Campania Stories, the 2021 edition at the Campus Principe di Napoli in Agerola.

The Campania Stories 2021 Edition welcomed the press to a spectacular setting: Aregola.

At theCampus Principe di Napoli in Agerola, the higher education school for food professionals, run by Heinz Beck, Executive Chef at the three star Michelin restaurant La Pergola di Roma, the tenth edition of the event was held with 88 participating wineries.

The presentaion was held in the open in order to admire the magnificent colours which characterise the Pathway of the Gods.

After a hard and difficult organisational job by the organizers Miriade and Partners, supported by the Regione Campania and in collaberation with AIS Campania the event took place on the 30th of August to the 4th of September at the Campus.

The program opened with a visit to Pompeii to welcome the professional guests followed by a light dinner in the reception building. A breathtaking view welcomed the industry professionals while the organisers and people from the institution presented the program for this edition.

The view from the Campus Principe di Napoli in Agerola is splendid.

Two days of tasting followed, the whites from Campania on the 31st of August and the reds on the 1st of September.

Between the wine tasting and the lunch directed by Chef Heinz Beck there was also time for guided visits and excursions, Vesuviusand Campi Flegreiwere the areas chosen this year but also Sannio, Irpinia and the Isle of Capri at the end.

At the end of the first day of tasting the whites (158 labels in the tasting) the Michelin star lunch by Chef Heinz Beck put everyone on a good mood with its’ simplicity and the quality of the ingredients used. Pasta with cacio and pepper, herby roast bread, amberjack and turbot were on the menu for the delight of the diners.

Heinz Beck happy during the luncheon service. The first dish presented was excellent in its’ simplicity and two main courses were served.
Little pasta tubes with Cacio, pepper and herby crusty bread.

After which there was the first Tasting Trip with 40 journalists and digital communicators working in Wine Trekking, organized by Sorrentino on Vesuvius. A winery situated in Boscotrecase in the Province of Naples that with passion and love for the land can today boast almost 40 hectares of vineyards, of which there are only about 220 hectares in the whole Vesuvius denomination.

Wine Trekking in Vigna da Sorrentino on the slopes of Vesuvius. Carmine Valentino and Giuseppe Sorrentino tell the professionals about the territory.

During the excursion the Wine Trekking guides explained about the complexity of the Vesuvian soils which have relatively young origins (about 70 years) considering the last major eruption in 1944. Here the loose character of the land allows the vine roots to go deep in search of water and complicates the phylloxera insects life.

The dinner was held at the Bosco de’ Medici, a splendid winery just a few kilometres from Pompeii.

The welcoming setting for the dinner at Bosco de’ Medici was lovely.

Carmine Valentino and Vincenzo Mercurio the technical consultants at the two wineries have a really intriguing challenge.

In fact it is they who over the last years have given consistency to the volcanic wines, and not only that, the wines produced in Campania over the last ten years have have grown considerably in quality and their entry into the international markets is without a shadow of doubt thanks to them.

On the 1st of September it was the Campania reds turn to be tasted. 140 references from Piedirossoof a medium to light body to Taurasi with an impenetrable matrix.

Time for another learning experience at 4 o’clock onwards with a visit to a phlegrean terroir: Agnanum, was the chosen winery, it boasts around 15 hectares of vineyards in one of the most difficult areas to grow vines.

Raffaele Moccia, the owner of the Agnanum winery, together with his son Gennaro, do an incredible job of managing the terraced land in Agnano which straddles Naples and Pozzuoli. Vines aging from 30 to 90 years old produce a Falanghina and a Pierdirosso of notable grace and precision.

The centenary vineyards at Agnanum on hand built terraces. A splendid scenario that isn’t possible to contain with dry stone walls. The institutions really deserve recognition for their great help.

A truly heroic viticulture; on phlegrean land it isn’t even possible to build dry stone walls, if it doesn’t rain the terracing crumbles and flakes, falling into the valley, representing a big threat to the vines. Without careful soil management the terracing could collapse onto the Agnano racecourse.

The care by the winemakers also allows them to manage – in the best possible way – the weeds and to protect the area from fires, thanks to the clearing work that Raffaele and Gennaro are obliged to do every day in order to protect the terroir from grave damage.

The two days of tasting come to an end with a dinner with the volcanic winemakers. The old vintages served confirmed the quality of the Falanghina which all to often is associated with those found around Campania from Sannio to Irpinia but which cannot compare to the one made in the Provinces of Naples and Pozzuoli on the terraces, they steal the show with their uniqueness and charm.

The 2006 Falanghina from Agnanum, the 2010 Falanghina from Salandra those from Vigna Astroni and Cantine del Mare from 2015 showed what the phlegrean area is made of.

The Falanghina produced by Salandra is a great expression of the territory. After 10 years the noble hydrocarbon and equilibrium in the sip gave moments of intense pleasure.

Apart from the wines tasted in the office in April the white wines tasted during the tasting shone and distinguished themselves with their energy and character from the diverse viticulture areas in Campania and the wines from the Amalfi Coast. Fiorduva from Marisa Cuomo and Selva delle Monache 2020 from Ettore Sammarco are labels symbolic of the Campania terroir, bitter in terms of the difficulty in management but the wines produced are incredibly unique in charm.

Luigi Maffini produces the bestPietraincatenata ever, the 2019 vintage shows the complexity of a select few and putting aside the large quantity it won’t reveal any wrong choices. Also the 2020 Kratos expression is optimum.

Colli di Castelfranci confirms the matured growth of recent years and produces the best Fiano and the best Greco di Tufo made in Avellino. It took very little for Sabino Colucci, from the strong enological school in Avellino, the specialist who matured in Bordeaux with the great Professor Dubourdieu, who took up the great work of his father and imprinted his personal vision of precision of execution and vibration in the wines.

Great work from Alois on Caserta land. Only a few years after coming out with a single vineyard Morrone conquered a good position for one of the best Campania wines exhibited during the event.

A beautiful expression of Greco del Sannio produced by Rossovermiglio from the 2015 vintage. The wines produced by Quintodecimo, Exultetand Giallo d’Arles are always wonderful, exciting in every sip albeit slightly bitter in the closure, giving a pleasantness that is much sought after abroad. Three dimensional wines that play on their dense character, soft and slightly bitter with the vision that made Alsation wines great.

As regards to the red wines it is really Quintodecimo who produced the best expression in the tasting ( it’s a shame that I coundn’t taste this masterpiece of Italian enology again at Campania Stories) Vigna Grande Cerzito 2016 is the most elegant and deep Aglianico in the tasting.

The three Taurasi dominated the podium and here we find the wines produced by Salvatore Molettieri and Vinosia : the Vigna Cinque Querce 2011, a late tasting in respect to the launch on the market and the Marziacanale are two labels with great energy and beauty.

Montevetrano and Colli di Castelfranci close the top 5 with Montevetrano and Braudiano Riserva 2008, thirteen years behind it and still showing the tension of a young Gascon.

The Taurasi from Donnachiara and Petilia are extremely fascinating, enological precision and freshness in the sip giving moments of pure pleasure. Petilia from the 2015 vintage is in a state of grace to be drunk, Donnachiara needs time and will be best from 2023 onwards.

Passo delle Tortore and San Salvatore great new entries in the reds : Pietra Rubra and Omaggio a Gillo Dorfles are wines that everyone can agree on, both critics and consumers.

Giovanni Piccirillo produces the best sparkling wine in Southern Italy; Masserie Piccirillo Prima Gioia Millesimato Pas Dosè 2019, the classic method from Pallagrello Bianco grapes, a thesis topic for the young caiatino producer, and the best reference in the sparkling world exhibited at the Campania Stories tasting.

The Piedirosso has great potential, on Vesuvius as in the Phlegrean fields the producers must grit their teeth and continue to work by experimenting which could be the best interpretation even if the yields are low and the market doesn’t always accept that type of wine.

Or Per and Palumm or Piedirossi; of typical colour with red and amber hints and the modern variety that the world is looking for, but we need to understand how to grow it whilst keeping the rebel spirit which often produces ‘farts’ of reduction or light contamination. It has an elegance that only Nebbiolo, Sangiovese or Nerello Mascalese could dream of having in the national territory. We hope to always see it purely vinified and that there won’t be openings in the regulations with additions of other varieties to augment the yield and improve certain characteristics.

Following are the comments and scores for all the wines tasted in the biggest report on Campania wines ever done thanks to the participation of the producers at our tasting and the great work done by Campania Stories and Miriade and Partner.


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Quintodecimo Taurasi Vigna Grande Cerzito Riserva 2016 98 Rosso

Affascinante e decisamente nobile nel profilo principale mostra note floreali e speziate nel bouquet sensoriale. La matrice alterna sentori di foglie di tè nero, radice di ginseng, mirto selvatico e tante erbe officinali. Il sottofondo dona garanzie nell’alternanza di cumino e coriandolo che creano intrigo e creano aspettative nell’assaggio. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale disteso ed ampio che coniuga perfettamente l’opulenza dell’attacco con la chiusura che stringe dal centro palato in poi in cerca di allungo e notevole persistenza. Mai tanta eleganza si era vista in Campania. Meglio dal 2023.

Salvatore Molettieri Taurasi Vigna Cinque Querce 2011 96 Rosso

Rapisce nel profilo intrigante ed estremamente classico che alterna note di fiori rossi appassiti con sfumature di ribes nero, canfora, fiori di arancio, noci tritate, mandorle e terra bagnata. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi e sorso scorrevole e balsamico nella chiusura finale. Leggiadro ed elegante a Montemarano si producono probabilmente i Taurasi più fini e vibranti della denominazione. Bevi ora o invecchia.

Vinosia Taurasi Marziacanale 2015 96 Rosso

Maturo e ricco di materia e polpa mostra note di fragole, prugne rosse, fiori di acacia, tiglio, gerani, ortensie e violetta selvatica. In sottofondo pompelmo rosa, succo di arancia, pepe bianco e maggiorana regalano complessità alla matrice secondaria. Corpo medio-pieno, tannini decisi e mordenti ben estratti nella matrice ed un finale classico che mostra tensione e persistenza. Wow, una lancia al palato verticale e di notevole persistenza. Meglio dal 2024.

Montevetrano Colli di Salerno Montevetrano 2018 96 Rosso

Affascinante e ricco di precisione sensoriale mostra note di lavanda, violetta, gerani, ibisco e more selvatiche. In sottofondo la complessità emerge con nuance di fragoline di bosco, cedro in pezzi e buccia di mandarino. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale elegante e progressivo. Meglio dal 2023.

Colli Di Castelfranci Taurasi Alta Valle 2016 96 Rosso

Estremamente potente e brillante al naso regala emozioni nei sentori misti floreali e fruttati di susine, lavanda bagnata, succo di mirtilli, foglie di tè verde, pepe bianco, cipria, sandalo e cioccolato bianco. Corpo pieno, tannini vellutati di qualità impressionante ed un finale leggiadro e decisamente verticale. Capolavoro a Castelfranci. Meglio dal 2023.

Quintodecimo Taurasi Vigna Quintodecimo Riserva 2016 96 Rosso

Impenetrabile nel profilo denso e compatto mostra una solida matrice ricca di personalità e carattere. I sentori di prugne nere si fondono a note di more selvatiche, bacche di ginepro, foglie di tè nero e calendula. Il sottofondo è gentile ed armonico e dispensa note floreali di lavanda, magnolia e biancospino. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale elegante e sapiente che regala emozioni ad ogni sorso. Capolavoro in Mirabella Eclano. Bevi ora o invecchia.

Vinosia Aglianico Irpinia Sesto a Quinconce 2013 95 Rosso

Serio e complesso mostra note di lavanda, violetta selvatica, more, cannella in polvere e fiori rossi misti. In sottofondo il “core” centrale mostra una notevole presenza di fragole e prugne nere che costituiscono l’ossatura principale di questo rosso ancora giovane e fragrante dopo 8 anni dalla vendemmia. Corpo pieno, tannini estremamente vellutati nel sorso ed un finale caldo ed avvolgente che resta elegante pur spostando una notevole quantità di materia. Bevi ora o invecchia.

Salvatore Molettieri Taurasi Vigna Cinque Querce 2014 95 Rosso

Maturo e concentrato mostra un profilo sensoriale di infinita bellezza che coniuga le prugne nere alle more, bacche di ginepro, alloro e salvia arsa. In sottofondo le foglie bagnate arricchiscono il profilo secondario. Corpo medio, tannini suadenti di ottima fattura ed un finale composto e nobile che chiude in un sorso leggiadro e luminoso. Eleganza da vendere! Bevi ora.

Colli Di Castelfranci Taurasi Braudiano Riserva 2008 95 Rosso

Affascinante e seducente mostra complessità nei sentori di prugne rosse, cardamomo, incenso, bacche di ginepro e foglie di pomodoro. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi al palato ed un finale solido e compatto che mostra una notevole impronta legnosa ma sapientemente domata. Che classe 13 anni dopo la vendemmia. Bevi ora o invecchia.

