Vino Nobile di Montepulciano, Selezione e Riserva di grande modernità.

Soffrono per motivi differenti le espressioni prodotte nell’annata 2022 e 2023.

Come di consueto a metà Giugno degustiamo i vini delle denominazioni Rosso di Montepulciano e Vino Nobile di Montepulciano presso la Fortezza supportati nella richiesta dal Consorzio di Tutela.

Quest’anno in degustazione oltre 100 etichette oltre quelle già degustate nello scorso Febbraio in occasione delle anteprime toscane di seguito al seguente link : https://www.winescritic.com/anteprime-toscane-2024-il-vino-nobile-di-montepulciano-e-pronto-con-la-menzione-pieve/.

L’areale viticolo

Montepulciano vive un momento di grande ascesa enologica. La ricerca della purezza olfattiva, la precisione stilistica maturata e la comprensione della gestione dei legni stanno permettendo ai produttori poliziani di scrivere più di un nuovo capitolo, forse una nuova storia.

Montepulciano è una terra che si ama facilmente per la bellezza del Borgo ricco di storia e fascino, ancor di più perchè terra di confine tra Arezzo e Siena due splendide città dal carattere forte. Un intreccio nobile di contaminazioni più o meno genuine di due delle valli più belle della toscana, la Val di Chiana e la Val d’Orcia.

La grandezza dei vini risiede in parte nella complessità dei suoli generati in due ere geologiche ben distinte, il Pliocene ed il Pleistocene.

Il cambiamento climatico a cui stiamo assistendo ogni giorno e che ha portato i vini all’aumento della gradazione alcolica di 1-1,5 punti in meno di vent’anni, a Montepulciano sembra avere un’effetto quasi mitigato e non così diretto.

I vini risultano maturi e non sembrano appesantiti da strutture alcoliche troppo pronunciate, si vestono invece di una notevole e piacevole modernità.

Leggerezza e concretezza contraddistinguono i vini poliziani negli ultimi anni, siamo fiduciosi che il trend innescato possa proseguire in questa direzione nei prossimi anni.

Con le Selezioni e le Riserva 2020 e 2021 Montepulciano tocca il gradino più alto di un vertice qualitativo forse mai raggiunto finora. Lo fa con i terreni, lo fa con la storia, lo fa con i legni ben utilizzati, ma lo fa sicuramente ed assolutamente anche grazie allo spirito di gruppo maturato negli ultimi anni tra i produttori. Sicuramente una parte dei benefici Montepulciano lo deve anche all’arrivo di tanti nuovi giovani in vigna ed in cantina che con spirito e dedizione hanno quella giusta fame che tanto ci ricorda la più famosa delle frasi di Jobs : Stay hungry, stay foolish!

In un periodo storico di grandi cambiamenti, clima, usi e costumi, orari e modalità di consumo dei prodotti, la forza di Montepulciano potrebbe essere quella di non cambiare restando fedele ai propri credo.

Siamo sicuri di vedere ancora crescere questa denominazione che ha già scritto un pezzo importante dell’enologia italiana ed è pronta ancora a ripetersi dopo essere stata la prima DOCG d’Italia e dopo essere stata la prima denominazione interamente certificata in sostenibilità dal Marchio Equalitas.

Le annate in degustazione

L’annata 2022 è stata difficile a causa della prolungata siccità. Le piante sono andate in stress idrico soprattutto nei suoli più sciolti con minore capacità di trattenimento dell’acqua. I profumi sono in media molto deboli nei diversi vini in degustazione degradati proprio dal caldo eccessivo di fine Luglio ed inizio Agosto, periodo che coincide nella maggior parte dei casi soprattutto sul Varietale Sangiovese all’invaiatura. Alcune piogge anche importanti di metà Agosto hanno risollevato l’animo dei produttori che si preparavano a raccogliere uve poco mature e completamente disidratate e scottate in alcuni versanti. Piogge salvifiche che però sono arrivate tardi e non hanno raddrizzato una stagione davvero intensa ed impegnativa.

L’annata 2023 al contrario invece a Montepulciano, così come tutto il centro ed il Sud Italia, è stata particolarmente piovosa. Tantissime difficoltà durante la fase di accrescimento vegetativo, nei mesi di fine Aprile, Maggio ed inizio Giugno. La gestione delle crittogamiche è stata in alcuni casi completamente impossibile, impedita dalle difficoltà logistiche dell’ingresso in campo dei trattori, ed il risultato finale e1 stato di una triste e sconfortante perdita di produzione quantificata in media con un -35/-40% fino a toccare perdite anche di -60/-70% in alcune vigne.

In questa tornata di assaggi brilla Boscarelli come non mai dalla costituzone della nostra critica nel 2019. Porta ben 3 etichette tra i migliori vini in degustazione. Costa Grande 2020 è una rara e splendida espressione che non teme alcuna competizione con i migliori rossi moderni da invecchiamento prodotti nel Bel Paese. Salcheto produce una Riserva davvero solida, impressionante la presenza nel calice. C’è un po’ di timore che possa essere troppo muscolosa per durare nel tempo ma siamo sicuri darà ottime vibrazioni nei prossimi 3-5 anni. Il Vin Santo di Avignonesi in uscita con il millesimo 2011 è un vino tridimensionale sempre a livelli altissimi e grande piacevolezza.

