Valdarno di Sopra : La balsamicità è il filo conduttore della denominazione completamente biologica

Da anni degustiamo i vini dei Soci del Consorzio Valdarno di Sopra. La DOC nata nel 2011 interamente biologica nella produzione dei vini ha compiuto passi da gigante negli ultimi anni.

La Doc Valdarno di Sopra produce vini appaganti e complessi che rimarcano spesso un tratto balsamico che li contraddistingue da altre denominazioni rendendoli riconoscibili e decisamente affascinanti nel panorama vitivinicolo mondiale.

Quest’anno la degustazione dei Soci produttori ha visto un’alternanza di ottime annate : dalla fresca e mediterranea 2018 fino alla 2021 con i bianchi ed i vini rosa da poco imbottigliati.

Degustazione in Valdarno di Sopra.

L’annata 2018 in Valdarno di Sopra è un’annata generosa. Arrivata dopo la siccitosa annata 2017, il millesimo ha regalato diverse emozioni a chi è in grado di comprendere e chi sa leggere oltre il solito spessore pronunciato di vini ricchi di materia e polifenoli. Sono vini decisamente delicati ma non fragili, vini agili, armonici e decisamente succosi e piacevoli sin da subito. Cambiano volto nel calice e spesso regalano emozioni anche inaspettate.

L’annata 2019 è decisamente più carica e ricca di materia. Piace molto ai produttori e ai comunicatori in tutta la Toscana e la Valdarno di Sopra non fa eccezione. È ricca di polifenoli e sostanza, estratti secchi importanti e vini pronunciati con spessore e volume. In vigna l’andamento climatico regolare e la finestra di vendemmia con tempo perfetto hanno prodotto vini importanti e arrecato zero preoccupazioni ai viticoltori.

L’annata 2020 è un’annata che farà parlare molto di sè. Sembra una perfetta unione dell’annata 2015 e 2016 e si arricchisce di tutte le caratteristiche positive di entrambi i millesimi. È calda ed avvolgente, strutturata e persistente ma al contempo si arricchisce di toni mediterranei e mostra una già spiazzante bevibilità. Elegante e strutturata ha generato vini davvero interessanti in Valdarno di Sopra e siamo sicuri ci regalerà grandi esperienze gustative nel tempo. Prematuro sbilanciarsi ma imperativo prendere una posizione per una dell’annate in Toscana che potrebbe davvero essere ricordata nei prossimi 20 anni e forse più.

L’annata 2021 è un’annata concentrata. I produttori hanno preferito evitare di andare lunghi sulle raccolte e la prima impressione emersa da questo tasting è che qualche vino paga pegno per una davvero aggressiva acidità con tenori elevati che non sono supportati dalla matrice vino di volume medio.

Tra i produttori si distinguono nei tasting di quest’anno La Fortezza con la produzione del vino Vigna de Cent’anni, vinificato ed imbottigliato da Daniele Corrotti, proprietario dell’azienda Sàgona, le uve provengono da “La Vigna delle Sanzioni”, una vigna Storica Monumentale del primo Novecento ardita impresa del popolo di Loro Ciuffenna. È una vigna in cui è ancora presente il primo impianto del 1936. Sono state prodotte quest’anno solo 435 bottiglie e noi siamo onorati di aver potuto assaggiare questa splendida piccola produzione.

Grande salto per Tenuta San Jacopo, etichette giovani e colorate, vino preciso e decisamente brillante nelle diverse referenze presentate, mostrano quanto il progetto possa ancora crescere e far parlare di sè nei prossimi anni.

La Salceta produce il miglior Vigna Ruschieto di sempre. Il Sangiovese in purezza prodotto da Ettore Ciancico è delicato e suadente e nel millesimo 2018 mostra tutta la bellezza mediterranea del territorio, che si trova a destra del fiume Arno.