Petilia Taurasi 450 V 2015 94 Rosso

Balsamico e decisamente floreale a primo impatto alterna ibisco, gerani, ortensie e sambuco con sfumature di fragoline di bosco, buccia di mandarino e succo di pompelmo. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale classico che mostra eleganza e visione moderna. Incredibile qualità per uno dei Taurasi più eleganti mai prodotti. Bevi ora o invecchia. Attenti ai Tappi!

Feudi di San Gregorio Taurasi Piano di Montevergine Riserva 2015 94 Rosso

Preciso e maturo nel frutto nobile alterna note di fragole, prugne nere, more, liquirizia, asfalto bagnato, fiori rossi pressati e ciliegie disidratate. Leggermente agrumata la visione del profilo secondario. Corpo pieno, morbido nel sorso chiude elegante e decisamente disteso e preciso. Che bello. Bevi ora o invecchia.

San Salvatore 1988 Aglianico Paestum Omaggio a Gillo Dorfles 2016 94 Rosso

Tanta energia nel calice emerge immediatamente nel calice nell’alternanza di more, liquirizia, prugne, mirtilli e mirto selvatico. In sottofondo la buccia di arancia si fonde con sfumature di cedro e rosmarino. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude leggiadro e preciso e mostra di che stoffa è fatto il Cilento. Best from 2022.

Passo delle Tortore Irpinia Campi Taurasini Pietra Rubra 2019 94 Rosso

Maturo e decisamente accattivante nel profilo principale mostra note di prugne nere, more selvatiche, liquirizia, visciole, canfora e cedro in pezzi. Corpo medio-pieno, elegante nel sorso grazie a scorrevolezza e saggezza nel modo di trattare la materia di ottima fattura. Passo delle Tortore è una vera rivelazione che esploderà nei prossimi anni. Bevi ora o invecchia.

Salvatore Molettieri Taurasi Vigna Cinque Querce Riserva 2013 94 Rosso

Caldo ed avvolgente mostra un profilo sensoriale aperto che fonde note di amarene, amaretto sbriciolato, funghi tritati e succo di arancia. Corpo medio-pieno, tannini ben distesi e fusi nella matrice ed un finale classico che stringe dal centro palato in poi. Meglio dal 2023.

Donnachiara Taurasi 2017 94 Rosso

Maturo e concentrato nel profilo sensoriale mostra una notevole presenza di violetta bagnata, agapanto e giacinto fuse a buccia di arancia, amarene dolci e fragoline di bosco. Corpo pieno, morbido e disteso nel sorso chiude solido e vibrante. Delizioso sin da subito, sarà meglio dal 2023.

Benito Ferrara Aglianico Irpinia Vigna Quattro Confini 2018 93 Rosso

Preciso ed essenziale nella matrice principale mostra note di lamponi, ribes, fiori rossi misti e buccia di limone. Corpo medio-pieno, succoso e disteso nel sorso chiude elegante e slanciato. Bevi ora.

Delite Irpinia Campi Taurasini Nonna Seppa 2015 93 Rosso

Classico nel profilo principale alterna note di fiori rossi, lamponi, succo di limone e nuance balsamiche. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima fattura ed un finale radioso ed essenziale. Bevi ora.

Boccella Rosa Taurasi 2015 93 Rosso

Fresco e fruttato alterna note di prugne, fragole, ciliegie, mandorle e succo di pompelmo. Corpo pieno, leggiadro ed essenziale nel sorso mostra una qualità tannica in splendida forma ed una leggiadria di pochi eletti. Che bello. Bevi ora o invecchia.

Delite Taurasi Pentamerone 2015 93 Rosso

Preciso ed elegante mostra note di fragoline di bosco, amarene, succo di arancia, mirtilli pressati e fiori misti. Balsamico il sottofondo contribuisce a dare profondità alla matrice. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale preciso ed essenziale nel sorso elegante. Bevi ora o invecchia.

Petra Marzia Taurasi Parlami Riserva 2012 93 Rosso

Caldo ed avvolgente mostra un profilo sensoriale complesso che alterna fiori rossi, prugne, asfalto, noci, eucalipto e cuoio. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale di estrema grazia e bellezza. Che bello. Bevi ora.

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Furore Riserva 2017 93 Rosso

Vibrante e performante mostra centinaia di pixel nella matrice principale che rivela note di more di rovo, prugne nere, maggiorana e olive nere. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale avvolgente di piacevole grazia e distensione. Best from 2022.

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Ravello Riserva 2017 93 Rosso

Suadente e seducente mostra un profilo classico ben aperto al naso ricco di fiori rossi, pietra calda, sandalo, incenso e cumino. Corpo medio, disteso e di natura “verace” e diretta mostra dei tannini soffici di buona tessitura ed un finale leggiadro ed equilibrato che chiede di tornare al calice. Best from 2022.

Salvatore Molettieri Taurasi Renonno 2015 93 Rosso

Intrigante e dal fascino seducente mostra complessità nell’alternanza di ciliegie, amarene, prugne, fragole poco mature, rosmarino e fiori di arancio. Corpo medio-pieno, succoso ed armonico chiude piacevole e dal sorso dinamico. Che gioia. Meglio dal 2023.

Tenuta Cavalier Pepe Taurasi La Loggia del Cavaliere Riserva 2014 93 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di amarene, visciole, fiori bagnati e mandorle tritate. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude elegante e di piacevole fattura nel sorso amabile perfettamente controllato e per nulla ruffiano. Bevi ora o invecchia.

Salvatore Molettieri Taurasi Vigna Cinque Querce 2010 93 Rosso

Caldo e di suadente bellezza questo Taurasi che porta 11 anni sulle spalle evidenzia una complessità sensoriale di pochi eletti. I sentori di prugne nere si fondono a cumino, bacche di ginepro e pepe nero. Le fragole mature e le foglie di alloro dominano la scena secondaria. Corpo medio-pieno, morbido e disteso nel sorso mostra dei tannini maturi e ben fusi ed un finale classico ben armonico nel sorso. Bevi ora.

Galardi Campania Terra di Lavoro 2018 93 Rosso

Preciso e ben maturo nella matrice principale offre note floreali e fruttate che ricordano la violetta, il giacinto, le prugne disidratate, la confettura di fragole e le amarene dolci. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale teso e progressivo che si slancia in un sorso coinvolgente dal centro palato in poi. Meglio dal 2023.

De Beaumont Campania Macchiusanelle 2018 93 Rosso

Giocato sulla riduzione iniziale mostra note di lavanda bagnata, asfalto caldo, prugne nere disidratate e cioccolato fondente. Corpo pieno, tannini di grana fine perfettamente integrati nella matrice ed un finale di ottimo slancio e progressione. Bevi ora o invecchia.

Quintodecimo Aglianico Irpinia Terra d’Eclano 2018 93 Rosso

Estremamente accattivante nel profilo principale alterna note di lavanda, succo di mirtilli, fiori di agapanto, gelsomino e tiglio. In sottofondo l’eleganza si rivela con sfumature di violette bagnate e susine. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi e ben levigati ed un finale leggiadro e ben progettato. Bevi ora.

Villa Raiano Irpinia Campi Taurasini Costa Baiano 2017 93 Rosso

Divertente e colorato nel profilo principale alterna note di susine, fragoline di bosco, pompelmo rosa e cedro in pezzi. Corpo medio-pieno, succoso e ben disteso mostra potenza ed eleganza. Bevi ora.

Colli Di Castelfranci Irpinia Campi Taurasini Candriano 2017 93 Rosso

Molto aperto e caldo nel profilo principale alterna note di petali di rosa appassiti, fragole, ciliegie e gesso sbriciolato. Corpo medio-pieno, succoso e brillante al palato mostra equilibrio e piacevole chiusura. Bevi ora.

Villa Raiano Taurasi 2016 93 Rosso

Leggermente offuscato nel profilo principale alterna note di prugne nere, foglie di tè bagnate e sandalo. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale caldo ed avvolgente perfettamente disteso sin da subito. Meglio dal 2023.

Casa Setaro Lacryma Christi del Vesuvio Munazei Rosso 2020 93 Rosso

Preciso e ben progettato mostra note di lavanda, ibisco, giacinto, magnolia e susine. I mirtilli pressati e la violetta selvatica dominano la scena secondaria. Corpo medio-pieno, strutturato e di solida matrice mostra dei tannini leggermente rigidi al momento ben mordenti ed un finale teso e davvero persistente. Che bello! Bevi ora o invecchia.

Casa Setaro Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Superiore Don Vincenzo 2017 93 Rosso

Caldo ed avvolgente nel profilo principale mostra note di fragole, prugne rosse, buccia di mandarino e cedro in pezzi. Corpo medio-pieno, classico e decisamente moderno nella progettazione chiude elegante ed armonico. Bevi ora.

Vestini Campagnano Casavecchia Pontelatone 2017 93 Rosso

Maturo e profondo nel calice mostra note di susine, lavanda, violetta, tiglio e mirtilli pressati. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente al palato chiude teso e vibrante. Che carattere. Meglio dal 2023.

Tenuta San Francesco Campania E’ Iss 2017 93 Rosso

Solido e compatto mostra note di amarene, more, liquirizia e cannella in polvere. Speziato e ricco di energia il sottofondo brilla con sfumature di incenso e succo di mandarino in una matrice ben arricchita dalla sosta sulle fecce fini. Corpo pieno, tannini morbidi all’attacco ed un finale ben slanciato che trova precisione ed allungo. Tenuta San Francesco arriva tra i Big, e sarà interessante valutare la sua crescita da qui in avanti. Bevi ora o invecchia.

Feudi di San Gregorio Aglianico Irpinia Serpico 2015 92 Rosso

Ricco di energia e precisione d’esecuzione alterna note di fiori rossi a sfumature di buccia di limone, lamponi, ribes e melagrana. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude piacevole e ricco di grazia. Bevi ora.

Feudi di San Gregorio Taurasi 2016 92 Rosso

Classico nello stile e leggermente grezzo nel profilo principale alterna note di fragole, prugne rosse, datteri e pinoli tostati. Corpo medio-pieno, morbido e succoso nel sorso chiude strutturato e ben slanciato. Bevi ora.

San Paolo Taurasi 2016 92 Rosso

Caldo ed avvolgente nel profilo principale mostra note di prugne nere, more, cannella in polvere e liquirizia. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude bilanciato e di media-lunga persistenza. Tanta materia controllate ed espressa nel migliore dei modi. Bevi ora o invecchia.

Di Prisco Taurasi 2015 92 Rosso

Maturo e preciso nel carattere principale mostra note di prugne rosse, fragole, fiori rossi e mandorle tritate. Speziato il sottofondo regala certezze ed aumenta la complessità della matrice. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi ben estratti ed un finale teso. Bevi ora o invecchia.

Tenuta del Meriggio Taurasi Colle dei Cerasi Riserva 2015 92 Rosso

Luminoso e fragrante nel profilo principale offre note di more, susine, mirtilli pressati e fiori bianchi. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale radioso ed essenziale. Bevi ora.

Perillo Taurasi Taurasi Riserva 2009 92 Rosso

Intrigante nel profilo principale alterna note balsamiche di eucalipto e menta piperita a citronella, succo di arancia rossa, mandorle tostate e caramello dolce. Corpo medio-pieno, tannini soffici di grana fine ed un finale armonico e bilanciato che mostra una solida progressione. Bello e performante 12 anni dopo la vendemmia. Bevi ora.

Cantine Olivella Vesuvio Vesuvio 2017 92 Rosso

Unico nel profilo sensoriale manca un po’ di precisione ma mostra note che rivelano nel modo più diretto ed essenziale il territorio da cui proviene. I sentori di prugne nere si fondono a note di pepe bianco, terra nera calda, olive e foglie bagnate. Corpo medio, struttura lineare fatta da tannini soffici perfettamente fusi nella matrice ed un finale di grande beva. Semplice non significa affatto banale e questo vino emoziona sempre più sorso dopo sorso. Piedirosso in purezza allevato sul Vesuvio e fermentato ad acino interno in anfora. Solo 12,5 gradi in etichetta e perfetta maturazione. Chapeau! Bevi ora.

Vinicola Agriflegrea Campania Storico 891 2019 92 Rosso

Deciso e luminoso nel profilo principale alterna note di susine, more, mirto selvatico e macchia mediterranea. Corpo pieno, tannini morbidi di ottima fattura ed un finale delicato e suadente. Nuova scoperta. Un blend di Aglianico, Piedirosso e Primitivo. Bellissimo sin da subito. Bevi ora.

Villa Lupara Aglianico Colli di Salerno Il Puro Aglianico 2018 92 Rosso

Maturo e ricco nella matrice principale mostra note di amarene, terra bagnata e cioccolato fondente. Corpo medio-pieno, tannini soffici di grana fine ed un finale succoso e vibrante. Che bello. Bevi ora.