Alcune delle migliori etichette degustate alla cieca presso la Fortezza di Montepulciano.

Cervognano Alto, Le Caggiole e I Quadri rispettivamente di Le Berne, Poliziano e Bindella seguono subito dopo in classifica alzando di forza la qualità media dei vini della denominazione che non aveva ancora raggiunto dalla nostra critica così tanti riconoscimenti. Si segnala il debutto di due nuove espressioni. Un Rosso di Montepulciano firmato da Poliziano ed in particolar modo voluto e seguito dalla giovane Maria Stella Carletti, figlia dell’attuale proprietario Federico, si chiama Fiori Rossi, visione moderna e leggiadra di gentilezza femminile in grado di trasportare in modo edonistico ed essenziale nel suo sorso agile.

La giovane Maria Stella Carletti, ci mostra una delle prime mappe 3D realizzate da Enogea sul territorio di Montepulciano.

L’altra new entry di cui sentiremo tanto parlare è Rupe del Sasso, un Toscana IGT firmato da Niccolo Trabalzini, figlio dell’attuale proprietario Enrico Trabalzini, dell’azienda De’ Ricci. Rupe del Sasso vuole essere la migliore espressione di Sangiovese possibile e vuole farlo con personalità. È un Cru esposto a Nord che si distende su tre terrazzamenti. Il dislivello tra gli stessi è impressionante, si toccano 90 metri di differenza tra il punto più alto e quello più basso della vigna. Assolutamente intrigante, siamo sicuri di vedere una marcia in più già nel prossimo millesimo che sta continuando il proprio affinamento al sicuro in cantina.

Rupe del Sasso, il nuovo progetto di Nicolò Trabalzini firmato De’Ricci è un vino edonistico, riflessivo. Attendiamo l’uscita di Soraldo 2020.

Ritorna interessante Gattavecchi, acquistata da Eric Toppetta nel Novembre 2022 ha raggiunto un livello qualitativo più che sufficiente dopo il crollo degli ultimi anni. Una nuove luce nel progetto, purtroppo assopita negli assaggi degli anni passati. Il Signore del Greppo è una azienda piccola da tenere d’occhio. Abbiamo conosciuto il proprietario Edoardo e sarà in grado di traghettarla in pochi anni nei migliori assaggi della denominazione.

Tra le visite in azienda organizzate sul territorio il piacevole incontro con Isidoro, proprietario con Susanna dell’azienda Podere Casanova. Qui si sperimentano sostanza a basso impatto ambientale per diminuire al massimo i trattamenti con rame. Non solo, in azienda esistono intere aree a sfalcio ridotto per essere meno invasivi sulla natura e garantire una crescita sana dell’ecosistema oltre che evitare compattamenti al terreno.

Interessante confronto con l’imprenditore Isidoro, il Know how che arriva da un altro settore dona grandi punti di riflessione.

Dal 1 Gennaio 2025 i produttori poliziani potranno rilasciare sul mercato le proprie Pievi, l’aspettativa è alta…

Di seguito i commenti ed i punteggi di tutti i vini degustati :


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Costa Grande 2020 96 Rosso

Essenziale e ben composto ricorda di prugne rosse, amarene, buccia di limone e zenzero. Tanti fiori bianchi descrivono la scena secondaria donando freschezza e purezza alla matrice vino. Corpo medio-pieno, armonico e gustoso nel sorso mostra grazia e grande personalità. Una splendida espressione nel territorio riferimento per il progetto Selezione! Bevi ora o invecchia.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2021 96 Rosso

Strutturato e deciso nel profilo sensoriale mostra una presenza importante di prugne, more, incenso, china, rabarbaro e liquirizia dolce. Denso e vibrante in sottofondo alterna cumino, pepe bianco ad una sferzata fruttata di amarene. Corpo pieno, regale e decisamente coinvolgente mostra un centro palato perfetto, un’emozionante climax emotivo per la presenza di tannini estratti senza paura, acidità perfettamente equilibrata ed un finale vispo, brillante e moderno che coniuga dinamismo e sana compostezza da grande leader della denominazione. Meglio dal 2026.

Avignonesi Vin Santo di Montepulciano 2011 96 Rosso

Estremamente potente e strutturato nel profilo sensoriale ricorda di prugne nere, visciole, datteri, bacche di ginepro, incenso, cumino, polvere di caffè, coriandolo e terra bagnata. Aperto e vibrante si regala immediatamente con sfumature di fiori rossi appassiti e foglie di tè nero. Corpo pieno, struttura rotonda di grande armonia ed un finale piccante e speziato deciso e concreto. Bevi ora o invecchia.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano Vecchie Viti del Salco 2021 95 Rosso

Strutturato e profondissimo al naso ricorda note di visciole, mirtilli pressati, agapanto, china, liquirizia e noce moscata. Corpo pieno, solido ed equilibrato al centro palato chiude armonico e potentissimo con grande profondità. Meglio dal 2026.

