Discovering Carmignano. All the wines tasted in 2021 by WinesCritic.

Carmingano was already producing wines as far back as Etruscan and Roman times with discoveries dating back to the first years A.C that can testify to it.

According to Francesco Redi in the XVII century it was “A wine worthy of Jupiter”, one of the most important biological wines of all time thanks to its character and personality but above all for the soft, mature flavour which defines it.

The production area is bound to the hills in the province of Prato in the Carmignano and Poggio a Chiaiano municipalities and the bland is rather singular seeing the presence of a minimum of 50% Sangiovese to which up to 20% of Canaiolo and a maximum of both 10% Cabernet Sauvignon and Cabernet Franc are added, so the percentual of the blend of international vines which are united together and are decidedly powerful comes up to a maximum of 20%. Another 10% of mixed indigenous and international varieties may participate in the completion of the blend among which are those accepted under the specifications, also white grapes such as Trebbiano, Canaiolo Bianco and Malvasia.

The presence of the Cabernet, principally the Sauvignon, has been certified for over five centuries; it’s thought that this grape arrived in the Tuscan territory thanks to Queen Caterina de’Medici, when she became queen of France in the sixteenth century, it was probably made known to her and she decided to bring the French culture to the Prato terroir.

Thanks to the tasting organised by the Carmignano Consortium we were able to taste the wines of six producers from the territory.

With a significant lead the podium is dominated by Piaggia, the winery founded by Mauro Vannucci in the ’70’s, and Sasso the best wine produced in Carmignano in the splendid 2019 vintage.

The constancy of wines produced by Capezzana is optimum, always elegant and distended, they light up and give emotion in every sip. The Villa di Capezzana is beautiful but needs a little more time in the bottle to enhance itself.

The Vin Santo di Carmignano is extraordinary with the splendid execution of the 2012 vintage in the tasting, the 2013 shows luminosity and character and is a candidate for being one of the best sweet Italian wines.

Nice to discover the winery Il Sassolo, a pleasurable Carmignano product and in the workmanship one of the best Barco Reale di Carmignano of the area.

Great work in the end by Fabrizio Pratesi who produces structured wines of notable complexity which however, in our opinion, are lacking the ‘wild’ emotion, the chance to let yourself go and try to touch the material as little as possible to allow the enhancement of the sensory profile and genuine sip. Too much new wood in the I Sassi di Lolocco.

Costante Artimino, slightly behind. Castelvecchio with wines which are not perfectly precise and often not completely mature.

Following are the tasting notes for all the wines in the tasting:

Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Piaggia Carmignano Il Sasso 2019 96 Rosso

Genuino e spavaldo offre un profilo sensoriale di devastante bellezza che emoziona a primo impatto. La densità della matrice si regala lentamente nelle nuance di fragole, prugne rosse, fiori di magnolia, tiglio, gerani, succo di mirtilli e violetta selvatica. È dolce e perfettamente maturo nel carattere principale e mostra la giusta tensione. Corpo pieno, disteso ed armonico nel sorso mostra grazia ed eleganza di difficile replica ed un finale di stupefacente bellezza. Bevi ora o invecchia.

Piaggia Cabernet Franc Toscana Poggio de’ Colli 2018 95 Rosso

Estremamente accattivante e leggiadro nel profilo sensoriale racconta di un’annata fresca che ha permesso una lenta maturazione delle uve e dei composti polifenolici. Le note di fragoline di bosco si fondono a gerani in fiore, ibisco, giacinto, passiflora e biancospino. In sottofondo le note di pietra focaia e spezie indiane descrivono il profilo secondario ricco di personalità. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi e fusi nella matrice ed un finale iconico che emoziona ad ogni sorso. Meglio dal 2023.

Piaggia Carmignano Riserva 2018 93 Rosso

Intrigante ed austero nel profilo sensoriale complesso alterna note di prugne nere a foglie di tè bagnate, ciottolo caldo e peperoni verdi. È dolce il sottofondo che lascia emergere tocchi di vaniglia e cioccolato bianco tra le sfumature piraziniche delle varietà internazionali. Corpo pieno, morbido ed avvolgente con tannini finissimi chiude elegante e per nulla pesante. Meglio dal 2023.

Il Sassolo Carmignano Il Sassolo 2018 92 Rosso

Molto maturo ed affascinante nel profilo principale è un vino sexy ricco di fiori rossi, fragole, prugne rosse, mirtilli e muschio bianco. Corpo pieno, disteso ed armonico mostra equilibrio nella matrice e slancio moderno passionale ed autentico. Bevi ora.

Capezzana Carmignano Villa di Capezzana 2018 92 Rosso

È notevole l’eleganza di questo Carmignano che mostra nel calice note di gerani bagnati, ibisco, ribes e melagrana. Corpo medio-pieno, struttura piacevole ben slanciata nel sorso ed un finale esile ma ben progettato e disteso. Best from 2022.

Artimino Barco Reale di Carmignano Ser Biagio 2019 91 Rosso

Classico e ben progettato offre un profilo “red” ricco di lamponi, ribes, liquirizia dolce e visciole. Corpo medio, tannini soffici ben estratti ed un finale leggermente compresso che avrà bisogno di tempo in bottiglia per distendersi. Best from 2022.

Il Sassolo Barco Reale di Carmignano 2019 91 Rosso

Maturo e leggermente agitato nel profilo principale offre note di fiori bagnati, ribes, buccia di limone ed amarene. Corpo medio, tannini poco estratti di piacevole fattura ed un finale succoso e ben armonico nel sorso. Delizioso ora.