Si confermano di un livello altissimo ed in grado di trainare la denominazione verso livelli davvero importanti in tutto il mondo quattro produttori che abbiamo già avuto modo di coronare e raccontare negli anni precedenti : Petrolo, Tenuta Sette Ponti, Il Borro ed Il Carnasciale.

Galatrona 2020 è un vino progettato ed eseguito alla perfezione. È maturo, compatto e stratificato. Regala importanti emozioni sin da subito ma avrà bisogno di 3-4 anni per regalarsi a pieno.

È profondo e sensuale, contiene nel migliore dei modi il tenore alcolico e concentra tutta la sua energia in qualità polifenolica e persistenza fruttata.

Segue Oreno in uscita anch’esso con il millesimo 2020. Gli ultimi 3 Oreno sono di qualità impressionante.

L’annata 2018 ci ha toccato maggiormente ma il profilo qualitativo del millesimo 2019 e del millesimo 2020 non hanno rivali nella competizione del blend ormai rodato, creato dalla Famiglia Moretti e poi “limato” dal consulente Giuseppe Ca’Viola.

La sana sfida tra i due produttori continua in Valdarno di Sopra e a noi spettatori questo match ad oltranza ricorda una splendida finale di Wimbledon disputata tra Roger Federer e Rafael Nadal nel 2008. A questo giro è Petrolo che personifica Rafael.


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Petrolo Valdarno di Sopra Galatrona 2020 99 Rosso

Molto maturo e concentrato nel calice ricorda prugne nere, susine, more, visciole, canfora e fiori bianchi. Tanta violetta selvatica domina la scena secondaria complessando la matrice di esemplare fattura. In sottofondo la potenza si alterna alla grazia con note profonde di china, rabarbaro e buccia di mandarino miste a fiori bianchi e calendula. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi al momento che si distenderanno nel tempo ed un finale deciso ed avvolgente che regala emozioni ad ogni sorso. Un vino cupo che con il passare del tempo nel calice mostra tanta energia e gioia di esprimersi. Un’annata da ricordare in Valdarno che a Petrolo hanno interpretato in modo magistrale. Meglio dal 2026.

Tenuta Sette Ponti Toscana Oreno 2020 98 Rosso

Profondo ed austero nel profilo principale si regala lentamente ed in modo saggio per raccontare una complessità poliedrica di pochi eletti. I sentori di prugne nere, more, cassis, mirto selvatico, pepe nero, bacche di ginepro e chinotto descrivono il profilo secondario. In sottofondo le note di nocciole delicatissime e la vaniglia regalano piacevolezza ad una matrice genuina seppur egregiamente pilotata da mani sapiente ed esperte. Corpo pieno, tannini setosi di splendida qualità e grazia nella polimerizzazione perfetta ed un finale che si racconta immediatamente affascinando il consumatore. Meglio dal 2024.

Petrolo Sangiovese Valdarno di Sopra Bòggina C Vigna Bòggina Riserva 2020 97 Rosso

Pronunciato e slanciato nel profilo principale mostra note di prugne rosse, bergamotto, amarene, ciliegie, buccia di limone, guaranà, salvia, succo di pompelmo e cardamomo. Al palato è fresco e vibrante, mostra tannini mordenti ed un finale luminoso ed essenziale. Meglio dal 2024.

Tenuta Sette Ponti Sangiovese Valdarno di Sopra Vigna dell’Impero 2018 97 Rosso

Affascinante e ricco di sex appeal il Sangiovese Vigna dell’Impero nell’annata 2018 mostra una sottile eleganza fatta di note floreali delicate che ricordano i petali di rosa, l’ibisco in fiore, la magnolia, la canfora ed i fiori di limone. La complessità sensoriale si rivela in sottofondo però grazie all’alternanza di muschio bianco, rosmarino ed alloro spezzato. Corpo pieno, tannini rotondi perfettamente polimerizzati e leggermente graffianti per la genetica del vitigno ed un finale esile e performante che chiude tagliente e moderno. Eccezionale espressione di rara bellezza nella splendida annata mediterranea in Valdarno di Sopra. Sangiovese in purezza prodotto in sole 6600 bottiglie. Due anni di affinamento in botti grandi di 30hl. Bevi ora o invecchia.