Le Bèrne Vino Nobile di Montepulciano Cervognano Alto 2020 95 Rosso

Accattivante e ben vibrante nel profilo sensoriale alterna sensazioni agrumate a ricordi di erbe officinali. Corpo medio-pieno, tannini vellutati ed un finale di grande grazia ed armonia. Bevi ora o invecchia.

Poliziano Vino Nobile di Montepulciano Le Caggiole 2020 95 Rosso

Maturo e strutturato mostra note di susine, fiori di agapanto, rosmarino, guaranà ed erbe officinali miste. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale di grande cifra stilistica. Bevi ora o invecchia.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Sotto Casa Riserva 2020 95 Rosso

Prugne nere, more, ciliegie e sandalo, descrivono il profilo principale di questa giovane Riserva made in Montepulciano. Corpo pieno, levigato nel sorso chiude succoso, bilanciato e decisamente disteso e moderno. Una splendida solarità composta e vibrante. Meglio dal 2026.

Il Molinaccio Vino Nobile di Montepulciano La Poiana Riserva 2020 95 Rosso

Leggiadro ed accattivante mostra una seria modernità fatta di tante sfumature composte e divertenti. Ribes, lamponi, melograno e succo di limone animano la matrice principale. Vetiver e biancospino decidono quella secondaria. Corpo pieno, agile e diretto mostra un’emozionante bevibilità da grande top player. Splendido sin da subito.

Bindella Toscana Ardore 2021 95 Rosso

Profondo e ricco nel profilo sensoriale mostra note di prugne nere, more, cassis, foglie di alloro, bacche di ginepro e calendula. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale di grande classe e distensione che fa della luminosa progressione la sua arma migliore. Meglio dal 2026.

Avignonesi Vin Santo di Montepulciano Occhio di Pernice 2011 95 Rosso

Ricco ed a tratti quasi violento nel profilo sensoriale ricorda di prugne nere, more, visciole, foglie di tè nero, bacche di ginepro, sandalo, cumino, cenere, cuoio, bacche di ginepro, alloro e salvia arsa. Corpo pieno, cremoso e di grande morbidezza nel sorso chiude regale e decisamente bilanciato. Bevi ora.

Bindella Vino Nobile di Montepulciano Tenuta Vallocaia I Quadri 2021 95 Rosso

Coinvolgente e decisamente ricco nella matrice sensoriale alterna note di lavanda, violetta selvatica, gerani, passiflora, magnolie, gardenie, pompelmo rosa e succo di mandarino. Corpo medio, tannini vellutati di grande personalità ed un finale di encomiabile bellezza che avrà bisogno di tempo per distendersi completamente. Meglio dal 2026.

Triacca Vino Nobile di Montepulciano Santa Venere 2019 94 Rosso

Strutturato e deciso nel profilo sensoriale mostra note di ciliegie, prugne rosse, amarene e coriandolo. Tanto zenzero descrive la scena secondaria. Corpo medio, tannini di grande leggiadria ed un finale di ottima qualità. Che bello! Bevi ora.

Boscarelli Vino Nobile di Montepulciano Il Nocio 2020 94 Rosso

Petali di rosa, rosmarino, guaranà, ciliegie e lamponi descrivono il profilo principale di questo Vino Nobile autentico, essenziale ed accattivante. Corpo medio, leggiadria e qualità nel sorso si uniscono ad un finale strutturato e ben caldo ma privo di vibrazioni scomode e decisamente moderno. Che bello. Bevi ora.

Tenuta Trerose Vino Nobile di Montepulciano Simposio Riserva 2020 94 Rosso

Maturo e fresco nel profilo sensoriale mostra note di prugne rosse, amarene, cedro in pezzi e citronella. In sottofondo la presenza erbacea distoglie leggermente l’attenzione dalla matrice ben articolata. Al palato il vino è vino con grande personalità ed una bevibilità impressionante (in senso buono) pensando ad alcune versioni di Riserva di anni fa. Splendido. Meglio dal 2026.

Bindella Vino Nobile di Montepulciano Tenuta Vallocaia Vallocaia Riserva 2020 94 Rosso

Fragoline di bosco, fragole e mirtilli rossi nella sfera primaria. Nel profilo secondario, mandorle, nocciole tostate e cioccolato fondente, ma anche guaranà e foglie di tè verde. Al palato, corpo pieno, tannini mordenti ed un finale succoso. Elegante e ben disteso nel sorso. Bevi ora o invecchia.

Bindella Toscana Tenuta Vallocaia Antenata 2020 94 Rosso

Maturo e di grande spessore enologico fa della precisione sensoriale una vera arma di seduzione. Le note di amarene, ciliegie e fragoline di bosco ben si fondono a caramello dolce e maggiorana. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale di ottima distensione. Meglio dal 2025.

De’ Ricci Vino Nobile di Montepulciano 2020 94 Rosso

Agrumato e di grande carattere vibrante mostra note di ciliegie, pompelmo rosa, cedro in pezzi, succo di mandarino, buccia di limone e bergamotto. Tanto timo selvatico ed erbe officinali animano la scena secondaria. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di grande grazia e personalità. Bevi ora.