Capezzana Barco Reale di Carmignano 2019 91 Rosso

Profondo e di natura dark offre note che ricordano la china, il rabarbaro, la terra bagnata e le foglie di tè nero. Tante fragoline di bosco ed erbe officinali descrivono il profilo secondario. Corpo pieno, tannini mordenti di notevole carattere ed un finale di media-lunga persistenza. Ottima espressione di Barco Reale. Best from 2022.

Fabrizio Pratesi Carmignano Il Circo Rosso Riserva 2018 91 Rosso

Preciso ed essenziale nel calice offre note di fiori rossi , calendula, timo selvatico e graspo spezzato. Corpo medio, tannini rigidi che avranno bisogno di tempo per ammorbidirsi ed un finale luminoso ed essenziale. Meglio dal 2023.

Artimino Chianti Montalbano 2019 90 Rosso

Ciliegie, marasca e mandorle bianche descrivono il profilo sensoriale di questo Chianti Montalbano. Corpo medio, tannini morbidi di piacevole fattura ed un finale moderno che si esalta per precisione d’esecuzione e leggiadria. Bevi ora.

Fabrizio Pratesi Carmignano Carmione 2018 90 Rosso

Maturo e decisamente affascinante regala note di petali di rosa, pomplelmo, buccia di mandarino ed erba tagliata. Corpo medio-pieno, tannini soffici di grana fine ed un finale radioso ed essenziale. Un blend di Sangiovese, Cabernet e Merlot. Bevi ora.

Artimino Carmignano Grumarello Riserva 2016 89 Rosso

Preciso e classico nello stile aperto mostra note di gerani, ibisco, lavanda, calendula e pietra calda. Corpo medio, tannini soffici ben rifiniti ed un finale disteso, leggermente compassato nel sorso. Bevi ora.

Artimino Carmignano Poggilarca 2017 88 Rosso

Caldo e leggermente offuscato mostra note di fiori appassiti e confettura di fragole. Tratti balsamici donano vivacità alla matrice secondaria. Corpo medio, tannini fragili leggermente secchi nella percezione al palato ed un finale di semplice fattura. Bevi ora.

Artimino Toscana Iris 2016 88 Rosso

Molto maturo mostra note di prugne disidratate, fragoline di bosco e fiori di limone appassiti. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale leggermente amaricante in chiusura. Bevi ora.

Fabrizio Pratesi Toscana I Sassi di Lolocco 2018 87 Rosso

Molto dolce mostra una quantità davvero importante di legno nuovo nelle note di vaniglia, zucchero a velo, crema pasticcera e cioccolato bianco. Corpo pieno, morbido nel sorso chiude leggermente asciugante.

Imm. Castelvecchio Carmignano 2017 86 Rosso

Maturo e leggermente timido a primo impatto mostra note di fiori bagnati, cedro in pezzi, ciliegie ed amarene. Leggermente offuscato il profilo secondario. Corpo pieno, tannini di natura secca che non hanno completato la maturazione ed un finale caldo di presenza alcolica.

Vini Bianchi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Artimino Toscana Artumes 2020 91 Bianco

Radioso e vibrante nel profilo principale offre note di fiori di limone, citronella, kiwi poco maturo, mele e banane. Corpo medio-pieno, armonico e bilanciato nel sorso chiude definito e piacevole. Che bello. Bevi ora.

Vini Rosati

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Il Sassolo Barco Reale di Carmignano Vin Ruspo Rosato 2020 89 Rosato

Brioso e dal carattere vispo mostra note delicate di ribes, lamponi e melagrana. Citrico il sottofondo che alterna limone e pompelmo. Corpo medio, struttura rigida decisa e vibrante ed un finale teso. Bevi ora.

Artimino Barco Reale di Carmignano Vin Ruspo Rosato 2020 88 Rosato

Preciso e decisamente terso offre note di pesche bianche, lamponi, ciliegie disidratate, mele verdi ed erba tagliata. Corpo medio-pieno, morbido al palato chiude leggermente dolce per la gioia dei consumatori di tutto il mondo. Bevi ora.

Imm. Castelvecchio Barco Reale di Carmignano Vin Ruspo Rosato 2020 87 Rosato

Rustico e leggermente grezzo mostra note di fiori pressati, prugne rosse e succo di limone. Corpo pieno, denso al palato mostra la struttura alcolica di un rosso e chiude caldo ed avvolgente. Bevi ora.

Vini Dolci

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Capezzana Vin Santo di Carmignano Riserva 2013 94 Dolce

Affascinante e ricco di carattere offre note di albicocche, zenzero fresco, succo di arancia, camelie e calendula. In sottofondo le nuance di terra bagnata ed erbe officinali descrivono il profilo secondario. Corpo pieno, deciso e di notevole dolcezza al palato resta fresco e vivace e chiude con una spina dorsale importante che sostiene il sorso e la persistenza per quasi un minuto al palato. Bevi ora o invecchia.

Imm. Castelvecchio Vin Santo di Carmignano 2015 86 Dolce

Complesso e ben progettato il Vin Santo Carmignano di Castelvecchio offre note di albicocche, susine, cedro in pezzi, canfora, fiori di arancio e buccia di mandarino. Corpo pieno, caldo al palato manca un po’ di freschezza e precisione nel sorso. Bevi ora.

Share this Post

Read More

Are you a Producer?

Keep in touch with our Team