Petrolo Sangiovese Valdarno di Sopra Bòggina A 2020 96 Rosso

Tante ciliegie nel calice si fondono a sfumature di spezie indiane che ricordano il cardamomo, il cumino ed il pepe bianco. Corpo medio, tannini ultra fini ed un finale di encomiabile bellezza che regala emozioni ad ogni sorso. Splendido sin da subito continuerà a crescere nel tempo. Impressisona per qualità tannica e moderna eleganza. Bevi ora o invecchia.

Il Carnasciale Toscana Caberlot 2019 96 Rosso

Molto profondo al naso mostra note di prugne nere, peperoni verdi, maggiorana e vaniglia. Tante prugne nere descrivono il profilo secondario e si fondono a foglie di tè nero e bacche di ginepro. Corpo medio, tannini ben levigati ed un finale disteso di buona persistenza. Meglio dal 2024.

Tenuta Sette Ponti Toscana Crognolo Limited Edition 25th Anniversary 0 96 Rosso

Il colore cupo ed intenso di questa edizione speciale attira l’attenzione ed anticipa la complessità strutturale di questa etichetta progettata per la prima volta 5 anni fa in occasione del 20esimo anniversario del Crognolo. Chinotto, gerani, amarene, prugne nere, liquirizia, chiodi di garofano e cassis descrivono il profilo principale. Buccia di limone e sandalo il profilo secondario. Corpo pieno, autentico nel carattere avvolgente ed imperiale del sorso si distende in modo agile e al contempo ricco di materia di ottima qualità. Il blend di 3 annate, 2016, 2018 e 2019 produce un vino elegante che potrà essere conservato per un lungo periodo. Meglio dal 2025.

Vigna De Cent’Anni Sangiovese Valdarno di Sopra Pratomagno 2018 95 Rosso

Affascinante e camaleontico nel calice regala nuance di biancospino, lavanda, violetta selvatica, timo selvatico e tanti fiori misti. Il bergamotto ed il lime descrivono il profilo secondario aumentandone la complessità. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi e ben polimerizzati ed un finale fresco e balsamico che piace proprio a tutti. Bevi ora.

Tenuta Sette Ponti Toscana Crognolo 2020 95 Rosso

Tanta frutta nel calice regala piacevolezza con sfumature di prugne nere, more, caramello dolce, liquirizia, gerani ed amarene. Il cioccolato fondente domina la scena secondaria. Corpo pieno, tannini vellutati di encomiabile bellezza ed un finale profondo e classico che fa della bevibilità e dell’armonia la sua arma principale. Il miglior Crognolo di sempre. Bevi ora o invecchia.

Il Borro Sangiovese Valdarno di Sopra Petruna 2020 94 Rosso

Allegro e di vibrante piacevolezza moderna mostra note di ribes, lamponi, citronella, timo selvatico e tanta lavanda ed ibisco. Corpo medio, tannini perfettamente maturi e ben polimerizzati ed un finale leggiadro che fa dell’ agilità e della precisione d’esecuzione la sua arma migliore. Bevi ora.

Il Borro Toscana Il Borro 2018 94 Rosso

Molto maturo mostra note di amarene, fragole, prugne rosse, ciliegie, canfora e menta piperita. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale avvolgente che ben coniuga potenza e volume con freschezza e verticalità. Davvero piccante in chiusura. Meglio dal 2024.

Petrolo Toscana Torrione 2020 94 Rosso

Leggermente chiuso nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, cassis, mirto selvatico, petali di rosa, pompelmo e buccia di mandarino. Corpo pieno, tannini vellutati ed un finale davvero piacevole per carattere e volume in chiusura. Bello sin da subito, ma meglio dal 2023.