De’ Ricci Vino Nobile di Montepulciano Soraldo 2019 94 Rosso

Ciliegie, limoni, ribes, melograno, succo di pompelmo, zenzero, vetiver, coriandolo e pepe bianco. Spezziatura e carattere animano la scena secondaria di elegante forma tridimensionale. Tanta energia e classe dominano la scena secondaria. Corpo medio, sapido e slanciato nel sorso moderno chiude succoso e leggiadro. Meglio dal 2025.

De’ Ricci Sangiovese Toscana Rupe del Sasso 2019 94 Rosso

Ciliegie disidratate, buccia di limone, zenzero tagliato, foglie di tè verdi, eucalipto, sandalo, pepe bianco e mallo di noce descrivono la scena principale. Cassis, ribes e pomodoro animano la scena secondaria. Corpo medio-pieno, tannini vellutati di grande grazia e compostezza ed un finale lineare, essenziale pura espressione di frutto e territorio. Vinificato e prodotto per la prima volta, Rupe del Sasso è un Cru esposto a Nord, nella zona Nord di Montepulciano con un dislivello tra gli appezzamenti di 90 metri. Meglio dal 2026.

Tiberini Vino Nobile di Montepulciano Podere le Caggiole 2021 94 Rosso

Ricordi di fragoline di bosco, mirtilli rossi e ribes invadono il calice. Nel profilo secondario, pepe bianco, rosa canina, fiori rossi, fiori di elicriso e zest di limone. Al palato, corpo medio-pieno, tannini levigati ed un finale succoso e sapido.

Cantina del Giusto Vino Nobile di Montepulciano San Claudio II 2021 93 Rosso

Amarene, prugne rosse, mirtilli pressati, arancia sanguinella e cumino. Corpo pieno, tannini vellutati ed un finale di buona lunghezza e scorrevolezza. Bevi ora.

Tenuta Fontenuova Vino Nobile di Montepulciano 2020 93 Rosso

Profumato e ricco di materia “Nobile” mostra note di prugne rosse, fragole, visciole, caramello salato, chiodi di garofano e salicornia. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale onesto e genuino, ben maturo. Bevi ora.

Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano Poggetto di Sopra Alliance Vinum 2020 93 Rosso

Genuino ed essenziale mostra leggiadria e buona predisposizione sensoriale con frutti rossi a bacca piccola ed accenni agrumati. Corpo medio, tannini ben lavorati ed un finale succoso ed armonico. Bevi ora.

Vecchia Cantina di Montepulciano Toscana Cantina del Redi Orbaio 2021 93 Rosso

Slanciato e di buona forma sensoriale mostra note di ciliegie, amarene, cassis, fragole maturo e fiori bianchi misti. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale elegante composto e decisamente moderno. Grande finezza e personalità. Bevi ora.

Poliziano Toscana Le Stanze del Poliziano 2020 93 Rosso

Decisamente profondo al naso mostra note di prugne nere, more, visciole, bacche di ginepro e liquirizia. Corpo pieno, tannini molto morbidi ed un finale di grande classe e distensione. Bevi ora.

Avignonesi Capannelle Toscana 50 & 50 2020 93 Rosso

C’è tanta materia nel calice con note di amarene, cedro in pezzi, cumino e bacche di ginepro. Corpo pieno, tannini ben levigati di grande qualità ed armonia ed un finale scorrevole, dinamico ed essenziale. Meglio dal 2026.

Tenuta di Gracciano della Seta Vin Santo di Montepulciano 2018 93 Rosso

Preciso e di buona complessità sensoriale ricorda di fiori rossi appassiti, cuoio, sandalo, incenso, cenere e caffè tostato. Corpo medio, armonico e bilanciato nel sorso mostra un giusto grado di freschezza che si infiamma dal centro palato in poi. Bevi ora.

Bindella Cabernet Sauvignon Toscana Tenuta Vallocaia Gioia 2019 93 Rosso

Maturo ed appagante mostra classicismo e solida bellezza con sfumature di fiori rossi, bergamotto, mandarini verdi, cacao in polvere, caffè tostato e bacche di ginepro. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale rotondo di ottima avvolgenza. Bevi ora.

Manvi Toscana Happiness 2020 93 Rosso

Preciso ed essenziale mostra note di prugne rosse, fragole, datteri, cedro in pezzi, fiori di sambuco e guaranà. Corpo pieno, tannini perfettamente maturi ed un finale di grande leggiadria e compostezza. Un blend di 60% Sangiovese, 30% Cabernet Sauvignon e 10% Merlot. Bevi ora o invecchia.

Gattavecchi Rosso di Montepulciano 2022 92 Rosso

Prugne nere, datteri e mirtilli di bosco invadono la scena primaria. In sottofondo, legna arsa, uva fragola e cedro in pezzi. Al palato, corpo medio-pieno, tannini succosi ed un finale denso e corposo. Uno dei migliori Rosso in degustazione. Bevi ora.

