna note di visciole, datteri e foglie di tè verdi. Corpo pieno, tannini poco mordenti ed un finale semplice a cui manca un po’ di tensione e mordenza. Bevi ora.

Godiolo Rosso di Montepulciano 2019 89 Rosso

Fruttato mostra note di prugne rosse, fragole, datteri e buccia di arancia. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale di carattere rustico e mordente. Bevi ora.

La Piccola Cantina Vino Nobile di Montepulciano Il Cervognano 2017 89 Rosso

Leggermente offuscato al naso mostra note di prugne nere, more, cannella in polvere e confettura di fragole. Corpo medio, tannini soffici poco mordenti ed un finale caldo a cui manca un po’ di brillantezza. Bevi ora.

Casale Daviddi Vino Nobile di Montepulciano Camaione 2015 89 Rosso

Caldo ed avvolgente nel profilo principale mostra note di amarene, cioccolato fondente, maggiorana e nepitella. Corpo pieno, tannini molto levigati ed un finale a cui manca un po’ di scorrevolezza e mordenza. Bevi ora.

Gattavecchi Toscana Marlone 2019 89 Rosso

“Croccante” nel profilo principale mostra note di ribes, lamponi, melograno e succo di limone. Corpo pieno, profilo antocianinico importante ed un finale strutturato leggermente pesante. Meglio dal 2023.

Poggio alla Sala Toscana Il Torrino 2017 89 Rosso

Floreale e disteso nel calice mostra note di gerani, biancospino sambuco e passiflora. Il pompelmo rosa descrive il profilo secondario. Corpo medio, tannini dolci ed un finale piacevole. Bevi ora.

Fattoria Svetoni Vermentino Toscana 2021 89 Rosso

Al naso ricorda di pere abate, mela gialla succosa, petali di rosa e gardenie. Nel profilo secondario, buccia di lime e mandarino. Al palato, corpo medio, acidità ben bilanciata ed un finale di media lunghezza. Bevi ora.

Canneto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2017 89 Rosso

Erbaceo nel profilo principale mostra note di lamponi, ribes, erba tagliata e radice di ginseng. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media progressione. Bevi ora.

Antico Colle Vino Nobile di Montepulciano 2019 88 Rosso

Molto maturo e leggermente sotto tono al naso alterna note di gerani, passiflora e cola. Corpo medio, tannini soffici leggermente secchi in degustazione ed un finale semplice. Bevi ora.

Manvi Vino Nobile di Montepulciano Arya 2019 88 Rosso

Leggermente offuscato al naso mostra note di prugne rosse disidratate, ciottolo caldo e fiori appassiti. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Triacca Vino Nobile di Montepulciano Poderuccio 2017 88 Rosso

Tanti fiori e rosmarino descrivono il profilo principale di questo Vino Nobile di Montepulciano. Corpo medio, tannini leggermente grezzi ed un finale di media distensione. Meglio dal 2023.

Gattavecchi Rosso di Montepulciano 2021 88 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di fragole, datteri, cedro in pezzi e coriandolo. Corpo medio, tannini leggermente erbacei ed un finale a cui manca un po’ di brillantezza. Bevi ora.

Lunadoro Rosso di Montepulciano Prugnanello 2020 88 Rosso

Aperto al naso mostra note di fragole, fiori appassiti e buccia di arancia arsa. Un velo riduttivo mostra imprecisione e piccola deviazione sensoriale nella matrice. Corpo medio, tannini soffici ed un finale semplice. Bevi ora.

Bindella Rosso di Montepulciano Fossolupaio 2019 88 Rosso

Molto agitato al naso mostra un profilo sensoriale offuscato e leggermente affumicato. Note di prugne nere disidratate e foglie bagnate descrivono il profilo sensoriale. Corpo medio, tannini morbidi ed un finale a cui manca un po’ di equilibrio. Bevi ora.

I Cipressi Rosso di Montepulciano 2019 88 Rosso

Ciliegie, marasca, mandorle e fiori bianchi e rossi descrivono il profilo sensoriale di questo Rosso di Montepulciano. Corpo medio, tannini leggermente secchi ed un finale di media scorrevolezza, leggermente compassato. Bevi ora.

Poggio Stella Vino Nobile di Montepulciano 2019 88 Rosso

Luminoso nel calice offre note di fiori di gardenie, ortensie, tiglio, gelsomino e tabacco sbriciolato. Corpo medio, tannini poco estratti ed un finale semplice di piacevole forma. Bevi ora.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano Vecchie Viti del Salco 2019 88 Rosso

Cupo ed intrigante nel profilo principale mostra note di more, amarene, cioccolato fondente e chiodi di garofano. Corpo pieno, tannini molto levigati ed un finale caldo a cui manca un po’ di leggiadria.