La Salceta Sangiovese Valdarno di Sopra Vigna Ruschieto 2018 93 Rosso

Estremamente floreale ed accattivante nella matrice principale mostra note di lavanda, ibisco, magnolia, agapanto e biancospino. Corpo medio, tannini rotondi di notevole grazia ed un finale succoso e brillante che fa della genuinità la sua arma migliore. Bevi ora.

Campo del Monte Chianti 2020 93 Rosso

Aperto e luminoso nel calice mostra note di ciliegie, lavanda, ibisco, cedro in pezzi, buccia di mandarino e fiori bianchi misti. Tanta acacia e gelsomino dominano la scena secondaria. Corpo medio, tannini soffici di piacevolissima forma rotonda ed un finale succoso che chiede di tornare al calice. Bello e possibile. Bevi ora.

Tenuta San Jacopo Chianti Superiore Poggio ai Grilli 2020 93 Rosso

Espressivo e dal profilo sensoriale vispo e fragrante alterna note di lavanda, violetta selvatica, rosmarino, amarene e fiori di gardenia. Susine e glicine descrivono il profilo secondario. Corpo medio-pieno, tannini levigati di ottima qualità ed un finale onesto e genuino di piacevole lunghezza e carattere moderno. Bevi ora.

Fazzuoli Pugnitello Toscana 2012 93 Rosso

Incandescente al naso mostra note di prugne nere, more, cannella in polvere, cioccolato fondente, salvia, mirtilli pressati e cardamomo. Le spezie in sottofondo descrivono il profilo secondario con sfumature di iodio, bacche di ginepro e mirto selvatico. Corpo pieno, struttura armonica e bilanciata nel sorso ed un finale iconico per profondità e tensione. Meglio dal 2024.

Podere La Madia Toscana Bagnolo Riserva 2019 93 Rosso

Espressivo e ricco di energia nel calice mostra note di prugne rosse, amarene, rosmarino e fiori di tiglio. Tanta buccia di mandarino descrive il profilo secondario. Corpo pieno, tannini di splendida qualità ed un finale genuino dalla buona mordenza e distensione. Bevi ora.

Il Borro Toscana Pian di Nova 2019 93 Rosso

La matrice sensoriale di questo giovane Sangiovese unito a piccole percentuali di Syrah regala sfumature di ciliegie, fragole, mandorle tritate e cardamomo. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Tenuta Sette Ponti Chianti Superiore Vigna di Pallino 2020 93 Rosso

Serio ed articolato nel calice offre note di amarene, prugne rosse, cedro in pezzi, buccia di mandarino e timo selvatico. Corpo medio-pieno, tannini morbidi di natura polimerizzata ed un finale succoso ed egregiamente progettato. Splendido sin da subito. Bevi ora.

Fazzuoli Sangiovese Valdarno di Sopra Riserva 2016 92 Rosso

Preciso ed elegante nel profilo sensoriale mostra note di gerani, ribes, lamponi, succo di pompelmo rosa e rosa canina. Corpo medio-pieno, tannini mordenti di ottima fattura ed un finale di stampo classico e verace. Ben fatto. Bevi ora.

Campo del Monte Chianti Riserva 2018 92 Rosso

Espressivo e dal profilo sensoriale balsamico mostra note di fiori di ibisco, biancospino, tiglio, lavanda e citronella. Corpo medio, tannini soffici ed un finale schietto e genuino. Bevi ora.

Mannucci Droandi Toscana Campolucci 2017 92 Rosso

Profondo ed espressivo nel profilo principale mostra note di agapanto, more, glicine, eucalipto, menta piperita e cioccolato fondente. Corpo pieno, tannini molto ben levigati ed un finale schietto ed avvolgente nel carattere voluminoso. Bevi ora.