Avignonesi Rosso di Montepulciano 2022 92 Rosso

Succo di melagrana, arance rosse e pompelmo rosa nella sfera primaria. In sottofondo, pepe bianco, zest di limone, cardamomo e paprika dolce. Al palato, corpo medio-pieno, tannini ben polimerizzati ed un finale avvolgente. Bevi ora.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano Linea Redi 2021 92 Rosso

Ricco e slanciato nel profilo sensoriale mostra note di petali di rosa, gerani, biancospino, magnolie e ciliegie. Corpo medio, tannini mordenti ed un finale di stampo classico, leggermente austero. Meglio dal 2025.

Tenuta di Gracciano della Seta Vino Nobile di Montepulciano 2021 92 Rosso

Maturo e speziato ricorda di prugne nere, more, alloro, sandalo ed incenso. Corpo medio, tannini poco estratti ed un finale di media distensione ma sana bellezza mediterranea. Bevi ora.

Salcheto Vino Nobile di Montepulciano 2021 92 Rosso

Ricco e strutturato nel profilo sensoriale mostra note di prugne nere, more, mirto selvatico e peperoni verdi. Corpo pieno, tannini leggermente rigidi ed un finale che avrà bisogno di tempo per distendersi. Meglio dal 2026.

Palazzo Vecchio Vino Nobile di Montepulciano Maestro 2020 92 Rosso

Fragoline di bosco, prugne rosse e chicchi di melagrana invadono la scena primaria. In sottofondo, fiori rossi, mandorle tostate, cedro in pezzi e pepe bianco. Al palato, corpo medio-pieno, tannini setosi ed un finale sapido e concreto.

Avignonesi Vino Nobile di Montepulciano 2020 92 Rosso

Prugne nere, mirtilli e ribes neri nella sfera primaria. In sottofondo, pepe nero, paprika, cardamomo e salvia arsa. Al palato, corpo medio-pieno, tannini ruspanti ed un finale succoso ed intenso.

Gattavecchi Vino Nobile di Montepulciano 2020 92 Rosso

Amarene, pesche sciroppate, nespole e pepe bianco descrivono il profilo sensoriale di questo Vino Nobile di morbida e sensuale presenza. Corpo medio-pieno, tannini molto morbidi ed un finale armonico e bilanciato. Bevi ora.

Palazzo Vecchio Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2019 92 Rosso

Delicato al naso ricorda di prugne rosse, melagrana e succo di mandarini. Nel profilo secondario bergamotto, lime e biancospino anima la scena. Al palato, corpo medio, tannini poco polimerizzati ed un finale bilanciato di buona freschezza. Bevi ora.

Podere Casanova Vino Nobile di Montepulciano Settecento 2018 92 Rosso

Ematico nel profilo sensoriale mostra note di prugne nere, more, cannella in polvere e noce moscata. Corpo medio, elegante nel sorso chiude onesto e schietto. Bevi ora.

Podere Casanova Toscana 2020 92 Rosso

Genuino e di buona fattura ricorda di amarene, susine, fiori bianchi e fiori gialli misti. Corpo medio, tannini fini ed un finale luminoso e gioioso. Bevi ora.

Avignonesi Toscana Grifi 2021 92 Rosso

Leggermente scosso nel profilo sensoriale mostra note di prugne rosse, fragoline di bosco e cedro in pezzi. Tante erbe officinali descrivono la scena secondaria. Corpo medio, tannini soffici ed un finale composto ed essenziale. Bevi ora.

Carpineto Toscana Farnito 2019 92 Rosso

Wow! Potente e classico alterna note floreali a note fruttate di ottima fattura. Sfumature di karkadè, buccia di limone, pepe bianco e vetiver regalano complessità alla matrice. Corpo medio, tannini ben rifiniti ed un finale morbido ed essenziale. Bevi ora.

Podere Casanova Toscana Leggenda 2018 92 Rosso

Solido e deciso mostra note di prugne nere, asfalto caldo, cumino e terra bagnata. Corpo pieno, tannini molto eleganti di ottima polimerizzazione ed un finale solido e centrato di grande progressione. Una solida espressione made in Montepulciano. Bevi ora.

Poliziano Rosso di Montepulciano Fiori Rossi 2022 92 Rosso

Nitido, preciso ed accattivante mostra note di karkadè, buccia di mandarino, vetiver, bergamotto, biancospino e calendula. Corpo pieno, tannini morbidi di grande qualità e compostezza ed un finale di solida bellezza. Un blend di due vigne allevate a Sangiovese a Gracciano e San Biagio. Un progetto al debutto che porterà grande la visione del Rosso di Montepulciano nel mondo. Affinato in botti di rovere francese da 30hl per 8 mesi. Bevi ora o invecchia.

Talosa Vino Nobile di Montepulciano Alboreto 2021 92 Rosso

Speziato e scuro nel profilo sensoriale mostra note di prugne nere, more, foglie di tè nero e china. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ed un finale di chiusura elegante e distesa. Meglio dal 2025.

Cantina del Giusto Rosso di Montepulciano Fontegrande 2023 91 Rosso

Preciso e decisamente fruttato ricorda di prugne nere, more, anice stellato e cioccolato fondente. Corpo medio, tannini perfettamente maturi ed un finale di grande armonia. Bevi ora.