Montevetrano Campania Core Rosso 2018 92 Rosso

Maturo e composto nel profilo principale alterna note di fragole, amarene, foglie di tè verde e gelsomino sfiorito. Corpo medio-pieno, tannini soffici di grana fine ed un finale armonico e bilanciato, magro ma luminoso. Bevi ora.

Tempa di Zoè Aglianico Paestum Zero 2018 92 Rosso

Maturo e concentrato alterna note di prugne rosse, fragole e fichi. Terra bagnata e muschio bianco dominano la scena secondaria. Corpo medio-pieno, tannini soffici di buona qualità ed un finale dinamico e progressivo. Ben fatto. Best from 2022.

Luigi Maffini Aglianico Cilento Cenito 2018 92 Rosso

Classico e preciso nella forma sensoriale alterna note di fragole, fragoline di bosco, prugne, more e cannella in polvere. Corpo pieno, morbido e deciso nel sorso mostra tannini vellutati ed un finale composto ed avvolgente nel sorso. Best from 2022.

San Salvatore 1988 Aglianico Paestum Jungano 2018 92 Rosso

Aperto nello stile offre note che ricordano i fiori di ibisco, i gerani, le prugne nere, la menta piperita ed il cioccolato fondente. Corpo medio-pieno, tannini morbido di piacevole forma rotonda ed un finale radioso ed essenziale. Bevi ora.

Terre Stregate Aglianico Sannio Arcano Riserva 2016 92 Rosso

Maturo e dark nel profilo principale alterna note di more, prugne nere, foglie di tè nero, liquirizia ed asfalto caldo. Corpo pieno, tannini morbidi che ricordano il velluto ed un finale che mostra energia e carattere. Bevi ora o invecchia.

Colli Di Castelfranci Aglianico Irpinia Vadantico 2018 92 Rosso

Radioso ed essenziale alterna note di fiori rossi a sfumature di pompelmo rosa e cedro in pezzi. Corpo medio, tannini morbidi ed avvolgenti perfettamente domati ed un finale leggiadro e dinamico. Delizioso sin da subito. Bevi ora.

Astroni Piedirosso Campi Flegrei Colle Rotondella 2020 92 Rosso

Preciso e succoso nel carattere principale alterna note limpide di fragole, gerani, tiglio, gelsomino e biancospino. Leggermente agrumato il sottofondo. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ben estratti ed un finale essenziale di pura ed essenziale bellezza. Bevi ora.

Fontanavecchia Aglianico del Taburno Grave Mora Riserva 2012 92 Rosso

Caldo ed avvolgente al naso alterna note di prugne nere e fragoline di bosco a sfumature di succo di arancia e radice di ginseng. Corpo medio-pieno, tannini soffici di buona fattura ed un finale di stampo classico. Ben fatto. Bevi ora o invecchia.

Fontanavecchia Aglianico del Taburno 2017 92 Rosso

Molto intenso e decisamente terso nel profilo principale alterna note di fiori rossi a sfumature di prugne rosse, mallo di noce, erba tagliata ed incenso. Corpo medio, tannini poco estratti mordenti e ricchi di carattere ed un finale verticale di ottimo slancio. Meglio dal 2023.

Cantine del Mare Piedirosso Campi Flegrei Terrazze Romane 2019 92 Rosso

Preciso e luminoso nel calice alterna note di fiori rossi a sfumature di calendula, mandarino, succo di arancia e lavanda. Corpo medio-pieno, tannini soffici di ottima fattura ed un finale di ottima armonia e tensione. Wow. Bevi ora o invecchia.

La Sibilla Piedirosso Campi Flegrei Vigna Madre 2019 92 Rosso

Intrigante e dalla forte personalità mostra note di ibisco, fiori di lavanda, giacinto, prugne rosse, tiglio e maggiorana. Corpo medio, tannini soffici di estrema grazia e precisione ed un finale armonico e bilanciato. Bevi ora.

Cantine del Mare Piedirosso Campi Flegrei Terra del Padre Riserva 2017 92 Rosso

Intrigante nel profilo principale mostra note di gerani, ortensie, tiglio, fragole, incenso e spezie indiane. Corpo medio-pieno, solido e vibrante nel sorso chiude teso e vibrante mostrando energia e carattere. Bevi ora.

Sorrentino Lacryma Christi del Vesuvio Rosso Vigna Lapillo 2018 92 Rosso

Maturo e deciso nel profilo elegante mostra note di prugne nere, more, mirto selvatico, alloro ed erbe officinali. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ben fusi nella matrice ed un finale di stampo classico preciso e radioso. Bevi ora.

Alois Casavecchia Pontelatone Trebulanum 2017 92 Rosso

Preciso e dal carattere misto floreale e fruttato alterna note di tiglio, magnolia e biancospino, con violetta, mirtilli pressati, more e mirto selvatico. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale piacevole ed armonico nel sorso. Bevi ora.

Vestini Campagnano Pallagrello Nero Terre Del Volturno 2019 92 Rosso

Maturo e preciso mostra note di lamponi, ribes, foglie di tè verde e terra bagnata. Corpo medio, tannini soffici ed un finale luminoso ed essenziale brillante nel sorso leggiadro. Bevi ora.

Tenuta San Francesco Costa d’Amalfi Tramonti Rosso Quattro Spine 2016 92 Rosso

Classico ed aperto nel profilo principale offre note di gerani, fragole mature, pietra sbriciolata e polvere da sparo. Corpo medio-pieno, tannini soffici all’attacco ed un finale di piacevole fattura leggermente astringente al momento. Meglio dal 2023.

Tenuta del Meriggio Aglianico Irpinia 2016 91 Rosso

Preciso ed essenziale nella matrice principale alterna note di fragole, gerani, ortensie e lamponi. Le visciole in sottofondo dominano la scena secondaria. Corpo medio, tannini soffici precisi nell’estrazione ed un finale limpido preciso nell’esecuzione. Bevi ora.

Tenuta Scuotto Taurasi 2015 91 Rosso

Offuscato nel profilo principale mostra una sottile evoluzione terziaria che emerge tra le note di prugne nere, caffè, cuoio e caramello. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale di stampo classico preciso ed essenziale. Bevi ora.

Vesevo Taurasi Vesevo Ensis Taurasi 2013 91 Rosso

Maturo e speziato nel profilo principale offre note di gerani bagnati, bacche di ginepro e cumino. Corpo pieno, tannini soffici ed un finale disteso dal ritorno elegante e piacevole nel sorso. Bevi ora.

Rossella Cicalese Cilento Poggio delle Noci 2019 91 Rosso

Maturo e preciso nel carattere principale alterna note di lamponi, ribes e mirtilli. Corpo medio-pieno, succoso e vivace nel sorso mostra tannini soffici ed un finale brillante. Che bello. Bevi ora.

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Furore 2020 91 Rosso

Brillante nel colore accattivante mostra note di susine, mirtilli pressati e fragoline di bosco poco mature davvero piacevoli. Ricorda una sottile percezione di macerazione carbonica che rende la matrice accattivante ed autentica. Corpo medio, struttura vivace di ottima scorrevolezza ed un finale tagliente che mostra visione moderna e non accetta compromessi dai mercati esteri. Bevi ora.

Rossella Cicalese Campania Evoli 2019 91 Rosso

Aperto nel profilo principale offre note di lamponi, ribes, fiori rossi e buccia di mandarino. Corpo medio-pieno, tannini morbidi di buona fattura ed un finale armonico e bilanciato. Bevi ora.

Tempa di Zoè Aglianico Paestum Diciotto 2019 91 Rosso

Preciso ed avvolgente nel profilo principale offre note di gerani, ortensie, ribes, lamponi e more. In sottofondo la buccia di limone e la vaniglia complessano la matrice. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale equilibrato ed onesto nel sorso genuino. Bevi ora.

La Fortezza Piedirosso Sannio 2019 91 Rosso

Radioso nel profilo principale mostra note di fragole, fiori di tiglio e sambuco. Tanta magnolia e biancospino dominano la scena secondaria nella purezza della matrice. Corpo medio, tannini soffici ed un finale lineare dal sorso piacevole. Delizioso ora.

Terre Stregate Aglianico Beneventano Costa del Duca 2016 91 Rosso

Preciso e sartoriale nella matrice principale regala sfumature balsamiche che incentivano la beva. Le note di prugne rosse, liquirizie e more si fondono a bacche di ginepro e cioccolato fondente. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale di stampo classico ed aperto. Bevi ora.

Masseria Piccirillo Pallagrello Nero Terre del Volturno Beati Colli 2019 91 Rosso

Accattivante e ben giocato sulla leggera riduzione mostra note di fragoline di bosco, susine, mirtilli pressati e fiori bagnati. Corpo medio-pieno, succoso e piacevole nel sorso chiude armonico e bilanciato. Bevi ora.

Salvatore Molettieri Aglianico Irpinia Cinque Querce 2017 91 Rosso

Maturo al naso e ben concentrato offre note di confetture di fragole, prugne nere disidratate, susine, cioccolato fondente e caramello dolce. Corpo medio-pieno, tannini soffici rotondi nella forma ed un finale di stampo classico ben disteso nel sorso. Bevi ora.

Donnachiara Aglianico Irpinia 2018 91 Rosso

Brillante e fragrante questo giovane Aglianico mostra note di gerani, ibisco, marasca, salsedine e foglie di tè verde. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura ed un finale leggiadro e piacevole nel sorso leggermente esile. Bevi ora.

Mustilli Piedirosso Sannio 2019 91 Rosso

Leggermente agitato nel profilo principale mostra note di foglie bagnate, fragole poco mature e cumino. Corpo medio, tannini soffici di ottima fattura ed un finale luminoso ed essenziale nel sorso. Ben fatto. Bevi ora.

Terre Stregate Aglianico Beneventano Costa del Duca 2016 91 Rosso

Preciso e sartoriale nella matrice principale regala sfumature balsamiche che incentivano la beva. Le note di prugne rosse, liquirizie e more si fondono a bacche di ginepro e cioccolato fondente. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale di stampo classico ed aperto. Bevi ora.

Villa Matilde Taurasi Fusonero 2016 90 Rosso

Maturo e ricco nella matrice principale mostra note di prugne nere, more, liquirizia e foglie bagnate. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ed un finale di stampo classico amabile e ben disteso privo di vibrazioni. Bevi ora.

Sclavia Casavecchia Terre del Volturno Granito 2019 90 Rosso

Preciso e radioso mostra un profilo sensoriale floreale che alterna note di lavanda, ibisco, gerani ed ortensie. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura estratti egregiamente ed un finale di buona armonia e distensione. Bevi ora.

Viticoltori De Conciliis Aglianico Paestum Donnaluna Bio 2018 90 Rosso

Fresco e balsamico nel profilo principale mostra note di fragole, fiori di tiglio, gelsomino e sambuco. Tante sfumature mediterranee descrivono il profilo secondario nella bellezza di timo selvatico e citronella. Corpo medio, tannini soffici ed un finale luminoso ed essenziale nel sorso genuino. Bevi ora.

Terre Stregate Aglianico Sannio Arcano 2016 90 Rosso

Molto gentile nel profilo principale alterna note di ginestre, petali di rosa, cassis, mirto e maggiorana. Corpo medio, tannini soffici ed un finale fresco e vibrante. Bevi ora.

Il Verro Pallagrello Nero Terre del Volturno 2019 90 Rosso

Lucido e di natura floreale alterna note di gerani, ibisco, lavanda e giacinto. In sottofondo la buccia di limone si fonde con il pompelmo rosa e ne aumenta la complessità. Corpo medio, tannini soffici ed un finale essenziale disteso e piacevole nel sorso elegante. Bevi ora.

Salvatore Molettieri Irpinia Ischa Piana 2018 90 Rosso

Intrigante e profondo nel profilo misto floreale e fruttato alterna note di violetta, prugne, fragoline di bosco e cumino. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura ed un finale di stampo classico maturo e davvero piacevole nel sorso. Bevi ora.

Tenuta Cavalier Pepe Taurasi Opera Mia 2015 90 Rosso

Leggermente rustico nel profilo principale mostra note di foglie di tè nero, canfora, sandalo, cumino e bacche di ginepro. Decisamente speziato nel core sensoriale mostra un corpo medio, tannini soffici ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Terre d’Aione Taurasi 2014 90 Rosso

Aperto al naso mostra note di visciole, more di rovo, liquirizia ed incenso. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura ed un finale composto ed integro nel sorso. Ben fatto. Bevi ora o invecchia.

Astroni Piedirosso Campi Flegrei 2020 90 Rosso

Esuberante nel calice mostra un corpo scarico brillante che regala piacevolezza nei sentori di tiglio, acacia, lavanda e violetta bagnata. Tante ciliegie disidratate e limone dominano il sottofondo. Corpo medio, tannini definiti ed un finale fresco di natura acida ma perfettamente lineare. Delizioso ora.