Campo del Monte Sangiovese Toscana 2018 92 Rosso

Chinotto, bergamotto, citronella e fiori rossi descrivono il profilo principale di questo giovane Sangiovese. Le note di canfora e fiori di acacia descrivono il profilo secondario. Corpo medio, tannini soffici ed un finale succoso e di notevole grazia. Bevi ora.

Mannucci Droandi Toscana Barsaglina 2018 92 Rosso

Molto maturo al naso mostra note di more, prugne nere, cassis, mirto selvatico e coriandolo. Corpo medio, tannini soffici ed un finale preciso e succoso. Ben fatto. Bevi ora.

Podere La Madia Pinot Nero Toscana 2018 92 Rosso

Fresco e dal carattere vispo mostra note di lavanda, ibisco, giacinto e polvere da sparo. Corpo medio, tannini soffici ed un finale luminoso di piacevole bevibilità. Centrato ed appagante. Bevi ora.

Fattoria Bellosguardo Toscana Sortito 2020 92 Rosso

Solido e centrato nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, asfalto caldo, erba tagliata, maggiorana, buccia di mandarino e caramello salato. Corpo medio, tannini soffici ed un finale succoso e di piacevole distensione. Bevi ora.

Mannucci Droandi Chianti Classico Ceppeto 2018 91 Rosso

Aperto e dinamico nel profilo principale mostra note di fiori rossi, buccia di mandarino, acacia e gelsomino. Corpo medio, tannini soffici di ottima qualità ed un finale luminoso e ben progressivo in allungo. Bevi ora.

Mannucci Droandi Chianti Colli Aretini 2020 91 Rosso

Vivace e dal carattere fruttato alterna note di prugne rosse, more, cassis, mirto selvatico, gerani e fiori di arancio. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale succoso e di ottima bevibilità. Bevi ora.

Fazzuoli Chianti Riserva 2010 91 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di prugne rosse, ribes, lamponi, buccia di mandarino arsa e resina di pino. Corpo medio-pieno, tannini levigati di piacevole forma ed un finale scorrevole e lineare. Bevi ora.

Mannucci Droandi Chianti Classico Ceppeto Riserva 2017 91 Rosso

Spavaldo nella forma sensoriale principale mostra note di prugne nere, more, asfalto bollente, gerani in fiore e terra bagnata. Tante amarene dolci descrivono la scena secondaria. Corpo pieno, tannini morbidi ben estratti ed un finale davvero profondo e piccante. Meglio dal 2023.

Mannucci Droandi Pugnitello Toscana 2018 91 Rosso

Vivace e dal carattere terso ed intrigante mostra note di prugne nere, more, mirto selvatico, fiori appassiti e spezie indiane miste. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale gustoso di piacevole scorrevolezza. Bevi ora.

Fazzuoli Toscana Il Senza Solfiti 2018 91 Rosso

Fresco e balsamico nel profilo principale mostra note di ribes, lamponi e buccia di limone, Tanta lavanda descrive il profilo secondario. Corpo medio, tannini leggermente erbacei ed un finale di media lunghezza. Bevi ora.

La Salceta Toscana La Nocetta 2019 91 Rosso

Fresco e balsamico mostra note di lavanda, ribes, melograno e susine. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Il Carnasciale Toscana Carnasciale 2020 91 Rosso

Strutturato e dal carattere terso e profondo mostra note di susine, violetta selvatica, agapanto e nocciole tostate. Corpo medio-pieno, tannini morbidi di buona fattura ed un finale fresco e balsamico in chiusura. Meglio dal 2023.

Tenuta San Jacopo Chianti Poggio ai Grilli Riserva 2019 90 Rosso

Espressivo e dal carattere mediterraneo mostra note di amarene, succo di mandarino, erbe spontanee e tanta maggiorana e rosmarino. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale piacevole e ben disteso a cui manca però un po’ di spessore e di grip per entrare tra i migliori assaggi. Meglio dal 2023.