Cantina del Giusto Toscana Fontedoccia 2020 88 Rosso

Fresco nel profilo principale mostra note di ribes, lamponi e buccia di limone. Corpo medio, struttura semplice ed un finale vivace leggermente erbaceo. Bevi ora.

Lunadoro Vino Nobile di Montepulciano Quercione Riserva 2018 88 Rosso

Potente al naso mostra note di prugne nere, more, datteri, amarene, cioccolato fondente e caffè. Corpo pieno, tannini ben levigati ed un finale caldo che mostra un’importante quantità di alcol in chiusura. Non proprio il mio stile.

Luteraia Vino Nobile di Montepulciano Il Sogno di Sergio Riserva 2015 88 Rosso

Leggermente opaco nel profilo principale mostra note di prugne nere disidratate, foglie di tabacco e cumino. Corpo medio, tannini leggermente asciuganti ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Poggio alla Sala Chianti Colli Senesi 2021 88 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di amarene, visciole, fragole e fiori bianchi e rossi misti. Corpo pieno, dolce nel sorso mostra tannini rotondi ed un finale di buona progressione. Bevi ora.

Avignonesi Toscana Dadi 2021 88 Rosso

Sentori di frutti blu come mirtilli, more e prugne nere. Nel profilo secondario, mallo di noce, noci di macadamia ma anche fiori come violetta e lavanda. Al palato, corpo pieno, attacco con ingresso carbonico, tannini poco estratti ed un finale da affinare. Bevi ora o invecchia.

Casale Daviddi Toscana Il Bosco 2019 88 Rosso

Diretto nel profilo principale alterna note di lavanda, ciliegie disidratate, fiori di rosmarino e sambuco. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media compattezza. Bevi ora.

Antico Colle Toscana 2019 88 Rosso

Fragole, prugne rosse e buccia di limone descrivono il profilo principale di questo giovane rosso. Corpo medio, tannini morbidi ed un finale che gioca tra sensazioni dolci e leggermente seccanti in chiusura. Bevi ora.

Le Bertille Toscana L’Attesa 2018 88 Rosso

Misto nel profilo sensoriale floreale e fruttato mostra complessità con sfumature poco precise nel calice. Le note di prugne rosse disidratate si fondono a gerani appassiti e buccia di mandarino arsa. Corpo medio, tannini leggermente seccanti ed un finale di media scorrevolezza. Bevi ora.

Fattoria Svetoni Vino Nobile di Montepulciano La Croce 2018 87 Rosso

Grezzo al naso mostra note di prugne disidratate, foglie di tè nero, bacche di ginepro e datteri. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Fattoria Svetoni Vino Nobile di Montepulciano 2019 87 Rosso

Agitato al naso mostra note di fiori rossi pressati, prugne disidratate, ferro e chiodi di garofano. Corpo medio, tannini leggermente rigidi ed un finale amaricante.

I Cipressi Vino Nobile di Montepulciano 2018 87 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di prugne rosse disidratate, buccia di limone, fiori bianchi misti e confettura di fragole. Corpo pieno, tannini secchi ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Canneto Vino Nobile di Montepulciano Casina di Doro 2017 87 Rosso

Molto erbaceo nel profilo principale mostra note di ciliegie poco mature, genziana, radice di ginseng ed erba tagliata. Corpo medio, struttura rustica ed un finale di media progressione. Bevi ora.

Casale Daviddi Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2015 87 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di prugne nere, fiori di mandarino, buccia di arancia, camomilla e petali di rosa appassiti. Corpo medio, tannini soffici, struttura amaricante ed un finale a cui manca un po’ di equilibrio degustativo.

Gattavecchi Chianti Colli Senesi 2021 87 Rosso

Frutti rossi a bacca piccola come mirtilli, ribes, e lamponi si innalzano dal calice. Tanta amarena sotto spirito domina la scena secondaria. Al palato, corpo medio ed un finale semplice. Bevi ora.

Fattoria del Cerro Chianti Colli Senesi 2021 87 Rosso

Prugne rosse, mela rossa e frutti di bosco come more e lamponi si esprimono nel calice. Nel profilo secondario, asfalto caldo, e sabbia arsa si accompagnano a erbe mediterranee calde. Al palato, corpo pieno, tannini poco polimerizzati ed un finale che chiude violento e poco intenso a cui manca un po’ di equilibrio gustativo.