Martusciello Salvatore Piedirosso Campi Flegrei Settevulcani 2020 90 Rosso

Maturo e ben eseguito al naso mostra note di fragole, gerani, ortensie, calendula e mirtilli. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura ed un finale luminoso e scorrevole nel sorso. Bevi ora.

Portolano Mario Piedirosso Campi Flegrei 2020 90 Rosso

Solido e strutturato nella matrice principale offre note di gerani, ortensie, caramello salato ed olive verdi. Corpo medio, tannini soffici poco mordenti ed un finale succoso che ben si distende nel sorso. Bevi ora.

Agnanum Piedirosso Campi Flegrei 2020 90 Rosso

Tanta energia nel calice con una ricerca di maturità importante delle uve con sentori di fragole, gerani bagnati, amarene e foglie di pomodoro. Corpo medio, tannini soffici ed un finale fresco e beverino. Bevi ora.

Casa Setaro Piedirosso Vesuvio Fuocoallegro 2019 90 Rosso

Ricco di energia e passione nel calice mostra note di visciole, amarene, fiori rossi bagnati e spezie miste. Corpo medio-pieno, disteso e bilanciato nel sorso chiude luminoso e fragrante. Bevi ora.

Torricino Taurasi Cevotiempo 2017 90 Rosso

Leggermente agitato nel profilo principale mostra energia spinta e forzata. I sentori di prugne rosse si fondono a sfumature di lavanda e violetta bagnata. Corpo pieno, tannini morbidi ben polimerizzati ed un finale di chiusura onesta e slanciata. Bevi ora.

Casa Setaro Aglianico Campania Terramatta 2019 90 Rosso

Fragole mature, datteri e fiori misti impostano la scena principale di questo rosso ancora giovane nel carattere. Corpo medio, tannini ben levigati ed un finale piacevole nella beva e decisamente moderno nel carattere. Bevi ora.

Stefania Barbot Irpinia Campi Taurasini Ion 2018 89 Rosso

Maturo e leggermente offuscato nel profilo principale offre note di gerani bagnati, lamponi, ribes, fragoline di bosco e foglie di tè nero. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale disteso ed armonico nel sorso. Bevi ora.

Borgodangelo Irpinia Campi Taurasini Borgodangelo 2017 89 Rosso

Maturo e piacevole nel carattere red ricorda di prugne, fragole, lamponi e ribes. Corpo medio-pieno, struttura precisa leggermente pesante nel sorso ed un finale leggermente agitato nell’aftertasting. Bevi ora.

Contrade di Taurasi Taurasi Coste 2015 89 Rosso

Aperto e leggermente alcolico nella matrice sensoriale alterna note di fragole e confettura di prugne. Corpo medio-pieno, leggermente semplice nel centro palato chiude armonico e bilanciato. Bevi ora.

Amarano Taurasi Principe Lagonessa Riserva 2013 89 Rosso

Molto maturo al naso slega leggermente la parte alcolica e mostra note di fiori rossi bagnati e prugne disidratate. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale caldo in chiusura. Bevi ora.

Viticoltori Lenza Colli di Salerno Massaro 2018 89 Rosso

Leggermente offuscato nel profilo principale mostra note di prugne nere disidratate, foglie bagnate e chiodi di garofano. Corpo medio-pieno, tannini leggermente rigidi ed un finale compassato che avrà bisogno di tempo per distendersi. Best from 2022.

Lunarossa Aglianico Colli di Salerno Borgomastro 2016 89 Rosso

Caldo ed avvolgente nel profilo principale mostra note di fragole, prugne e caramello salato. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Villa Lupara Aglianico Colli di Salerno Il Puro Aglianico 2016 89 Rosso

Ricco di energia ricorda di fiori rossi, lamponi, ribes e succo di pompelmo. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale a cui manca un po’ di profondità. Bevi ora.

Bosco de Medici Pompeiano Pompeii 2020 89 Rosso

Riduttivo nel profilo principale mostra note di foglie di tè nero, canfora, fragoline di bosco e salvia arsa. Corpo medio, tannini soffici di buona fattura ed un finale luminoso e piacevole nel sorso. Bevi ora.

Fontana Reale Aglianico Sannio Séron 2017 89 Rosso

Leggermente erbaceo nel profilo principale alterna note di tiglio, biancospino, erba tagliata, gomma americana e rabarbaro. Corpo medio, tannini morbidi ed un finale semplice leggermente vibrante in chiusura. Spazio per crescere. Bevi ora.

Galardi Piedirosso Campania Terra di Rosso 2018 89 Rosso

Surmaturo al naso mostra note di pomplemo, fragole, confettura di fragole e tanta foglia di pomodoro. Corpo medio-pieno, tannini estremamente levigati ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Ocone Piedirosso Sannio Taburno Calidonio 2015 89 Rosso

Maturo e leggermente torbido nel profilo principale offre note di fragole, foglie di tè nero e spezie miste. Corpo medio-pieno, tannini poco estratti ed un finale luminoso e scorrevole nel sorso. Bevi ora.

Sclavia Pallagrello Nero Terre del Volturno Montecardillo 2020 89 Rosso

Deciso e maturo nella matrice principale mostra note di susine, mirtilli pressati e gomma arsa. Corpo pieno, caldo ed avvolgente nel sorso chiude morbido ed appagante. Peccato il naso leggermente agitato nel profilo sensoriale. Bevi ora.

Il Casolare Divino Pallagrello Nero Terre del Volturno Tralice 2018 89 Rosso

Leggermente agitato nel profilo principale mostra note di fragoline di bosco, foglie bagnate e coriandolo. Corpo medio, tannini soffici di grana fine ed un finale piacevole nel sorso luminoso. Bevi ora.

Porto di Mola Galluccio Contra del Duca Riserva 2017 89 Rosso

Maturo ed aperto nel profilo principale mostra note di lamponi, ribes, vaniglia e fiori rossi bagnati. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale succoso ed essenziale. Bevi ora.

Antico Castello Aglianico Irpinia Magis 2017 88 Rosso

Leggermente offuscato nel profilo principale offre note di foglie bagnate, prugne disidratate e buccia di arancia. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Canonico e Santoli Aglianico Irpinia Hirpus 2016 88 Rosso

Le note tostate aprono le scene e ricordano di nocciole, legna bagnata, sandalo e cumino. Corpo pieno, dolce all’attacco chiude di media distensione. Bevi ora.

Sclavia Pallagrello Nero Terre del Volturno Montecardillo 2019 88 Rosso

Luminoso e ben progettato alterna note di lavanda, ibisco, magnolia e sambuco. Corpo medio, tannini leggermente compressi ed un finale che chiude con media lunghezza. Bevi ora.

Terre Stregate Aglianico Sannio Manent 2018 88 Rosso

Prugne nere, mallo di noce e foglie bagnate descrivono il profilo principale. Il sottofondo è leggermente offuscato. Corpo medio, tannini leggermente erbacei ed un finale semplice a cui manca un po’ di materia. Bevi ora.

Viticoltori Lenza Colli di Salerno Massaro 2018 88 Rosso

Molto maturo e leggermente agitato nel profilo principale alterna note di prugne rosse, foglie bagnate e formaggio spalmabile. Corpo medio, tannini leggermente rigidi ed un finale di buona scorrevolezza. Bevi ora.

Amarano Irpinia Campi Taurasini Malambruno 2014 87 Rosso

Zavorrato nel profilo principale mostra note poco intriganti di fiori bagnati, rame ed amarene sotto spirito. Corpo pieno, tannini poco estratti ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Fontana Reale Aglianico Sannio Morgia Noce Riserva 2016 87 Rosso

Tanta energia nel calice si manifesta con note di fragole, muschio bianco e pepe in grani. Corpo medio, tannini leggermente erbacei ed un finale di semplice fattura a cui manca un po’ di materia e precisione d’esecuzione. Bevi ora.

De’ Gaeta Taurasi Duecape 2015 86 Rosso

Poco preciso al naso mostra fiori rossi appassiti, pinoli tostati e foglie bagnate. Corpo medio-pieno, tannini soffici ed un finale a cui manca carattere e precisione. Bevi ora.

Fontana Reale Merlot Beneventano Merlonero 2019 86 Rosso

Gentile e graziato nella matrice principale alterna note di fragole, sandalo e pepe bianco ad un impronta “red” che ricorda le amarene mature. Molto aperto al naso priva un po’ il lettore di immaginazione. Corpo pieno, avvolgente e dolce all’attacco mostra dei tannini morbidi ma una chiusura orizzontale con piccolo residuo un po’ old style. Bevi ora.

Tenuta Macellaro Colli di Salerno Quercus 2018 86 Rosso

Leggermente stanco al naso mostra note di fragole, fiori rossi pressati, succo di arancia e caramello. Corpo medio, tannini secchi ed un finale a cui manca slancio e profondità. Bevi ora.

Contrada Salandra Piedirosso Campi Flegrei 2017 86 Rosso

Maturo e leggermente offuscato al naso mostra note di amarene, liquirizia e fiori bagnati. Corpo medio, tannini poco estratti ed un finale di media scorrevolezza. Deviazione in bottiglia.

Vuolo Aglianico Colli di Salerno 2mila16 Bio 2016 84 Rosso

Spento nel profilo principale offre note di prugne disidratate, pinoli tostati, legna bagnata e spezie miste. Corpo medio, tannini soffici ed un finale torbido ed offuscato in chiusura.

Borgodangelo Taurasi Borgodangelo 2015 83 Rosso

Pesante nel profilo principale mostra note di prugne nere, foglie di tè nero e rame. Corpo medio, tannini poco estratti ed un finale a cui manca equilibrio. Probabile ossidazione in bottiglia.

Vini Bianchi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Fiorduva 2019 98 Bianco

Brilla come oro il Fiorduva nell’annata 2019 è una freccia sensoriale che si racconta nel modo più spavaldo ed intenso possibile. I sentori di ginestra ed elicriso si fondono a sfumature bianche di fiori leggermente appassiti che ricordano l’acacia, il gelsomino e le gardenie. L’alternananza in sottofondo di timo selvatico e rosmarino creano dinamismo alla matrice accattivante di unica fattura. Corpo pieno, struttura perfettamente lineare priva di vibrazioni ed agitazioni ed un finale setoso che regala grazia ad ogni sorso. Un capolavoro made in Costa d’Amalfi, la migliore espressioni di sempre. Bevi ora o invecchia.

Colli Di Castelfranci Fiano di Avellino Paladino Riserva 2019 96 Bianco

Centrato e perfettamente interpretato questo Fiano mostra eleganza e complessità nelle note di magnolia, sandalo, resina, zenzero e timo selvatico. In sottofondo citronella e yogurt bianco dominano la scena secondaria aumentando la complessità di questa Riserva di fattura più unica che rara. Corpo pieno, denso e compatto al palato mostra muscoli ed eleganza nella scorrevolezza di notevole bellezza. Bevi ora o invecchia.

Colli Di Castelfranci Greco di Tufo Vallicelli Riserva 2019 96 Bianco

Estremamente accattivante alterna note di biancospino, magnolia, mandorle, fiori di acacia e tanta buccia di mandarino. Corpo medio-pieno, succoso e vibrante al palato mostra potenza, struttura, grazia ed eleganza. Un Greco di Tufo di immensa qualità. Incredibile lavoro e crescita per Colli di Castelfranci. Bevi ora o invecchia.

Luigi Maffini Fiano Cilento Pietraincatenata 2019 96 Bianco

Deciso e ricco di personalità mostra note di pesche gialle, elicriso, ginestra, talco, gesso, pietra sbriciolata e zafferano. Intrigante e decisamente strutturato il profilo secondario con sfumature di cedro e crema pasticcera. Corpo pieno, preciso e sartoriale nel sorso chiude verace e di perfetta armonia, mostra conoscenza e precisione d’esecuzione. Uno dei migliori Pietraincatenata di sempre. Bevi ora o invecchia.

Rossovermiglio Greco Sannio 2015 95 Bianco

Molto maturo ma estremamente solido e performante nella matrice principale alterna note di albicocche, pesche gialle, curcuma, zenzero e fiori gialli appassiti di elicriso e ginestra. Corpo pieno, struttura perfettamente lineare e croccante nel sorso ed un finale deciso ricco di tensione e persistenza. Bevi ora o invecchia.

Quintodecimo Fiano di Avellino Exultet 2020 95 Bianco

Fresco e vibrante nella matrice principale mostra un profilo di natura green che ricorda i kiwi poco maturi, le pere dolci, la maggiorana, le mele verdi, il tiglio e timo selvatico. Il sottofondo luminoso dispensa carattere ed energia nelle note di fieno e mallo di noce. Corpo pieno, solido e centrato al palato chiude armonico e bilanciato e si distende mostrando una suadente bellezza nel sorso. Che gioia. Bevi ora o invecchia.