Fazzuoli Toscana Poggio delle Ginestre 2014 90 Rosso

Intrigante e dal profilo fresco e balsamico mostra note di ribes, citronella, timo selvatico, fiori di agapanto e giacinto. Corpo medio, tannini soffici ed un finale onesto e genuino che fa della bevibilità il suo motivo di vanto maggiore. Bevi ora.

Migliarina Montozzi Canaiolo Toscana 2021 90 Rosso

Ricco di fiori bianchi ricorda un vino preciso e ben progettato. Limone, timo selvatico e buccia di mandarino sono i sentori principali. Corpo medio-pieno, struttura succosa ed un finale di natura voluminosa. Bevi ora.

Tenuta Sette Ponti Chianti Vigna di Pallino 2021 90 Rosso

Vivace e di carattere genuino Vigna di Pallino mostra note di ciliegie, cassis, ribes e lamponi. Il velo riduttivo descrive il profilo secondario. Corpo medio, tannini soffici ed un finale luminoso. Bevi ora.

Migliarina Montozzi Cabernet Sauvignon Valdarno di Sopra 2018 89 Rosso

Espressivo e disteso nella matrice principale mostra note di fragole, ribes, lamponi, citronella e cumino. Il sottofondo è leggermente agitato e copre lievemente la freschezza sensoriale. Corpo medio, tannini soffici ed un finale a cui manca un po’ di brillantezza. Bevi ora.

Migliarina Montozzi Chianti Superiore Villa Migliarina 2020 89 Rosso

Deciso e di floreale impostazione alterna lavanda ad ibisco e gerani. In sottofondo le sfumature speziate ricordano il carattere riduttivo che porta via un po’ di freschezza alla matrice. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ed un finale leggermente seccante in chiusura. Bevi ora.

Mannucci Droandi Foglia Tonda Toscana 2018 89 Rosso

Aperto al naso mostra note di lavanda, biancospino, violetta, buccia di mandarino e succo di limone. Corpo medio-pieno, caldo nel sorso mostra dei tannini leggermente erbacei ed un finale a cui manca un po’ di polpa. Bevi ora.

Tenuta Scrafana Sangiovese Toscana Sarrocchino 2017 88 Rosso

Affascinante e di natura graziosa questo Sangiovese in purezza mostra note di ibisco, calendula, lavanda e fiori di magnolia e gardenia. Corpo medio, tannini leggermente erbacei ed un finale a cui manca un po’ di polpa. Bevi ora.

Migliarina Montozzi Toscana Villa Migliarina Cavasonno 2018 88 Rosso

Molto scuro al naso mostra note di prugne disidratate, foglie bagnate e cuoio. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale leggermente seccante. Manca un po’ di precisione e brillantezza nella matrice sensoriale. Bevi ora.

Migliarina Montozzi Trebbiano Toscana 2020 88 Rosso

Ossidativo nel carattere principale mostra note di buccia di arancia, limone, zenzero e fiori bianchi pressati. Corpo medio, struttura grezza e rustica ed un finale a cui manca un po’ di vibrazioni. Bevi ora.

Tenuta Scrafana Toscana Berulfo 2018 87 Rosso

Molto caldo nel profilo principale offre note di more, gerani bagnati, terra e canfora. Corpo medio, tannini soffici ed un finale a cui manca un po’ di equilibrio. Bevi ora.

Vini Bianchi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Petrolo Trebbiano Toscana Bòggina B 2020 94 Bianco

Intrigante nel profilo principale mostra note di fiori di sambuco, buccia di limone e lime. In sottofondo una leggera percezione riduttiva complessa il profilo secondario. Corpo medio, struttura di corpo medio ed un finale a cui manca un po’ di grinta. Meglio dal 2024.

Tenuta San Jacopo Chardonnay Toscana Quarto di Luna 2020 92 Bianco

Piacevole e fresco al naso mostra note di fiori di limone, zenzero, tiglio, calendula, pesche bianche e gelsomino. Corpo medio, struttura semplice ed un finale di media lunghezza. Bevi ora.