Casale Daviddi Chianti Colli Senesi Cainozza 2020 87 Rosso

Ciliegie, buccia di limone e fiori di magnolia descrivono il profilo principale di questo giovane Chianti. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media scorrevolezza. Leggermente erbacea la chiusura.

Luteraia Toscana Lemuria 2013 87 Rosso

Rimandi di agrumi come limone e mandarino si esaltano nel calice. Nel profilo secondario, fiori di camomilla e fiori di campo, ma anche note balsamiche di menta piperita. Al palato, corpo medio- pieno, tannini di natura erbacea ed un finale poco luminoso. Bevi ora.

Metinella Vino Nobile di Montepulciano Burberosso 2018 86 Rosso

Timido a primo impatto mostra note di fiori di ibisco, gerani, sambuco e sandalo. Corpo medio, struttura semplice ed un finale a cui manca un po’ di precisione. Bevi ora.

Montemercurio Rosso di Montepulciano Petaso 2020 86 Rosso

Leggermente offuscato al naso mostra note di fiori appassiti, cuoio e legna bagnata. Corpo medio, tannini leggermente secchi ed un finale magro a cui manca un po’ di brillantezza ed allungo. Non proprio il mio stile.

Podere Casanova Toscana Irripetibile 2018 86 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di visciole, amarene sotto spirito e succo di limone. Corpo pieno, tannini molto levigati ed un finale dalla chiusura scorrevole ma amaricante. Bevi ora.

La Piccola Cantina Rosso di Montepulciano Le Chiassaie 2019 85 Rosso

Troppo aperto al naso mostra note di visciole, fiori rossi bagnati ed amarene sotto spirito. Corpo pieno, tannini poco mordenti ed un finale piatto. Non proprio il mio stile.

Antico Colle Chianti Colli Senesi 2019 84 Rosso

Decisamente erbaceo nel profilo principale mostra note di ginseng, resina e graspo spezzato. Corpo medio, liquoroso nel sorso chiude semplice e manca un po’ di brillantezza e carattere. Bevi ora.

Vini Bianchi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Carpineto Cabernet Sauvignon Toscana Farnito 2016 94 Bianco

Caldo al naso ricorda di melagrana e ciliegie estive ed amarene. Secondariamente si apre il profilo speziato di cardamomo, ginepro e pepe verde. Al palato, corpo medio-pieno, tannini mordenti ed un finale di lunga persistenza. Classico e decisamente stratificato nel sorso piace sin da subito ma continuerà a crescere nel tempo. Meglio dal 2025.

Carpineto Chardonnay Toscana Farnito Bianco 2020 93 Bianco

Estremamente accattivante mostra note miste floreali e fruttate. Lievemente idrocarburico al naso ricorda di cherosene e fiori bianchi appassiti. Olive verdi, burro fuso e croissant nel profilo secondario complessano la matrice di straordinaria fattura. Al palato, corpo medio, acidità equilibrata e ben fusa ed un finale di notevole qualità gustativa. Bevi ora o invecchia.

Salcheto Toscana Obvius 2021 92 Bianco

Profumi vivaci di frutta rossa come prugne e fragole estive. Secondariamente, spezie come pepe nero, curcuma e dragoncello. Al palato, corpo medio-pieno, tannini molto giovani ed un finale di media-lunga persistenza. Bevi ora o invecchia.

Tiberini Toscana Cambio 2020 91 Bianco

Intrigante al naso mostra note di ginestre, camomilla, fiori di elicriso, gelsomino, buccia di lime e fiori di limone. Corpo pieno, rustico nel sorso mostra un carattere polifenolico e strutturato e chiude mordente e vivace. Bevi ora.

Carpineto Toscana Dogajolo Bianco 2021 91 Bianco

Frutta tropicale come ananas, mango e papaya si innalzano nel calice. Sfumature di limone e fiori d’arancio nella sfera secondaria. Al palato, corpo medio, acidità vivace ed un finale di piacevole allungo. Bevi ora.

Salcheto Toscana Obvius Bianco 2021 89 Bianco

Velato al naso, ricorda di prugne gialle e pesche tabacchine. Fieno e mais tostato nel profilo secondario. Al palato, corpo medio, acidità delicata ed un finale che chiude con un sapore tostato e leggermente offuscato nell’aftertasting. Bevi ora.

