Mauro Molino, il Barolo di chi ci ha sempre creduto

Mauro, Martina e Matteo Molino in cantina a La Morra.

Mauro Molino è la storia di un produttore che investe su se stesso.

Mauro Molino è la storia di come si può trasformare il rientro per il lutto familiare, in un’ opportunità per coltivare il vitigno ereditato nelle Langhe.

Mauro Molino è la storia di un produttore che va incontro a una vera e propria ristrutturazione dei vitigni, costruendo la cantina a partire dalla dimora paterna all’ Annunziata, nella zona di La Morra. La forte predisposizione del territorio, cosi come le grandissime potenzialità del vitigno, spingono Mauro ad appassionarsi al Nebbiolo, creando una vera parcellizzazione nella coltivazione degli appezzamenti.

Da Mauro Molino sono sedici gli ettari di proprietà e ciascun vitigno viene sapientemente suddiviso per dare vita a una bottiglia diversa. Nell’antico possedimento del convento di Mercenasco, un anfiteatro dal microclima favorevole, si produce Il Barolo della Vigna Conca, punta di diamante dell’azienda, nonché il primo prodotto nel ‘82, caratterizzato dalla straordinaria complessità ed eleganza. A circa 270 mt di altezza, nella cascina dell’ Annunziata di La Morra, viene prodotto il Barolo Bricco Luciani, tiratura limitata e tratti distintivi tipici di eleganza e piacevolezza. Nel Barolo La Serra ritroviamo la freschezza e la tipicità dei vigneti a 350 mt. con esposizione a sud est di La Morra.

Il Gioiello dei Molino è Barolo Gallinotto® definito pertanto “Barolo di Famiglia”, prodotto nella vigna MGA Berri, zona a lungo sottovalutata, ad oggi crea bottiglie che brillano di finezza e unicità.

Vigna Gallinotto nella MGA Berri.

In arrivo qualcosa di straordinario, il Barolo Anniversario 2016, pensato per festeggiare i primi 40 anni dell’azienda. Per la prima volta Mauro Molino vinifica la parcella di Annunziata separatamente e riempie un’unica vasca grande 10 hl per produrre circa 1000 bottiglie dal carattere straordinario e dal fascino sorprendente. Sarà disponibile sul mercato nella primavera 2022 per ultimare l’affinamento in bottiglia e lasciargli tutto il tempo di cui necessità per dimostrare la piena essenza.

Non vediamo l’ora di raccontarvi di più in un prossimo articolo ma intanto vi sveliamo una bozza dell’etichetta che è un esaltazione al passato, alla storia e al bello che sempre resta indelebile nel tempo.

L’Etichetta provvisoria del Barolo Anniversario 2016, prodotto dall’appezzamento di Annunziata imbottigliato da solo per la prima volta dopo 40 anni. In uscita sul mercato nella primavera 2022.

La storia ora continua grazie ai figli Matteo e Martina che, oltre a prendere le redini aziendali, hanno seguito le ombre paterne negli studi enologici. Una storia che parla non solo di Nebbiolo, ma di Arneis, Dolcetto e Barbera; tutti monovitigni comunque proprio come piace a Mauro.

Martina e Matteo Molino portano avanti il progetto iniziato da Mauro nella splendida cornice di La Morra.

Il bello delle bottiglie Molino è che portano con sè tutta questa storia e possiamo riviverla degustandole.

Bianca wine_fit_trotter

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Altri articoli

Sei un produttore?

Entra in contatto con il nostro team