Tenuta San Jacopo Trebbiano Toscana Erboli 2020 92 Bianco

Solido e dal carattere vispo mostra note di camomilla, ginestre, fiori di gardenia, tiglio e timo selvatico. Corpo medio-pieno, struttura stratificata di lodevole bellezza ed un finale persistente e decisamente intrigante in chiusura. Bevi ora.

Mannucci Droandi Toscana Campigliole 2021 91 Bianco

Piacevole e fresco al naso mostra note di fiori di limone, zenzero, tiglio, calendula, pesche bianche e gelsomino. Corpo medio, struttura semplice ed un finale di media lunghezza. Bevi ora.

Podere La Madia Toscana Cafaggio 2020 90 Bianco

Profumato e slanciato nel profilo sensoriale mostra note di succo di limone, ginestre, tiglio appassito, acacia e sambuco. Corpo medio, amabile nel sorso mostra complessità e piacevole allungo. Ben fatto. Bevi ora.

Campo del Monte Malvasia Valdarno di Sopra Pratomagno Malvasia Bianca Lunga 2021 89 Bianco

Tanti fiori di limone si fondono a note di zenzero, tiglio ed acacia. Corpo medio, struttura piacevole di buona stratificazione ed un finale luminoso. Bevi ora.

Campo del Monte Chardonnay Valdarno di Sopra Baltèa 2021 87 Bianco

Aperto al naso mostra note di buccia di limone, fiori di ginestra, camomilla ed elicrisio. Corpo medio, struttura acida e tesa ed un finale vivace e leggermente amaricante. Bevi ora.

Tenuta Scrafana Toscana Gualdrada 2018 87 Bianco

Molto aperto al naso mostra note di fiori bianchi, gardenie, ortensie, erba medica e tiglio. Corpo medio-pieno, struttura leggermente rustica al palato ed un finale di media distensione a cui manca un po’ di allungo. Bevi ora.

Vini Rosati

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Il Borro Toscana Rosé del Borro 2021 92 Rosato

Il colore scarichissimo apre le scene sensoriali con note di petali di rosa, calendula, citronella, pesche bianche, biancospino, timo selvatico e talco. Corpo medio-pieno, struttura grassa di notevole piacevolezza ed un finale brillante ed entusiasmante sorso dopo sorso. Uno dei Migliori vini rosa del Valdarno. Bevi ora.

Tenuta San Jacopo Toscana Costa di Camenata 2021 91 Rosato

Delicato al naso mostra un colore cipria decisamente accattivante e moderno. Le note di petali di rosa ben si fondono a sfumature di pompelmo e guaranà. Corpo medio, struttura succosa e decisa ed un finale di media lunghezza. Ben fatto, uno dei migliori vini rosa del Valdarno!

Mannucci Droandi Sangiovese Toscana Rossinello 2021 90 Rosato

Fragoline di bosco, ribes, lamponi, prugne rosse e tanti fiori bianchi descrivono il profilo principale di questo giovane vino rosa. Corpo medio, struttura di notevole grassezza ed un finale di buona dolcezza con piccoli residui che non molestano. Bevi ora.

La Salceta Valdarno di Sopra Osato Rosato 2021 89 Rosato

Un naso brillante lascia emergere note di ibisco, ribes, fiori rossi, citronella, graspo spezzato ed eucalipto. Corpo medio, struttura acida di notevole tensione ed un finale a cui manca un po’ di polpa. Bevi ora.

Condividi questo post

Altri articoli

Entra in contatto con il nostro team

Se sei un Produttore o un’Azienda e vuoi partecipare alle degustazioni annuali della Compagnia, CONTATTACI all’e-mail: info@winescritic.com.
Potrai ricevere informazioni sul nostro lavoro e sui nostri Eventi virtuali e in presenza. Siamo sempre alla ricerca di nuove realtà da poter raccontare in tutto il Mondo.