Livio Sassetti, il Versante Nord di Montalcino integro e compatto, imbottigliato dal 1915

Da oltre 3 generazione l’azienda Pertimali Sassetti imbottiglia grandi vini a Montalcino raccontandoli con passione e tenacia in tutto il mondo.

Situata nel versante nord dello splendido comune della Val d’Orcia, in azienda si arriva dalla strada che attraversa il Paese e passa sotto Porta Burelli.

Pertimali Sassetti vanta un’estensione vitata di 16 ettari in zona Montosoli con esposizione Sud-Est, la migliore per produrre vini fini ed eleganti.

Qui si è scritta parte della storia di Montalcino e si continua a farlo.

Nel lontano 1967 infatti Livio Sassetti partecipa in maniera attiva alla crescita dell’areale ilcinese, fondando con altri nomi storici il Consorzio del Brunello di Montalcino.

Oggi sono Lorenzo e Sabina Sassetti a condurre l’attività di famiglia con l’aiuto di un team molto affiatato.

La degustazione all’esterno con vista su Montosoli.

L’attenzione allo storico in azienda è elevatissima, ogni anno diverse bottiglie vengono messe da parte e contribuiscono ad alimentare la parete di questa libreria liquida fatta di millesimi più o meno grandi per la critica ma certamente differenti ed unici nel loro essere diversi.

I vini prodotti in azienda sono ricchi di personalità, hanno un’anima leggiadra che rispecchia la famiglia unita e gli ideali di vita di Lorenzo e Sabina.

Il Rosso di Montalcino, Il Brunello di Montalcino, Il Brunello di Montalcino Riserva e da pochi anni la Riserva 10 anni sono i vini che producono sempre con standard qualitativi altissimi.

Parlare con Lorenzo della parte agronomica ed enologica è un’esperienza che non capita spesso. Uomo di campagna riceve tanti consigli utili da papà Livio e ne fa tesoro mettendoli in pratica nella viticoltura moderna non troppo diversa da quella sempre praticata in azienda.

In vigna prova a raggiungere la perfetta maturazione dei polifenoli delle uve senza mai perdere di vista l’aumento zuccherino che si tradurrà ovviamente nel grado alcolico dei vini.

È sempre tra gli ultimi a vendemmiare perchè secondo Lorenzo se le uve reggono ed i valori sono positivi la maturità in pianta paga sempre.

In cantina c’è poco da fare, i vini fermentano in acciaio e seguono tempi diversi di macerazione a seconda delle caratteristiche dei diversi millesimi.

L’affinamento dei vini avviene in botti di rovere di Slavonia di diverse dimensioni per circa 30/36 mesi.

Vengono poi sfecciati e travasati in botti di legno di rovere di Slavonia di diverse dimensioni per seguire l’affinamento da disciplinare.

Torno sempre volentieri da Pertimali Sassetti ed amo degustare i vini prodotti in questa azienda che ben coniuga, storia, fascino, estro, talento e genialità di due giovani produttori umili e ricchi nell’animo gentile.

Durante l’ultima visita in occasione delle anteprime dell’annata 2017 è stata emozionante la verticale di diversi millesimi in degustazione :


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Livio Sassetti Brunello di Montalcino Riserva 1999 97 Rosso

Decisamente elegante e profondo nei sentori di amarene, fiori di tiglio, acacia, menta piperita e cioccolato fondente, regala complessità nel profilo sensoriale iconico e leggiadro. Corpo medio-pieno, tannini setosi al palato mostra un finale integro e disteso che in punta di piedi chiude elegante e radioso. Che stile. Bevi ora.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino 2016 97 Rosso

Espressivo e ricco di carattere mostra note miste floreali e fruttate perfettamente giocate con la sottile riduzione che dona complessità . I sentori di prugne rosse, prugne nere, ciottolo caldo, fiori di ibisco e gerani appassiti sono i sentori principali. L’asfalto bagnato ed il chinotto riempiono la scena secondaria. Corpo medio, tannini dolci rotondi ben integrati nella matrice ed un finale amabile e teso che imposta la sua bellezza sulla delicata progressione. Meglio dal 2022.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino 2017 96 Rosso

Profondo ed estremamente complesso mostra note di prugne nere, more, caramello salato, foglie di tè nero, canfora, buccia di mandarino, chinotto e spezie indiane. Corpo pieno, tannini rotondi di grana fine ed un finale succoso e scorrevole che chiude leggiadro e dinamico. Elegante e moderno, mostra una fattura importante nella difficile annata. Meglio dal 2022.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino Riserva 2012 96 Rosso

Classico ed estremamente armonico nel profilo sensoriale mostra note di fiori rossi pressati, fiori di tiglio, canfora, calendula, succo di arancia e buccia di mandarino. Il caramello dolce si fonde a nuance di cioccolato fondente e bacche di ginepro e ne aumenta la complessità del sottofondo. Corpo pieno, tannini morbidi di grana fine ed un finale succoso di splendida fattura vibrante e succosa. Il sorso è luminoso e chiede di tornare al calice. Bevi ora o invecchia.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino Dieci 2007 95 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di ciliegie disidratate, canfora, sandalo, succo di arancia rossa, cedro in pezzi, cuoio e cumino. In sottofondo il ricordo di prugne disidratate, pinoli tostati e mirto selvatico descrivono la scena secondaria. Corpo medio-pieno, tannini morbidi di grana fine ed un finale ricco di polpa e materia che descrive un sorso armonico e bilanciato. Rilasciato sul mercato 10 anni dopo. Bevi ora o invecchia.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino 1995 93 Rosso

Leggermente erbaceo nel profilo principale mostra note di ribes, graspo spezzato, foglie bagnate, tiglio appassito e timo selvatico. Corpo medio, tannini leggermente rigidi ed un finale teso e vibrante. Bevi ora o invecchia.

Livio Sassetti Brunello di Montalcino 1996 92 Rosso

Preciso al naso mostra note di prugne rosse, cuoio, arancia sanguinella, stecca di liquirizia bagnata, caramello ed olive verdi. Corpo pieno, tannini morbidi di buona fattura polimerizzati dall’azione dell’ossigeno ed un finale ricco di materia e distensione. Bevi ora.

Condividi questo post

Altri articoli

Degustazioni

Sassicaia 2021, fendente ma aggraziato

A Bolgheri la poesia oltre la stagione concentrata La visita presso Tenuta San Guido lo scorso 9 Febbraio è stato momento di approfondimento dei nuovi

Entra in contatto con il nostro team

Se sei un Produttore o un’Azienda e vuoi partecipare alle degustazioni annuali della Compagnia, CONTATTACI all’e-mail: info@winescritic.com.
Potrai ricevere informazioni sul nostro lavoro e sui nostri Eventi virtuali e in presenza. Siamo sempre alla ricerca di nuove realtà da poter raccontare in tutto il Mondo.