Quintodecimo Greco di Tufo Giallo d’Arles 2020 95 Bianco

Autoritario e ricco di personalità, ammalia nel profilo tridimensionale che ben fonde il carattere floreale fresco con il tipico accenno maturo del vitigno più famoso di Tufo. Le ortensie bagnate incontrano le mandorle e si fondono con timide sfumature di biancospino, acacia, timo selvatico e mela cotogna. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel profilo gustativo mostra una solida chiusura che emoziona sorso dopo sorso. Il miglior Greco di Tufo prodotto nel 2020. Bevi ora o invecchia.

Sammarco Ettore Costa d’Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache 2020 95 Bianco

Esplode e mostra un’energia di pochi eletti mostrando note di pesche gialle, albicocche, mango, papaya e fiori bianchi misti. Tanto cedro domina la scena secondaria e ne aumenta la fattura. Corpo pieno, succoso ed avvolgente nel sorso mostra una solida matrice ed un finale che sembra impossibile da scalfire. Bevi ora o invecchia.

Alois Pallagrello Nero Terre del Volturno Morrone 2019 95 Bianco

Emoziona nel profilo complesso un vino ricco d’identità e carattere. Le note di ginestre ed elicriso ben sii fondono al graspo spezzato e alla citronella alternando freschezza e precisione d’esecuzione, nel ricordo mediterraneo. Il sottofondo elegante alterna note di timo e calendula e regala qualità ogni volta che ci si avvicina al calice. Corpo pieno, integro e decisamente profondo nel sorso chiude avvolgente e di persistenza unica. Un capolavoro prodotto da Single Vineyard con uve Pallagrello Bianco. Bevi ora o invecchia.

Luigi Maffini Fiano Cilento Kratos 2020 95 Bianco

Deciso e ricco di energia mostra note mature ed un sottofondo ricco di macchia mediterranea. Corpo pieno, denso e strutturato al palato emoziona nel sorso serio e composto di devastante bellezza. Uno dei migliori Kratos di sempre. Bevi ora o invecchia.

Villa Raiano Fiano di Avellino Alimata 2019 94 Bianco

Wow! Questo Fiano mostra una complessità di pochi eletti e regala piacevolezza immediata e molto più nelle note accattivanti di fieno, camomilla disidratata, pompelmo rosa, cedro in pezzi e tanto succo di mandarino. Corpo pieno, solido e compatto mostra avvolgenza e tensione. Un’annata indimenticabile in Campania. Bevi ora o invecchia.

Rossovermiglio Greco Sannio 2018 94 Bianco

Incanta nella grazia di un profilo tridimensionale dotato di eleganza e bellezza sopraffina. I sentori compressi di fiori bianchi si rivelano lentamente nel calice nelle note di magnolia, gelsomino, gardenie, pesche bianche e mallo di noce. In sottofondo una leggera sfumatura di fieno e malto d’orzo regala qualità alla matrice secondaria. Corpo medio-pieno. succoso ed integro nel sorso esprime garanzia ad ogni sorso. Bevi ora o invecchia.

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Furore 2020 94 Bianco

Limpido ed estremamente diretto nel profilo sensoriale alterna note di gerani ed ortensie a fiori di limone, timo selvatico, sedano spezzato e citronella. Corpo medio, struttura magra di ottima scorrevolezza ed una chiusura sapida perfettamente bilanciata. Il bello dell’essenziale. Bevi ora o invecchia.

Quintodecimo Falanghina Irpinia Via del Campo 2020 94 Bianco

Estremamente accattivante e preciso nella matrice principale questa Falanghina emoziona a primo impatto grazie alla profondità sensoriale di gardenie, fiori di limone, mele verdi, kiwi poco maturi, pepe bianco e citronella. Corpo pieno, disteso ed amabile nel sorso chiude estremamente strutturato e verace. Un vino passionale a cui è impossibile resistere. Bevi ora o invecchia.

Passo delle Tortore Greco di Tufo Le Arcaie 2020 94 Bianco

Eleganza e complessità in questo Greco multiforme e denso nel profilo sensoriale. Le note di gelsomino ed acacia ben si fondono a pesche bianche e pietra focaia. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude strutturato e decisamente succoso. Impossibile resistervi. Bevi ora o invecchia.

Casa Setaro Vesuvio Bosco del Monaco 2019 94 Bianco

Serio e decisamente complesso nella matrice principale offre note di magnolia, gardenie, petali di rosa, cedro e mandarino. Corpo medio-pieno, succoso e vibrante al palato mostra tensione e carattere e chiude verticale e decisamente sapido con un’impressionante radiosità verace. Che gioia. Bevi ora o invecchia.

Sorrentino Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Superiore Vigna Lapillo 2019 94 Bianco

Elegante e decisamente raffinato mostra un profilo tridimensionale ricco di sfumature mature che ricordano le pesche gialle, le ginestre, la camomilla e tanta maggiorana e timo selvatico. Corpo medio-pieno, succoso e deciso all’attacco chiude verticale e decisamente profondo. Darà il meglio di sè nel tempo. Best from 2022.

Sammarco Ettore Costa d’Amalfi Ravello Bianco Vigna Grotta Piana 2020 94 Bianco

Estremamente accattivante e complesso mostra un profilo tridimensionale ricco di fiori bianchi che ricordano le gardenie, le ortensie, la camomilla, il cioccolato bianco e la vaniglia. Corpo medio-pieno, morbido e succoso al palato chiude denso e compatto. Ben fatto. Bevi ora o invecchia.

Mustilli Falanghina del Sannio Vigna Segreta 2019 94 Bianco

Maturo ed estremamente affascinante nel profilo sensoriale alterna note di biancospino, gerani, ortensie, tiglio, camomilla e gesso sbriciolato. Erbaceo e concentrato il sottofondo che ricorda il timo selvatico e la citronella. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude elegante e profondissimo. Che bello. Bevi ora o invecchia.

La Sibilla Falanghina Campi Flegrei Cruna del Lago 2019 94 Bianco

Incredibile la fattura sensoriale di questo giovane bianco made in Campi Flegrei. I sentori misti floreali e fruttati ricordano la melissa, la camomilla, il glicine, i gerani, e le foglie bagnate. Le sfumature idrocarburiche complessano la matrice e la elevano ad una qualità superiore. Corpo medio-pieno, strutturato e decisamente vibrante nel sorso chiude teso e dinamico. Bevi ora o invecchia.

Ventitrè Filari Fiano di Avellino Numero Primo 2019 93 Bianco

Solido e decisamente accattivante nella matrice principale alterna note piacevoli di erba tagliata, sedano spezzato, cioccolato bianco, melone e tanta buccia di limone. Corpo medio-pieno, struttura compatta ed un finale che si distenderà nel tempo. Best from 2022.

Colli Di Castelfranci Fiano di Avellino Pendino 2020 93 Bianco

Preciso ed essenziale alterna note di gerani, gardenie, muschio bianco e pepe bianco. Corpo medio, struttura morbida ed un finale sincero di ottima fattura. Bevi ora o invecchia.

Colli Di Castelfranci Falanghina Irpinia Iris 2020 93 Bianco

Estremamente floreale ed accattivante questa giovane Falanghina mostra saggezza e complessità. I sentori di biancospino si fondono a note di gerani, ortensie, magnolia, cioccolato bianco e menta piperita. Una vera gioia a primo impatto. Corpo pieno, struttura rotonda di ottima grassezza ed un finale leggiadro ricco di succosità. Perfetto nell’esecuzione. Bevi ora.

Colli Di Castelfranci Greco di Tufo Grotte 2020 93 Bianco

Radioso e performante attira l’attenzione nella matrice camaleontica che alterna note di biancospino e tanto cedro ben fuse a tiglio, ostriche e frutta matura di pere e melone. Corpo pieno, avvolgente e ricco di carattere offre una chiusura splendida e luminosa ad ogni sorso. Che carattere! Bevi ora.

Marisa Cuomo Costa d’Amalfi Ravello 2020 93 Bianco

Intrigante e pieno di fascino il Ravello Bianco nel 2020 mostra carattere nel profilo leggermente snob. I sentori di fiori bianchi delicatissimi di magnolia e biancospino si fondono a note di sambuco, pietra calda sbriciolata ed erbe officinali giovanissime. In sottofondo una sottile sfumatura di olive verdi domina la scena secondaria. Corpo pieno, solido e compatto mostra equilibrio e grande scorrevolezza nel sorso. Che bello. meglio dal 2022.

Passo delle Tortore Fiano di Avellino Bacio delle Tortore 2020 93 Bianco

Visionario ed affascinante un Fiano di Avellino complesso ed austero che mostra sin da subito carattere e personalità. I sentori di fiori bianchi bagnati si fondono a pietra focaia, buccia di limone e canfora. In sottofondo la polvere da sparo regala qualità alla matrice secondaria fondendosi a nuance di gesso sbriciolato. Corpo medio-pieno, succoso e ricco di materia mostra armonia e solida persistenza. Bellissimo. Bevi ora.

Salvatore Molettieri Fiano di Avellino Apianum 2019 93 Bianco

Elegante e decisamente complesso mostra note di gelsomino, tiglio, biancospino e salvia. In sottofondo le nuance di petali di rosa e cioccolato bianco ispessiscono la matrice. Corpo pieno, morbido ed avvolgente mostra grazia e profondità. Bellissimo ora continuerà ad evolvere nel migliore dei modi. Bevi ora o invecchia.

Cantine di Marzo Greco di Tufo Vigna Serrone Riserva 2019 93 Bianco

Intrigante e dal profilo profondo mostra complessità nelle note di gerani, ortensie, gardenie, biancospino e cioccolato bianco. Ben giocato nel carattere riduttivo si esalta con il battonage sulle fecce fini. Corpo pieno, elegante nel sorso si districa in un sorso slanciato ricco di mordenza e precisione d’esecuzione. Grandissima espressione Vigna Serrone nel 2019. Bevi ora o invecchia.

Donnachiara Greco di Tufo 2020 93 Bianco

Fresco e disteso nel profilo floreale alterna note di acacia, gelsomino e biancospino. In sottofondo il ricordo di buccia di mandarino e fiori di limone donano carattere e dinamismo alla matrice. Corpo medio-pieno, mordente e polifenolico nel sorso chiude teso e vibrante coniugando il profilo orizzontale con quello verticale. Bevi ora o invecchia.

Salvatore Molettieri Greco di Tufo 2019 93 Bianco

Ricco nel profilo elegante alterna sfumature di erba tagliata, timo selvatico, citronella e nepetella. Decisamente balsamico il profilo secondario che si mostra di corpo pieno, solido e compatto e sembra impossibile da scalfire. Bevi ora o invecchia.

Di Meo Greco di Tufo 2020 93 Bianco

Fresco e balsamico nel profilo principale mostra note di erba tagliata, eucalipto, menta piperita, citronella e foglie di tè verdi. Corpo medio-pieno, morbido nel sorso chiude piacevole ed accattivante. Delizioso ora.

Il Verro Pallagrello Bianco Terre del Volturno Verginiano 2020 93 Bianco

Wild e decisamente camaleontico nel profilo principale mostra note di mele tagliate, fiori di limone appassiti, gerani, elicriso e ginestre. Tante pesche gialle, papaya e curcuma impostano la scena secondaria. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude intrigante e di radiosa fattura. Bevi ora o invecchia.

Montevetrano Campania Core Bianco 2020 93 Bianco

Piacevole e ricco di materia gioca bene sul profilo riduttivo e mostra sentori di gardenie, ortensie, pesche bianche e fiori di limone. Corpo medio-pieno, succoso ed appagante nel sorso chiude coniugando bene il profilo orizzontale e quello verticale. Bevi ora.

Casa Setaro Caprettone Vesuvio Aryete 2019 93 Bianco

Maturo e fragrante nella matrice principale mostra note di pesche bianche, melone, gardenie, ortensie, gelsomino e cioccolato. Decisamente piacevole in sottofondo la presenza di note fresche che ricordano la menta piperita. Corpo medio-pieno, succoso e diretto nel sorso chiude verticale e di notevole carattere. Una lancia al palato che invecchierà nel migliore dei modi. Bevi ora o invecchia.

Lunarossa Fiano Campania Costacielo Bianco 2019 93 Bianco

Intrigante e deciso nel profilo principale mostra note di fiori di campo, elicriso e menta piperita. Corpo pieno, ricco di texture polifenolica chiude vibrante di notevole persistenza. Austero non accetta compromessi con i mercati internazionali. Best from 2022.

Colli di Lapio Fiano di Avellino 2020 93 Bianco

Affascinante e di slanciato profilo alterna fiori bianchi, gesso, talco e muschio. Corpo medio-pieno, succoso e vibrante nel sorso chiude teso e di performante bellezza. Bevi ora o invecchia.