Cantina del Redi Toscana Riccio 2021 89 Bianco

Leggermente velato al naso, ricorda di prugne gialle e pesche noci estive. Secondariamente, mais tostato, mandorle e noci di macadamia. Al palato, corpo medio, acidità succosa ed un finale rotondo.

Antico Colle Toscana Bianco 2019 84 Bianco

Aperto al naso, rimanda a leguminose come fave e piselli. Secondariamente sentori idrocarburici. Al palato, corpo medio, acidità piatta ed un finale breve. Manca un po’ di equilibrio e tensione. Non proprio il nostro stile.

Sparkling

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Carpineto Vino Spumante di Qualità Farnito Brut 0 92 Sparkling

Fresco e floreale nel profilo principale mostra note di petali di rosa, gardenie, magnolie, tiglio e sambuco che ben si fondono a sfumature di citronella, lime ed erba tagliata. Corpo pieno, succoso e centrato nel sorso chiude elegante con una bollicina sottile ed una beva sorprendente. Da uve Chardonnay fermentate in barrique prima poi di essere spumantizzate. Bevi ora.

Carpineto Vino Spumante di Qualità Rosé Brut 0 90 Sparkling

Profumi di melograno, e ciliegie estive si innalzano dal calice. Nel profilo secondario, petali di rosa e fiori bianchi come gardenia e gelsomino. Al palato, corpo medio, tannini levigati ed un’acidità che accompagna la sua dolcezza nel sorso medio-lungo.

Carpineto Vino Spumante di Qualità Brut 0 90 Sparkling

Preciso nel profilo sensoriale mostra note di fiori di acacia, tiglio, timo selvatico e gardenie. In sottofondo zenzero e pesche gialle descrivono la scena sensoriale. Corpo pieno, bollicine sottili di buona forma sottile ed un finale vivace e gustoso. Buona la freschezza acida regolare e ben smussata. Bevi ora.

Vini Rosati

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Carpineto Toscana Dogajolo Rosato 2021 90 Rosato

Sentori di fragoline di bosco e lamponi si innalzano dal calice. Nel profilo secondario, melagrana e zucchero filato. Al palato, corpo medio, acidità vivace e stratificata ed un finale luminoso.

Manvi Toscana Siduri Rosato 2021 90 Rosato

Colorato al naso si presenta con sentori di fragole e ciliegie tardive. Secondariamente, frutta disidratata come mela rossa, e papaya. Al palato, corpo medio, tannini rotondi ed un finale di medio allungo. Bevi ora.

Podere Rubino Toscana Rosato 2021 90 Rosato

Pesche ed albicocche estive ricordano i profumi di questo vino. Nel profilo secondario, caramello salato e burro d’arachidi riempiono la scena secondaria. Al palato, corpo medio, tannini levigati ed un finale di piacevole beva.

Fattoria Svetoni Toscana Rosato 2021 89 Rosato

Timido al naso, si manifesta con ricordi di frutta dolce come pere Williams mature e pesche bianche estive. Secondariamente, buccia di limone e fiori d’arancio. Al palato, corpo medio, tannini succosi ed un finale la cui acidità ben si bilancia.

Vini Dolci

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Tiberini Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice 1996 97 Dolce

Potente e denso nel calice mostra note di prugne nere, foglie bagnate, datteri, fichi secchi, mandorle tritate, succo di arancia, caramello dolce, coriandolo, sandalo, fiori di gelsomino appassiti e tanto ma tanto caffè. Corpo pieno, denso e profondissimo nel sorso chiude piccante, progressivo e decisamente suadente con una notevole dolcezza per nulla impegnativa. Splendido. Da una madre antica di oltre 200 anni.

Boscarelli Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice Familiae 2011 96 Dolce

Dolce al naso mostra note di prugne disidratate, caramello dolce, fiori bianchi appassiti, buccia di arancia, cedro in pezzi e cuoio. Corpo pieno, struttura dolce di notevole cremosità e precisione d’esecuzione ed un finale denso ed avvolgente di splendida radiosità. Uno dei migliori Vin Santo di Montepulciano. Impossibile resistervi.

Condividi questo post

Altri articoli

Entra in contatto con il nostro team

Se sei un Produttore o un’Azienda e vuoi partecipare alle degustazioni annuali della Compagnia, CONTATTACI all’e-mail: info@winescritic.com.
Potrai ricevere informazioni sul nostro lavoro e sui nostri Eventi virtuali e in presenza. Siamo sempre alla ricerca di nuove realtà da poter raccontare in tutto il Mondo.