Bindella Rosso di Montepulciano Fossolupaio 2022 91 Rosso

Fresco e vibrante mostra note di ciliegie, cassis, buccia di limone, lavanda e vetiver. Corpo medio, tannini di nobile fattura ed un finale di grande leggiadria. Composto ed essenziale. Bevi ora.

Tenuta Fontenuova Rosso di Montepulciano 2022 91 Rosso

Profondo ed essenziale coniuga profumi intriganti di petali di rosa, mirtilli pressati, fragoline di bosco e buccia di arancia. Corpo pieno, tannini nobili ed un finale di grande classe che emerge nella difficile annata. Bevi ora.

Il Molinaccio Rosso di Montepulciano Il Golo 2022 91 Rosso

Prugne nere, more, fragole, salvia e foglie di fico descrivono il profilo sensoriale. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale composto di buona beva. Bevi ora.

Bindella Vino Nobile di Montepulciano 2021 91 Rosso

Deciso e strutturato nel calice ricorda di ciliegie, amarene, prugne rosse, fragole e mirtilli pressati. Corpo medio, tannini soffici ed un finale caldo ed avvolgente. Bevi ora.

Tenuta Marcianella Vino Nobile di Montepulciano 2020 91 Rosso

Preciso ed elegantissimo nella forma sensoriale mostra note di petali di rosa, cipria, mandarino verde e bergamotto. Corpo medio, tannini leggermente rigidi e ruvidi ed un finale di buona freschezza e distensione. Meglio dal 2026.

Lunadoro Vino Nobile di Montepulciano Gran Pagliareto 2019 91 Rosso

Leggermente opaco al naso ricorda di prugne nere, more, cioccolato fondente e cenere di legna arsa. Corpo medio-pieno, tannini leggermente asciuganti ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Contucci Vino Nobile di Montepulciano Palazzo Contucci 2019 91 Rosso

Leggermente in affanno tradisce note un po’ appesantite di prugne disidratate, sciroppo d’acero, legna arsa e funghi trifolati. Corpo medio, tannini poco estratti ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Contucci Vino Nobile di Montepulciano Mulinvecchio 2019 91 Rosso

Cola, prezzemolo, maggiorana, chiodi di garofano e calendula si fondono in un mix dalle strane sensazioni. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media progressione. Bevi ora.

Montemercurio Vino Nobile di Montepulciano Damo 2016 91 Rosso

Essenziale e dai tratti seri e pronunciati mostra note di bacche di ginepro, chiodi di garofano e noce moscata con toni leggermente più freschi di salvia ed alloro. Chiede tanta aria nel calice per venir fuori. Corpo medio, tannini soffici ed un finale disteso che mostra una buona modernità. Bevi ora.

Tenuta Fontenuova Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2020 91 Rosso

Molto aperto al naso mostra note di amarene, anice stellato, marmellata di gelsi e liquirizia. Corpo medio-pieno, tannini ben levigati ed un finale di grande leggiadria ma alcolico nella presenza. Bevi ora.

Poggio alla Sala Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2019 91 Rosso

Maturo e speziato mostra note di prugne nere, incenso, coriandolo e bacche di ginepro. Corpo pieno, tannini ben levigati ed un finale di buona e decisa progressione. Meglio dal 2026.

Podere Casanova Rosso di Montepulciano 2019 91 Rosso

Gioioso ed accattivante mostra note di ciliegie, lamponi, ribes e melograno. Corpo medio, tannini soffici ed un finale composto di ottima bevibilità. Bevi ora.

Podere Casanova Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2017 91 Rosso

Maturo e diretto mostra note di prugne, mirto, anice stellato, coriandolo, olive nere e bacche di ginepro. Corpo pieno, tannini morbidi e ben rifiniti ed un finale onesto e centrato. Molto tecnico. Bevi ora.

Salcheto Toscana Obvius 2022 91 Rosso

Maturo e concentrato ricorda di mirto selvatico, prugne nere, more, visciole e cioccolato fondente. Corpo pieno, tannini levigati decisamente maturi ed un finale armonico e bilanciato. Bevi ora.

Avignonesi Toscana Dadi 2022 91 Rosso

Frutti rossi a bacca piccola come ribes, lamponi e rosa canina nella sfera primaria. In sottofondo, petali di rosa, fiori rossi pressati e mandorle tritate. Al palato, corpo pieno, tannini setosi ed un finale luminoso e terso.

Vecchia Cantina di Montepulciano Toscana Cantina del Redi Pleos 2021 91 Rosso

Disteso nel profilo sensoriale alterna note di fiori rossi, buccia di mandarino, caramello dolce e guaranà. Corpo medio, tannini ben levigati ed un finale sincero e piacevole in progressione moderna. Bevi ora.

Salcheto Chianti Biskero 2023 91 Rosso

Luminoso ed aggraziato mostra note di ciliegie, ribes, lamponi e succo di limoni. Corpo medio, tannini morbidi ed un finale succoso e ben disteso. Bevi ora.

Bindella Sauvignon Toscana Gemella 2023 91 Rosso

Preciso ed essenziale mostra note di fiori di limone, timo selvatico, rosmarino e biancospino. Corpo medio, struttura lineare ed un finale vispo e gustoso. Bevi ora.