Rocca del Principe Fiano di Avellino 2019 93 Bianco

Terso e decisamente accattivante offre note di gerani, biancospino, tiglio, acacia e sambuco. In sottofondo la buccia di mandarino si fonde con sfumature di gesso e pietra focaia che ne aumentano la complessità e la fattura della matrice. Corpo medio-pieno, solido e performante nel sorso chiude serio e deciso mostrando di che stoffa è fatto. Bevi ora o invecchia.

Pietracupa Fiano Campania Cupo 2018 93 Bianco

Maturo e dal carattere intenso mostra note di gerani, biancospino, gelsomino, buccia di limone e cedro in pezzi. Corpo pieno, solido e performante nel sorso chiude coniugando egregiamente il profilo orizzontale con quello verticale. Bevi ora o invecchia.

Benito Ferrara Greco di Tufo Vigna Cicogna 2020 93 Bianco

Radioso ed essenziale nel calice terso mostra note di gelsomino, acacia e biancospino, In sottofondo nuance agrumate dominano la scena secondaria. Corpo pieno, succoso e bilanciato con una buona quantità di carbonica intrappolata chiude elegante e decisamente scorrevole. Che gioia. Bevi ora.

Petilia Greco di Tufo 2020 93 Bianco

Serio e complesso mostra note di pesche bianche, mandorle, gerani e tiglio appassito. Agrumato il sottofondo che incornicia la matrice. Corpo medio-pieno, strutturato e teso nel sorso chiude verticale e decisamente sapido. Bevi ora o invecchia.

Feudi di San Gregorio Greco di Tufo Nassano 2019 93 Bianco

Espressivo e decisamente brillante nel profilo principale alterna note di gerani, biancospino, gelsomino, fiori di limone e buccia di lime. Corpo medio-pieno, armonico e bilanciato mostra un equilibrio ed una profondità di pochi eletti. Stupendo ora potrà invecchiare nel migliore dei modi.

Fontanavecchia Falanghina del Sannio 2020 93 Bianco

Radioso e ricco di brillantezza alterna note di sambuco, elicriso e biancospino a timo e tanto rosmarino. Corpo medio-pieno, teso e vibrante induce il ritorno al calice grazie alla perfetta estrazione di tutte le componenti. Wow, una delle migliori Falanghina made in Sannio. Bevi ora o invecchia.

Rossovermiglio Falanghina del Sannio 2019 93 Bianco

Incanta nel profilo complesso piacevole ed autoritario ricco di magnolia, sambuco, gelsomino, pesche bianche e cioccolato bianco. Corpo pieno, struttura disteso e vibrante ed un finale fresco e vivace di ottima qualità. Che stile. Best from 2022.

Villa Raiano Fiano di Avellino Ventidue 2018 92 Bianco

Estremamente profondo e complesso alterna note di frutto della passione a pesche bianche, biancospino, tiglio e gelsomino. Corpo medio-pieno, succoso e ben disteso mostra eleganza e piacevole distensione. Bevi ora.

Villa Raiano Greco di Tufo 2020 92 Bianco

Solido e centrato offre una notevole complessità sensoriale che alterna fiori di gelsomino, pesche bianche, melone e sedano spezzato. Corpo pieno, solido e compatto mostra succosità e carattere. Un’annata da Greco senz’ombra di dubbio. Bevi ora.

Passo delle Tortore Falanghina Irpinia Piano del Cardo 2020 92 Bianco

Deciso e di notevole fascino questa giovane Falanghina mostra note di mele, pere, pesche bianche, fiori di limone e buccia di lime. Corpo pieno, solido e grassoso nel sorso chiude avvolgente e di piacevole mordenza. Gioca bene con tre sensazioni, dolce, acida ed amaricante. Best from 2022.

Tenuta Cavalier Pepe Fiano di Avellino Brancato Riserva 2018 92 Bianco

Intrigante e vibrante nel profilo principale mostra note di gerani, tiglio, biancospino, fiori di limone e zenzero fresco. Corpo pieno, disteso e lineare nel sorso chiude armonico e bilanciato di media profondità. Bevi ora.

Cantine di Marzo Greco di Tufo Vigna Laure Riserva 2019 92 Bianco

Agrumato e dal profilo terso e vivace mostra note di fiori di limone, buccia di mandarino, succo di arancia e pompelmo. Corpo medio-pieno, strutturato e di buona fattura chiude elegante e leggiadro. Best from 2022.

Vinosia Greco di Tufo L’Ariella 2020 92 Bianco

Fruttato e di natura agrumata mostra note di albicocche, mandarino, pesche gialle e buccia di limone. Corpo medio-pieno, succoso e ben disteso nel sorso chiude elegante ed amabile. Bevi ora.

Donnachiara Greco di Tufo Aletheia Riserva 2019 92 Bianco

Strutturato e complesso mostra note di pesche gialle, albicocche, buccia di limone, timo selvatico e maggiorana. Corpo pieno, centrato e succoso nel sorso chiude solido e performante. Uno dei migliori Aletheia di sempre. Bevi ora.

Masseria Piccirillo Pallagrello Bianco Terre del Volturno Beati Colli 2020 92 Bianco

Maturo e centrato alterna note di pesche bianche, albicocche, rosmarino, maggiorana e coriandolo. Solletica al naso nel ricordo di una matrice dinamica ricca di fiori bianchi ed una timida sfumatura carbonica. Corpo pieno, caldo nel sorso chiude solido e di bilanciato profilo gustativo. Bevi ora.

Contrade di Taurasi Campania Grecomusc’ 2018 92 Bianco

Leggermente riduttiva la partenza sensoriale alterna note di canfora, fiori di mandarino cinese, cedro in pezzi e muschio bianco. Balsamico e mentolato il profilo secondario decisamente intrigante. Corpo pieno, grasso ed avvolgente nel sorso chiude leggiadro e decisamente dinamico. Bevi ora o invecchia.

Vestini Campagnano Pallagrello Nero Terre del Volturno 2020 92 Bianco

Radioso ed essenziale mostra note di ananas, mango, pesche gialle e zenzero. Corpo medio-pieno, succoso e morbido nel sorso chiude radioso e mordente. Ben fatto. Bevi ora.

Alois Pallagrello Nero Terre del Volturno Caiatì 2020 92 Bianco

Brilla nel calice e regala note di camomilla, maggiorana, timo selvatico ed erba tagliata in un profilo misto decisamente mediterraneo. Corpo pieno, solido e strutturato chiude preciso e decisamente moderno nello stile progressivo. Best from 2022.

Casa Setaro Falanghina Campania Campanelle 2020 92 Bianco

Vibrante e ricco nel carattere austero mostra note di erba tagliata, tiglio, gerani e graspo spezzato. Mentolato il profilo secondario che emoziona nella freschezza balsamica rara e sempre apprezzata. Corpo medio-pieno, piacevole e disteso nel sorso luminoso chiude armonico di media persistenza. Bevi ora.

Contrada Salandra Falanghina Campi Flegrei 2018 92 Bianco

Ricca di identità una Falanghina profonda che mostra note di fiori bianchi misti, magnolia, gardenie e biancospino. In sottofondo la luminosità proviene dalla macchia mediterranea e dal ricordo di pompelmo, bosso e frutti a polpa bianca. Corpo medio-pieno, disteso ed armonico nel sorso chiude leggiadro e di notevole persistenza. Bevi ora.

Tempa di Zoè Fiano Paestum Asterìas 2020 92 Bianco

Serio ed elegante nel profilo floreale alterna note di biancospino, tiglio, acacia e camomilla. Corpo medio-pieno, disteso ed armonico nel sorso chiude nobile e decisamente godibile nel sorso sin da subito. Bevi ora o invecchia.

San Salvatore 1988 Fiano Paestum Trentenare 2020 92 Bianco

Fresco ed armonico nella matrice tersa mostra note di petali di rosa, magnolia e gardenie. Corpo medio-pieno, disteso ed amabile nel sorso chiude leggiadro e sapiente di estrema grazia e bevibilità. Bevi ora.

Viticoltori De Conciliis Fiano Cilento Donnaluna Bio 2020 92 Bianco

Timido a primo impatto mostra note di ginestre, calendula, citronella e timo selvatico. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude elegante con una struttura di media sapidità. Bevi ora.

Tenuta Scuotto Fiano di Avellino 2020 92 Bianco

Ricco ed affascinante nel profilo principale mostra note di mele, pere, elicriso, finocchietto selvatico e gesso sbriciolato. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso mostra grazia e precisione d’esecuzione. Bevi ora.

Feudi di San Gregorio Fiano di Avellino Morandi 2019 92 Bianco

Luminoso ed intrigante ricorda i vini del Nord con fiori di limone, buccia di lime, tiglio, biancospino e calendula. Il pepe bianco e la pietra focaia dominano la scena secondaria e ne arricchiscono insieme il profilo secondario. Corpo medio-pieno, solido e strutturato nel sorso chiude preciso e vibrante. Bevi ora o invecchia.

Pietracupa Fiano Campania Pietracupa 2019 92 Bianco

Maturo ed essenziale nel profilo principale mostra note di pesche bianche, mango, albicocche e fiori bianchi misti. C’è di più nel sottofondo scolpito che rivela identità e carattere con sfumature di pepe bianco, salvia e rosmarino. Corpo pieno, solido ed armonico nel sorso chiude brillante e succoso. Bevi ora o invecchia.

Tenuta Sarno Fiano di Avellino Sarno 1860 2018 92 Bianco

Molto maturo e grasso nel profilo principale mostra note di pesche bianche, miele, resina e fiori appassiti. Corpo medio-pieno, disteso nel sorso chiude solido ed amabile. Bevi ora.

Rocca del Principe Fiano di Avellino Tognano 2018 92 Bianco

Molto maturo al naso mostra note di gelsomino, cioccolato bianco, caramello dolce e resina. Corpo medio-pieno, succoso ed armonico al palato mostra una chiusura leggiadra ben progettata. Bevi ora.

Feudi di San Gregorio Greco di Tufo Cutizzi 2020 92 Bianco

Fresco e fragrante nel profilo principale mostra note di pesche gialle, fiori bianchi misti e buccia di limone. Corpo medio-pieno, vibrante nel sorso chiude teso e progressivo. Best from 2022.

Colli di Lapio Greco di Tufo Alexandros 2020 92 Bianco

Una lancia nel calice regala emozioni nel ricordo di elicriso, ginestre, zafferano, tiglio appassito e curcuma. Corpo medio-pieno, succoso e vibrante chiude leggiadro e di notevole tensione. Best from 2022.

Feudi di San Gregorio Greco di Tufo Chianchetelle 2019 92 Bianco

Armonico e luminoso nel profilo principale mostra note di gerani, tiglio, gelsomino e buccia di limone. Corpo medio-pieno, vibrante e deciso nel sorso ricorda vini austeri e decisi. Bevi ora o invecchia.

Pietracupa Greco Campania Greco Pietracupa 2019 92 Bianco

Intrigante ed unico nella fattura principale questo Greco di Tufo progettato per invecchiare alterna note di fiori bianchi a nuance che ricordano il gesso, il talco e la pietra focaia. Corpo pieno, armonico e bilanciato mostra densità e struttura e chiude davvero corposo e ricco di materia. Bevi ora.

Fontanavecchia Falanghina del Sannio Libero Vendemmia Tardiva 2015 92 Bianco

Pronunciato e strutturato nella matrice principale mostra sottili sfumature ossidative di una Falanghina 100% affinata in barrique. I sentori di fieno si fondono a miele di acacia, albicocche disidratate e tante pesche gialle e zenzero. Corpo pieno, struttura incredibilmente setosa e piacevole al palato ed un finale solido e performante. Gran bella etichetta per carattere e personalità. Bevi ora o invecchia.

Astroni Falanghina Campania Strione 2015 92 Bianco

Incredibile la fattura sensoriale di questa Falanghina che regala una piacevole alternanza sensoriale di note fresche e note speziate. I sentori di albicocche, buccia di limone arsa e calendula si fondono a ginestre, elicriso e tanto pepe bianco e leggera nocciola tostata. Corpo pieno, struttura morbida ed avvolgente ed un finale potente e denso che piace per i muscoli e l’avvolgenza. Bevi ora o invecchia.

Astroni Falanghina Campi Flegrei Vigna Astroni 2018 92 Bianco

Elegante e sopraffino mostra una matrice sensoriale perfettamente leggiadra nelle note di ginestra, elicriso, gardenia, magnolia e biancospino. In sottofondo le note di pietra calda e zucchero a velo donano complessità alla matrice. C’è di più il vino si apre lentamente nel calice e rivela una essenza mediterranea di pochi eletti. Corpo pieno, struttura morbida ed avvolgente ed un finale suadente e perfettamente scorrevole privo di tensioni. Bevi ora o invecchia.

