I Grandi Vin Santo di Montepulciano

Il Vin Santo è qualcosa di intimo e segreto che ogni produttore coltiva nel profondo del cuore per regalare emozioni in giro per il mondo. L’anteprima Vino Nobile di Montepulciano 2021 ci accoglie splendidamente con 10 Vin Santo in degustazione presso la Fortezza di Montepulciano.

Nove millesimi differenti, un’unica grande esperienza al piano superiore della Fortezza con splendida vista sulle dolci colline permettono di ripercorrere la storia fino al 1996 con il Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice di Tiberini, l’ultima prodotta dal papà di Luca, attuale vicepresidente del Consorzio Vino Nobile di Montepulciano.

Condotta in maniera impeccabile da Massimo Castellani la degustazione è durata circa un’ora durante la quale sono stati ricordati testi e frasi dedicate a questo splendido vino dolce orgogliosamente toscano nel DNA.

In degustazione 10 etichette differenti delle seguenti aziende vitivinicole: Tenuta Abbadia Vecchia, Fattoria del Cerro, Lombardo, Vecchia Cantina di Montepulciano, Contucci, Le Bèrne, Fassati, Boscarelli, Tiberini ed Avignonesi.

La degustazione di 10 Vin Santo di Montepulciano apre l’anteprima organizzata dal Consorzio Vino Nobile di Montepulciano.

I nostri preferiti hanno coniugato nel migliore dei modi potenza e saggezza mostrando profili sensoriali intriganti decisamente complessi e matrici piuttosto elevate nel valore di acidità totale.

Dolcezza ed elevata acidità sono state sicuramente le caratteristiche principali di questi vini che si sono esaltati nelle diverse annate.

Di seguito i commenti dei vini degustati:


Vini Dolci

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Boscarelli Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice Familiae 2010 94 Dolce

Ricco di stile e personalità mostra sentori di fiori rossi pressati, ciliegie mature, fragoline di bosco, liquirizia e pesche gialle. Corpo pieno, struttura densa e compatta indistruttibile al palato mostra un finale elegante e vibrante grazie alla freschezza data dall’importante acidità totale del vino. Un blend di 75% Sangiovese e 25% tra Grechetto e Malvasia. Bevi ora o invecchia.

Avignonesi Vin Santo di Montepulciano 2005 94 Dolce

Dolce nel profilo principale mostra una quantità solida di note odorose che alternano la bellezza delle prugne nere, cioccolato fuso, nocciole tostate, vaniglia, liquirizia, gerani bagnati e china. In sottofondo le note di nocillo, noce moscata e crema bruciata dominano la scena secondaria. Corpo pieno, struttura tridimensionale solida ed incisiva ed un finale dal ritorno speziato nell’aftertasting. Bevi ora.

Contucci Vin Santo di Montepulciano 2007 93 Dolce

Estremamente accattivante mostra note di fiori bianchi pressati, tiglio appassito, gerani bagnati, ortensie e fichi secchi. I datteri e le foglie di tè nero si fondono a confetto e pasta di mandorle. Corpo pieno, succoso e centrato mostra un corpo medio-pieno, solido e compatto nel sorso regala una chiusura dal ritorno di caffè tostato e cacao in polvere. Bevi ora o invecchia.

Tiberini Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice 1996 92 Dolce

Profondo ed estremamente potente al naso mostra note di prugne nere, more selvatiche, cassis, mirto selvatico, liquirizia, nocillo, caffè, mandorle tritate ed amaretto. Corpo pieno, dolce e compatto offre un palato intrigante che chiude secco e leggermente amaricante. Grande esperienza gustativa. Bevi ora.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vin Santo di Montepulciano Linea Redi 2012 91 Dolce

Solido e compatto nel profilo sensoriale mostra note di albicocche disidratate, fichi secchi, mele cotte e miele di corbezzolo. Corpo pieno, rotondo e gentile all’attacco resta fresco e vibrante sorso dopo sorso. Ben fatto. Bevi ora o invecchia.

Fassati Vin Santo di Montepulciano L’Augusto Riserva 2000 91 Dolce

Offuscato al naso mostra un profilo leggermente arso nei sentori di prugne nere, foglie di tè nero, salvia e foglie di alloro. Tanta liquirizia in sottofondo si fonde a noci tritate. Corpo medio, struttura stratificata ed un finale armonico e bilanciato. Bevi ora.

Fattoria del Cerro Vin Santo di Montepulciano 2016 90 Dolce

Dolce ed accattivante mostra note di caramello fuso, chiodi di garofano, fiori gialli pressati e zucca dolce. Corpo medio-pieno, molto floreale al palato offre un sorso completo ed appagante. Bello l’equilibrio gustativo e sottile la percezione amaricante in chiusura. Bevi ora.

Le Bèrne Vin Santo di Montepulciano Ada 2011 90 Dolce

Scuro alla vista e davvero intrigante nel calice mostra sentori di miele di castagno, liquirizia, mele cotte, uva passa, caffè tostato e tabacco sbriciolato. Corpo pieno, struttura rotonda e decisamente avvolgente nella dolcezza mostra un finale dolce nella chiusura mandorlata dell’aftertasting. Bevi ora.

Tenuta Abbadia Vecchia Vin Santo di Montepulciano 2016 89 Dolce

Teso e vibrante al naso mostra un profilo leggermente pungente che ricorda l’uva spina, i fiori bianchi pressati e il cedro in pezzi. Corpo medio, stratificato nella struttura resta esile e descrive una parabola importante nel sorso. Bevi ora o invecchia.

Lombardo Vin Santo di Montepulciano 2015 88 Dolce

Leggermente offuscato e appesantito al naso mostra note di legno bagnato, datteri, prugne nere e spezie indiane. Corpo medio-pieno, succoso e centrato offre una chiusura leggermente affumicata. Bevi ora.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Altri articoli

Sei un produttore?

Entra in contatto con il nostro team