Manvi Toscana Amsel 2020 91 Rosso

Gioioso e di ottima fattura mostra note di prugne rosse, fragoline di bosco, buccia di mandarino e vetiver. Corpo medio-pieno, tannini morbidi ed un finale strutturato e denso. Accattivante avrà bisogno ancora di un po’ di tempo per distendersi. meglio dal 2025.

Fassati Rosso di Montepulciano Selciaia 2023 90 Rosso

Fruttato e ricco mostra note di fragole, mirtilli, lamponi e guaranà. Corpo pieno, tannini mordenti ed un finale denso e strutturato che vibra al centro del palato. Meglio dal 2025.

Boscarelli Rosso di Montepulciano Prugnolo 2023 90 Rosso

Luminoso ed essenziale mostra note di cassis, ciliegie, buccia di limone, zenzero e guaranà. Corpo medio, tannini nobili ed un finale gustoso dal leggero ristorno dolce.

Manvi Rosso di Montepulciano Myra 2022 90 Rosso

Profondo e strutturato, mostra note di prugne nere, more, cioccolato fondente e salvia. Corpo medio, tannini leggermente rigidi ed un finale teso ma di buona personalità. Bevi ora.

Poderi Sanguineto I e II Rosso di Montepulciano 2022 90 Rosso

Succo di arance, ribes bianchi e prugne gialle invadono la scena primaria. In sottofondo, sedano spezzato, pepe rosa e curcuma. Al palato, corpo pieno, tannini morbidi ed un finale dall’aspetto gustativo dolce.

Vecchia Cantina di Montepulciano Vino Nobile di Montepulciano 2021 90 Rosso

Poco accattivante al naso mostra note di amarene, prugne rosse disidratate e chiodi di garofano. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di buona freschezza e distensione. Bevi ora.

I Cipressi Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2019 90 Rosso

Fragole mature ed amarene invadono la scena primaria. In sottofondo, incenso, pietra focaia, legna arsa e pepe nero. Al palato, corpo pieno, tannini ben polimerizzati ed un finale leggermente asciugante.

Podere Casanova Vino Nobile di Montepulciano 2018 90 Rosso

Maturo e speziato nel profilo sensoriale ricorda di prugne rosse, ribes, melograno, buccia di limone, radice di ginseng e caramello dolce. Corpo medio, delicato e piacevole nel sorso chiude di buona freschezza. Bevi ora.

Godiolo Toscana Nerolignite 2022 90 Rosso

Maturo e caldo nel profilo sensoriale mostra note di ciliegie, prugne rosse, lamponi e ribes. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione fresco e succoso. Bevi ora.

Cantina del Giusto Toscana Fontedoccia 2022 90 Rosso

Prugne nere, datteri maturi e mirtilli essiccati invadono la scena primaria. In sottofondo, asfalto caldo, pietra focaia e sottobosco. Al palato, corpo medio-pieno, tannini rustici ed un finale semplice leggermente contratto al momento.

Il Molinaccio Toscana L’ allocco 0 90 Rosso

Ciliegie, marasca e sandalo descrivono la scena principale di questo rosso. Corpo medio, tannini soffici ed un finale rotondo ed essenziale. Bevi ora.

Le Bertille Chianti Colli Senesi 2022 90 Rosso

Maturo e a tratti speziato mostra note di prugne nere, more, china, rabarbaro e noce moscata. Corpo medio, tannini soffici ed un finale schietto di buona bevibilità. Bevi ora.

Tenuta di Gracciano della Seta Rosso di Montepulciano 2023 89 Rosso

Profumo di prugne rosse, chicchi di melagrana e ribes rossi inebriano il calice. In sottofondo, fiori rossi, menta piperita e rosmarino arso. Al palato, corpo medio-pieno, tannini levigati ed un finale succoso. Leggermente caldo nella sensazione in aftertasting. Bevi ora.

I Cipressi Rosso di Montepulciano 2022 89 Rosso

Pungente al naso si manifesta con sentori di mele rosse tagliate e nespole poco mature. In sottofondo, smalto per unghie e ricordi pungenti di lime. Al palato, corpo medio-pieno, tannini poco mordenti ed un finale di semplice distensione.

Raspanti Rosso di Montepulciano 2022 89 Rosso

Aperto e strutturato mostra note di ciliegie, prugne rosse, fragoline di bosco, pompelmo e buccia di limone. Corpo medio, tannini soffici ed un finale magro a cui manca un po’ di struttura. Bevi ora.

Raspanti Vino Nobile di Montepulciano 2021 89 Rosso

Fragoline di bosco, menta piperita ed eucalipto descrivono il profilo principale. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Fattoria Svetoni Vino Nobile di Montepulciano La Croce 2019 89 Rosso

Ricco in materia tradisce alcune sbavature di note poco accattivanti. Prugne e fragole si fondono ad asfalto caldo e terra bagnata in un contrasto privo di emozione. Corpo pieno, tannini levigati ed un finale di carattere asciugante. Bevi ora.