Salvatore Molettieri Coda di Volpe Irpinia 2020 91 Bianco

Floreale e fruttato alterna note di ortensie, biancospino e magnolia a mele e pere. Corpo medio, succoso e centrato nel sorso chiude elegante e decisamente luminoso. Bevi ora.

Di Meo Fiano di Avellino 2020 91 Bianco

Complesso e di straordinaria fattura questo Fiano mostra note di tiglio sfiorito, fieno, malto d’orzo, fiori bianchi e buccia di mandarino sottile. Corpo pieno, morbido e succoso nel sorso chiude leggermente dolce. Bevi ora.

Cantine di Marzo Greco di Tufo Vigna Ortale Riserva 2019 91 Bianco

Maturo e di solida bellezza alterna note di pesche gialle, papaya, ananas e fiori gialli appassiti. Corpo medio-pieno, morbido nel sorso chiude elegante e ben slanciato. Bevi ora o invecchia.

Di Meo Greco di Tufo Vittorio Riserva 2008 91 Bianco

Aperto nel profilo principale mostra note di buccia di limone, pesche bianche, melone, fiori bianchi pressati, calendula, camomilla e ginestra. Corpo pieno, solido nel sorso chiude con una media-lunga progressione. Bevi ora.

Il Verro Terre del Volturno Sheep 2020 91 Bianco

Leggermente in riduzione la partenza sensoriale mostra note di gerani bagnati, zolfo, polvere da sparo e fiori di campo misti. Corpo medio-pieno, stratificato nel sorso chiude polifenolico e deciso. Bevi ora o invecchia.

Casa Setaro Lacryma Christi del Vesuvio Bianco Munazei Bianco 2020 91 Bianco

Maturo e ben progettato alterna note piacevoli di pesche gialle, albicocche e fiori bianchi misti. Corpo medio, struttura magra dal profilo slanciato ed un finale luminoso ricco di carattere. Bello ora.

Bosco de Medici Pompeiano Pompeii 2020 91 Bianco

Ricco di carattere ed autorità alterna note di pesche bianche, melone, fiori di limone e gardenie. Tanto muschio bianco domina la scena secondaria. Corpo medio-pieno, struttura armonica e bilanciata ed un finale solido e ben disteso nel sorso. Bevi ora.

Il Casolare Divino Pallagrello Bianco Terre del Volturno Delice 2020 91 Bianco

Maturo e ben progettato alterna note di fiori bianchi misti e sfumature di cedro, mandarino e timo selvatico. Corpo medio-pieno, amabile e ben disteso nel sorso chiude solido. Bevi ora.

Tenuta Cavalier Pepe Falanghina Irpinia Vigna Santa Vara 2019 91 Bianco

Maturo ed appagante nel profilo principale mostra note di biancospino, buccia di mandarino, pere Williams e mele. Corpo medio-pieno, succoso ed appagante nel sorso chiude leggermente amabile per la gioia dei consumatori. Bevi ora.

Mustilli Falanghina del Sannio 2020 91 Bianco

Molto accattivante mostra note di melone, buccia di limone ed erba tagliata. Tante mele e pere dominano la matrice secondaria nella freschezza degli esteri di maturazione. Corpo medio-pieno, succoso e vivace nel sorso chiude elegante e strutturato. Ben fatto. Bevi ora.

Agnanum Falanghina Campi Flegrei Agnanum 2019 91 Bianco

Fiori bianchi misti aprono le scene sensoriali con sfumature di pere Williams e note boisé. Corpo medio-pieno, morbido e disteso nel corso chiude leggiadro e ben progettato. Bevi ora.

Tenuta del Meriggio Greco di Tufo 2020 91 Bianco

Fresco e balsamico il profilo principale ricorda di foglie di tè verde, eucalipto e fiori di magnolia. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude bilanciato e decisamente succoso. Bello ora.

Vesevo Greco di Tufo Vesevo 2020 91 Bianco

Definito e luminoso nel calice alterna bene fiori bianchi, albicocche poco mature ed agrumi misti. Corpo medio-pieno, succoso e scorrevole nel sorso chiude succoso e brillante. Bevi ora.

Cantine dell’Angelo Greco di Tufo Miniere 2019 91 Bianco

Unico nel profilo principale mostra sentori decisi e vibranti che ricordano le rocce bagnate, lo zolfo, il pepe nero e le bacche di ginepro. Profondo nel carattere principale mostra un sottofondo intrigante con foglie di tè nero e pesche gialle. Corpo pieno, esplosivo al palato mostra eleganza e piacevole distensione. Nuova scoperta. O lo ami o lo odi. Bevi ora o invecchia.

Astroni Falanghina Campi Flegrei Colle Imperatrice 2020 91 Bianco

Splende nel calice per freschezza ed armonia e regala piacevolezza nelle note di mele, pere Williams, gardenia, gerani bianchi ed ortensie. Corpo medio-pieno, struttura vibrante di ottima freschezza laterale ed un finale luminoso e fragrante. Bevi ora.

Villa Raiano Fiano di Avellino Bosco Satrano 2018 91 Bianco

Maturo e decisamente complesso al naso alterna note di fieno, camomilla disidratata, elicriso, finocchietto selvatico e ortensie appassite. Corpo medio-pieno, scorrevole nel sorso mostra una struttura di buona energia ed un finale elegante leggermente esile. Bevi ora.

Villa Raiano Fiano di Avellino 2020 90 Bianco

Preciso ed essenziale nel calice terso mostra note che ricordano gli esteri di fermentazione con sfumature di mele verdi, pere Williams e banana. Corpo medio-pieno, succoso e gustoso offre una buona avvolgenza ed una chiusura leggermente dolce a cui è impossibile resistere. Bevi ora.

Villa Raiano Greco di Tufo Ponte dei Santi 2018 90 Bianco

Molto maturo mostra note di albicocche, cedro in pezzi, succo di arancia, nocciole tostate e fiori di mandarino. Corpo pieno, struttura morbida ed un finale compatto dalla buona energia. Bevi ora.

Torricino Greco di Tufo 2020 90 Bianco

Piacevole e ben disteso al naso offre note di gerani, ortensie e gardenia. Corpo medio-pieno, levigato e strutturato al palato mostra energia e carattere. Bevi ora.

Cantine Olivella Catalanesca del Monte Somma Katà 2019 90 Bianco

Piacevole e ricco di energia mostra fiori bianchi di gelsomino, acacia, limone e mandarino. Corpo medio-pieno, struttura morbida ed avvolgente ed un finale speziato che chiude intrigante e ben disteso nel sorso succoso. Che bello! Bevi ora.

Cantine Olivella Caprettone Vesuvio Emblema 2019 90 Bianco

Molto maturo al naso mostra note di pesche gialle, fiori di ginestra ed elicriso. In sottofondo le sfumature di pepe bianco e gesso dominano la scena secondaria. Corpo medio, struttura morbida e gentile nel sorso ed un finale piacevole nel sorso. Bevi ora.

Di Meo Falanghina Campania 2020 90 Bianco

Decisamente floreale nel profilo elegante alterna note di petali di rosa, fiori di limone, gardenie, magnolie, biancospino frutto della passione e timo selvatico. Impressionante il ricordo del mosto d’uva nella matrice. Corpo medio, avvolgente nel sorso chiude delicato e di piacevole bevibilità. Bevi ora o invecchia.

Vinosia Irpinia Sintonia 2020 90 Bianco

Maturo ed affascinante nella matrice principale mostra note di pesche bianche, albicocche, buccia di limone, fiori di arancio e cedro in pezzi. Corpo pieno, morbido nel profilo principale chiude solido e strutturato aperto nel carattere. Bevi ora.

Donnachiara Fiano di Avellino Empatia 2020 90 Bianco

Fresco e vivace nella matrice principale mostra note di fiori di limone, gardenie, magnolie, tiglio, acacia e calendula. In sottofondo il ricordo di aghi di pino si fonde a sfumature balsamiche. Corpo medio, struttura vivace di buona tensione ed un finale esile ben progettato. Bevi ora.

Donnachiara Fiano di Avellino 2020 90 Bianco

Tanti fiori bianchi impostano la scena principale ricordando il tiglio, il biancospino, il gelsomino ed i fiori di acacia. In sottofondo erba tagliata, mele verdi e citronella regalano ricchezza e complessità alla matrice. Corpo medio-pieno, solido e centrato nel sorso chiude morbido e di ottima fattura. Bevi ora.

Vinosia Fiano di Avellino Le Grade 2020 90 Bianco

Solido e di natura centrata mostra note di gerani, ortensie, fiori di limone e pietra focaia. Le mele e le pere addolciscono il profilo in sottofondo. Corpo medio-pieno, morbido nel sorso chiude semplice e di piacevole bevibilità. Bevi ora.

Porto di Mola Galluccio Petratonda 2020 90 Bianco

Preciso e luminoso nella matrice principale offre note di magnolia, biancospino, acacia e tiglio fuse a sfumature agrumate. Corpo medio-pieno, succoso e teso nel sorso chiude armonico e di media profondità. Notevole la freschezza. Bevi ora.

Agnanum Falanghina Campania Sabbia Vulcanica 2020 90 Bianco

Brilla e trattiene una buona quantità di carbonica nella matrice questa giovane espressione di Falanghina made in Campi Flegrei. Corpo medio-pieno, morbida e succosa nel sorso chiude leggermente amabile per la gioia di alcuni mercati. Bevi ora.

Cantine del Mare Falanghina Campi Flegrei 2019 90 Bianco

Brillante nel profilo principale offre note di gerani bagnati, ortensie e tante ginestre. Olive verdi e pietra sbriciolata descrivono il profilo secondario. Corpo medio-pieno, succoso ed armonico chiude bilanciato ed essenziale. Bevi ora.

Casebianche Fiano Cilento Camulè 2020 90 Bianco

Luminoso e fragrante mostra note di biancospino, tiglio, sambuco e gardenie. Tanti petali di rosa descrivono il profilo secondario. Corpo medio-pieno, armonico e bilanciato nel sorso chiude solido e piacevole. Bevi ora.

Petilia Fiano di Avellino 2020 90 Bianco

Molto floreale ricorda di petali di rosa, gerani in fiore e fiori di limone. Corpo medio-pieno, dolce nel sorso principale chiude preciso ed armonico ben bilanciato. Bevi ora.

Tenuta del Meriggio Fiano di Avellino 2020 90 Bianco

Luminoso ed affascinante mostra note di biancospino, gerani, tiglio e rincospermo. Corpo medio-pieno, succoso ed armonico chiude elegante e dal sorso limpido. Bevi ora.

Feudi di San Gregorio Fiano di Avellino Pietracalda 2020 90 Bianco

Deciso e ben strutturato nella matrice principale mostra note di gerani, gardenie, fiori di limone e succo di limone. Corpo medio-pieno, struttura armonica e bilanciata ed un finale succoso e ben slanciato. Bevi ora.

Cantina del Barone Fiano Campania Particella 928 2019 90 Bianco

Maturo ed ossidativo nel carattere principale mostra note di mele cotogne, gerani bagnati, biancospino e salvia. Corpo medio-pieno, disteso ed armonico nel sorso chiude elegante e di media profondità. Bevi ora.

Le Otto Terre Greco di Tufo Petranera 2020 90 Bianco

Vulcanico ed esplosivo al naso mostra note di ginestre, zolfo, carbone sbriciolato e mele verdi. Corpo pieno, succoso all’attacco mostra un profilo austero ed una chiusura verticale. Best from 2022.

Di Prisco Greco di Tufo Pietra Rosa 2019 90 Bianco

Molto maturo al naso ricorda di albicocche, gerani appassiti, resina, cera d’api e miele millefiori. Corpo pieno, succoso nel sorso chiude solido e performante. Old style ma indubbia la qualità. Bevi ora.

Fontanavecchia Coda di Volpe Sannio 2020 90 Bianco

Tanti fiori bianchi si fondono a sfumature di talco e agrumi misti. Ricco di rosmarino il sottofondo. Corpo medio-pieno, struttura solida e ben avvolgente ed un finale compatto leggermente amabile. Bevi ora.

Vinicola Agriflegrea Campania Radici Vive Dama Bianca 2020 89 Bianco

Luminoso e decisamente vivace nel profilo principale alterna note di tiglio, acacia e gelsomino alle quali sono ben fuse le sfumature di buccia di limone e succo di lime. Corpo medio-pieno, struttura di buona armonia ed un finale di buona bevibilità e scorrevolezza. Manca un po’ di sorso e luminosità. Bevi ora.

Terre Stregate Falanghina Beneventano Caracara 2017 89 Bianco

Molto maturo e centrato offre note di ortensie, fiori gialli misti, ginestre e pesche gialle. In sottofondo l’eleganza dello zafferano descrive la matrice secondaria. Corpo medio-pieno, morbido ed avvolgente al palato chiude sapido e ben progettato. Bevi ora.

Terre d’Aione Fiano di Avellino 2020 89 Bianco

Splende nel profilo fruttato ricco di mele, pere e banane. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude orizzontale e di buona freschezza. Bevi ora.

Vinosia Falanghina Irpinia Fontana della Loggia 2020 89 Bianco

Fresco e preciso nel profilo principale mostra note di mele, pere, albicocche e pesche bianche. Corpo medio-pieno, struttura rotonda di buona fattura ed un finale semplice leggermente sottotono. Bevi ora.

Casebianche Paestum Iscadoro 2018 89 Bianco

Decisamente aperto nel profilo principale mostra un carattere ossidativo che ricorda i fiori appassiti di gelsomino e calendula fusi a pietra sbriciolata e mandorle tritate. Corpo medio-pieno, morbido nel sorso chiude luminoso e dal carattere vivace. Bevi ora.

Tenuta San Francesco Costa d’Amalfi Per Eva 2018 89 Bianco

Vivace e di luminosa fattura sensoriale alterna sfumature di glicine a note che ricordano il biancospino ed il graspo spezzato. Corpo medio, struttura semplice ed un finale a cui manca un po’ di materia. Bello lo slancio e la precisione d’esecuzione. Bevi ora.

Rossella Cicalese Fiano Cilento Fluminé 2020 89 Bianco

Strutturato e deciso nel profilo principale mostra un profilo floreale e fruttato. Corpo pieno, disteso nel sorso mostra poca mordenza e manca leggermente di vibrazione e succosità. Bevi ora.

Viticoltori Polito Fiano Cilento Saracè 2020 89 Bianco

Maturo e verace nella struttura primaria alterna note di papaya, pesche gialle, zafferano e ginestre appassite. Corpo medio-pieno, morbido e piacevole nel sorso chiude armonico e bilanciato. Bevi ora.

Tempa di Zoè Fiano Paestum Xa 2019 89 Bianco

Molto dolce al naso mostra note di fiori bianchi che ricordano le gardenie, le magnolie ed il biancospino fuse a note di vaniglia e zucchero a velo. Leggermente surmaturo il carattere del profilo secondario. Corpo medio, solido e leggermente pesante nel sorso chiude di media persistenza. Meglio dal 2023.

Petilia Greco di Tufo Quattroventi 2017 89 Bianco

Ridotto nel profilo principale si rivela lentamente nel calice con note di magnolia bagnata, sandalo e biancospino. Corpo medio-pieno, struttura distesa aperta nel sorso ed un finale di media profondità. Bevi ora.

Sertura Greco di Tufo 2020 89 Bianco

Maturo nel carattere principale mostra note di pesche gialle, zafferano, zenzero e terra bagnata. Corpo medio-pieno, leggermente erbaceo nel profilo principale chiude leggermente breve. Bevi ora.

Petilia Greco di Tufo Quattroventi 2017 89 Bianco

Aperto nel profilo principale mostra note di pesche bianche, fiori di mandarino, melone, eucalipto e citronella. Raro nel profilo secondario ricorda clorofilla e muschio bianco. Corpo pieno, polifenolico nel sorso chiude di media distensione. Bevi ora.

Torricino Falanghina Campania 2020 89 Bianco

Ricco di esteri di fermentazione mostra precisione d’esecuzione e regala sfumature di mele e pere a biancospino, tiglio e magnolia. Corpo medio, tannini soffici ed un finale essenziale di buona bevibilità. Bevi ora.

Torricino Fiano di Avellino 2020 88 Bianco

Maturo e ben strutturato nella matrice principale alterna note di pesche gialle, melone cantalupi e marzapane. Corpo pieno, struttura compressa ed un finale leggermente asciugante. Best from 2022.

Fontana Reale Greco Sannio Albosco 2019 88 Bianco

Molto maturo e leggermente grassoso nella matrice principale alterna note di magnolia, gardenia e tanto yogurt e cioccolato bianco. Corpo medio-pieno, leggermente pungente all’ingresso al palato mostra una buona qualità all’attacco ed un finale leggermente compassato in distensione. Bevi ora.

Viticoltori Lenza Colli di Salerno Ida 2020 88 Bianco

Maturo e solido nella matrice principale alterna note di pesche gialle, curcuma, zenzero e pietra calda. Corpo pieno, leggermente grezzo al palato mostra una chiusura voluminosa leggermente pesante. Bevi ora.

Terre Stregate Falanghina del Sannio Svelato 2020 88 Bianco

Preciso ed elegante nel calice mostra note di biancospino, magnolia, melone, mele verdi e pere Williams. Corpo medio, struttura leggermente vibrante al palato ed un finale a cui manca un po’ di polpa. Bevi ora.

Terre d’Aione Greco di Tufo 2020 88 Bianco

Maturo e decisamente fruttato ricorda di mele, pere e banane. Corpo pieno, morbido nel sorso chiude semplice e di media distensione. Bevi ora.

Carputo Falanghina Campi Flegrei Collina Viticella 2020 88 Bianco

Zavorrato nel profilo principale mostra note ferrose fuse a fiori bianchi bagnati e zolfo. Corpo medio-pieno, si distende nel sorso genuino e leggiadro. Incongruenza naso bocca con la seconda sicuramente migliore. Bevi ora.

Martusciello Salvatore Falanghina Campi Flegrei Sette Vulcani 2020 88 Bianco

Aperto nel profilo principale offre note di ortensie, calendule e ginestre. Corpo medio-pieno, succoso al palato chiude con un carattere disteso leggermente ossidativo. Bevi ora.

Sertura Fiano di Avellino 2020 88 Bianco

Ricco di esteri di fermentazione offre note di mele, pere, albicocche e buccia di mandarino. Corpo medio, struttura semplice ed un finale leggermente sottotono. Bevi ora.

San Paolo Greco di Tufo 2020 88 Bianco

Agitato nel profilo principale mostra note timide di fiori bianchi ed una leggera presenza di solforosa nella matrice che andrà via presto. Corpo pieno, semplice al palato chiude leggermente sottotono. Bevi ora.

Fontana Reale Fiano Sannio Commenda della Capraia 2019 88 Bianco

Leggermente grezzo al palato alterna note di gigli, gardenia, foglie di tè e fiori di limone. Corpo medio-pieno, amabile nel sorso chiude piacevole seppur leggermente semplice. Bevi ora.

Torricino Fiano di Avellino Serrapiano Riserva 2019 87 Bianco

Vibrante al naso mostra note dolci di mandorle bianche, marzapane, pesche bianche mature e graspo spezzato. Corpo medio, struttura erbacea a cui manca un po’ di precisione e maturità ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Ocone Beneventano Bozzovich Bianco 0000 87 Bianco

Aperto nei sentori ricorda di fiori di magnolia, acacia e biancospino. Corpo medio-pieno, teso nel sorso chiude leggermente erbaceo. Bevi ora.

Lunarossa Fiano Colli di Salerno Quartara 2018 87 Bianco

Intrigante e dal profilo wild alterna note di mele tagliate, pesche gialle, mango e pepe bianco. Ricco di fiori e foglie bagnate il sottofondo leggermente torbido. Corpo medio-pieno, farmaceutico nel sorso chiude leggermente grezzo. Bevi ora.

Fontana Reale Falanghina del Sannio Nanà 2019 87 Bianco

Dolce e decisamente avvolgente nel profilo principale alterna note di magnolia, mandorle, muschio bianco e melone. Corpo medio-pieno, dolce all’attacco al palato chiude leggermente compresso e amaricante. Bevi ora.

Portolano Mario Falanghina Campi Flegrei 2020 86 Bianco

Molto aperto al naso mostra un carattere ossidativo che mostra note di ortensie, gardenie e fiori bianchi misti bagnati. Leggermente farmaceutico il profilo secondario. Corpo medio, asciugante al palato chiude semplice e privo di appeal. Bevi ora.

Torricino Greco di Tufo Raone Riserva 2019 85 Bianco

Aperto al naso mostra note di albicocche, pesche gialle e curcuma. Corpo medio, acido al palato mostra un profilo non perfettamente maturo che si impianta nel sorso senza permettergli di andare in allungo. Bevi ora.

Villa Matilde Falerno del Massico Vigna Caracci 2017 85 Bianco

Decisamente aperto nel profilo principale mostra note di elicriso, ginestre e pesche gialle. Corpo pieno, amaricante al palato chiude secco e poco coinvolgente. Probabile difetto di tappo.

Vini Rosati

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Tenuta Cavalier Pepe Irpinia Vela Vento Vulcano Rosato 2020 91 Rosato

Emozionante e decisamente fragrante nel profilo colorato alterna note di melone, pesche bianche, albicocche, petali di rosa, pompelmo e succo di mandarino. Corpo medio-pieno, morbido nel sorso chiude piacevole e di media distensione. Che bello. Bevi ora.

Salvatore Molettieri Irpinia Rosato 2020 90 Rosato

Carico nel colore brillante mostra note di fragole, fiori rossi, ciliegie disidratate ed albicocche. Corpo pieno, morbido ed avvolgente nel sorso chiude avvolgente e di piacevole bevibilità. Bevi ora.

Vini Sparkling

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Masseria Piccirillo Vino Spumante di Qualità Metodo Classico Prima Gioia Millesimato Pas Dosè 2019 93 Sparkling

Brillante e di incredibile precisione sensoriale e progettazione certosina questo Vino Spumante di Qualità Millesimato mostra nell’annata 2019 una complessità di pochi eletti. I sentori di tiglio, calendula, timo selvatico, avocado, pepe rosa e muschio bianco si fondono egregiamente tra di loro dando vita ad una matrice profonda ed emozionante. Corpo medio-pieno, bollicina sottilissima che entra in punta di piedi nel sorso ed un finale di incredibile linearità, profondo e di splendida forma slanciata. Giovanni Piccirillo raggiunge la piena maturità e produce una delle migliori bollicine prodotte in Sud Italia. Bevi ora.

Villa Matilde Vino Spumante di Qualità Metodo Classico Mata Bianco Extra Brut 2020 91 Sparkling

Preciso e vibrante nel carattere principale offre note mature di pesche gialle, mango e tanti fiori gialli. Corpo pieno, teso e vibrante nel sorso mostra complessità e conoscenza della materia prima. Bevi ora.

San Salvatore 1988 Vino Spumante Metodo Classico Gioì Brut Rosé 2018 91 Sparkling

Preciso e luminoso nel profilo principale offre note di gerani, ortensie, pesche bianche ed albicocche. Corpo medio-pieno, struttura tesa e tagliente ed un finale di ottima fattura. Bevi ora.

Martusciello Salvatore Gragnano Penisola Sorrentina Ottouve 2020 89 Sparkling

Essenziale nel profilo luminoso alterna note di fragoline di bosco, buccia di mandarino e fiori bianchi pressati. Corpo medio-pieno, struttura magra ed un finale fresco e fragrante. Bevi ora.

Casa Setaro Caprettone Spumante Metodo Classico Pietrafumante 2018 88 Sparkling

Vivace al naso mostra note che ricordano la crosta di pane, i fiori bianchi e le mandorle tritate. Corpo medio-pieno, erbaceo nel profilo gustativo chiude teso e vibrante. Bevi ora.

Martusciello Salvatore Asprinio Aversa Spumante Trentapioli Brut 0000 88 Sparkling

Maturo ed appagante nel profilo principale mostra note di pesche bianche, cedro in pezzi e lime. Corpo medio-pieno, acido nel sorso chiude deciso e verticale. Vendemmia molto anticipata per preservare freschezza. Bevi ora.

De Beaumont Vino Bianco Frizzante La Baronessa 2020 88 Sparkling

Ossidativo nel carattere principale mostra note di fiori bianchi bagnati, succo di limone e mele tagliate. Corpo medio-pieno, struttura morbida e succosa ed un finale luminoso. Bevi ora.

Viticoltori Lenza Colli di Salerno Gabry Rosato Frizzante 2020 88 Sparkling

Decisamente aperto nel profilo principale offre note di gerani, mele e marzapane. Corpo medio-pieno, struttura intrigante nel sorso ed un finale luminoso. Bevi ora.

Casebianche Aglianico Paestum Il Fric Rosato Frizzante 2020 87 Sparkling

Ricco di energia ricorda le fragole, le prugne rosse ed il caramello dolce. Corpo medio-pieno, struttura tesa ed un finale leggermente erbaceo. Bevi ora.

Vini Dolci

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
De Beaumont Vino Liquoroso Aromatizzato Don Fa’ 0000 89 Dolce

Estremamente speziato ricorda note miste erbacee ed officinali. Le note di maggiorana, timo selvatico, finocchietto selvatico, pepe bianco, eucalipto, rosmarino e guaranà si fondono tra di loro e creano una matrice complessa. Mele stracotte e miele millefiori completano il bouquet sensoriale. Corpo medio-pieno, decisamente dolce nel sorso chiude leggermente impegnativo e di persistenza importante. Bevi ora.

Share this Post

Read More

Are you a Producer?

Keep in touch with our Team