Contucci Vino Nobile di Montepulciano Riserva 2018 89 Rosso

Molto maturo e leggermente old style ricorda di prugne nere, zenzero, china, rabarbaro e noce moscata. Corpo medio, tannini leggermente asciuganti ed un finale semplice. Bevi ora.

Poderi Sanguineto I e II Toscana Sanguineto 2022 89 Rosso

Solare nel profilo sensoriale mostra note di ciliegie, prugne rosse, fragoline di bosco e buccia di mandarino. Corpo medio, tannini leggermente asciuganti ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Icario Toscana Nysa 2020 89 Rosso

Fiori rossi e fiori bianchi si fondono per regalare una matrice sensoriale fresca e moderna. Corpo medio, tannini soffici ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Palazzo Vecchio Toscana Bliss 0 89 Rosso

Luminoso nel calice mostra note di susine, lavanda, giacinto e buccia di limone. Corpo medio, tannini leggermente slegati nella matrice ed un finale caldo a tratti amaricante. Bevi ora.

Triacca Rosso di Montepulciano Santavenere Ortiglia 2023 88 Rosso

Frutti rossi a bacca piccola come mirtilli, lamponi e ribes neri invadono la sfera primaria. Leggermente offuscato il sottofondo con china, rabarbaro e chiodi di garofano. Al palato, corpo medio, tannini asciuganti ed un finale semplice.

Icario Rosso di Montepulciano 2022 88 Rosso

Molto alcolico nel profilo sensoriale tradisce una ricchezza di amarene importanti unite a sfumature di smalto per unghie. Tanta liquirizia in sottofondo. Corpo pieno, tannini morbidi ed un finale denso e scorrevole. Bevi ora.

Antico Colle Rosso di Montepulciano 2022 88 Rosso

Molto maturo al naso, si manifesta con sentori di amarene, ciliegie e mirtilli pressati. In sottofondo, mandorle dolci, vaniglia e cioccolato bianco. Al palato, corpo medio-pieno, tannini poco polimerizzati ed un finale amaricante.

Montemercurio Rosso di Montepulciano Petaso 2021 88 Rosso

Leggermente opaco al naso mostra note di prugne, mirto selvatico e chicchi di caffè tostato. Corpo medio, tannini asciuganti ed un finale poco accattivante.

Le Bertille Rosso di Montepulciano 2020 88 Rosso

Misto nel profilo sensoriale mostra note di ciliegie, prugne rosse, fragoline di bosco e cedro in pezzi. Corpo medio, tannini slegati nella matrice ed un finale poco accattivante. Bevi ora.

Poderi Sanguineto I e II Vino Nobile di Montepulciano 2021 88 Rosso

Offuscato nel profilo sensoriale mostra note di prugne nere, more, caramello dolce e caffè tostato. Corpo medio, tannini soffici ed un finale a cui manca un po’ di brillantezza e carattere. Bevi ora.

I Cipressi Vino Nobile di Montepulciano 2020 88 Rosso

Grezzo nel profilo principale mostra note di prugne nere, rabarbaro, china e terra bagnata. Corpo medio-pieno, debole nel centro palato chiude poco progressivo.

Palazzo Vecchio Sangiovese Cortona 2021 88 Rosso

Frutti maturi e pieni nel calice ricordano di ciliegie, cassis, fiori di acacia, agapanto e buccia di limone. Corpo medio, tannini soffici ed un finale a cui manca un po’ di ricchezza. Bevi ora.

Villa S. Anna Rosso di Montepulciano 2021 87 Rosso

Aperto al naso mostra note di lamponi, amarene e zenzero. Corpo medio, tannini rigidi ed un finale compresso che manca un po’ di suadenza e modernità. Bevi ora.

Palazzo Vecchio Rosso di Montepulciano Dogana 2021 87 Rosso

Ricordi di nespole poco mature, lime e mandorle verdi. In sottofondo, mallo di noce, foglie di tè, menta e nepitella selvatiche. Al palato, corpo medio-pieno, tannini asciuganti ed un finale a cui manca equilibrio nella difficile annata.

Tenuta Calimaia Vino Nobile di Montepulciano 2021 87 Rosso

Fragole e fragoline di bosco invadono il calice. Succo di pompelmo rosa, chicchi di melagrana e ribes nella sfera secondaria. Al palato, corpo medio-pieno, tannini seccanti ed un finale poco accattivante.

Vini Bianchi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Carpineto Chardonnay Toscana Farnito Bianco 2021 92 Bianco

Accattivante e di buona precisione sensoriale ricorda di fragoline di bosco, fiori bianchi misti e camomilla. Corpo medio-pieno, elegante e ben disteso nel sorso chiude armonico e gustoso. Bevi ora.

Bindella Toscana Luna a Vallocaia 2023 92 Bianco

Ricco e centrato mostra note di pesche gialle, mango, melone, citronella e vetiver. Corpo pieno, struttura corposa ed un finale cremoso e di grande persistenza. Meglio dal 2025.

Poliziano Toscana Anfora 2022 92 Bianco

Estremamente accattivante ed unico nel profilo sensoriale mostra note di pesche gialle, mango, papaya, erbe officinali, zenzero e curcuma. Corpo pieno, struttura polifenolica ed un finale avvolgente di grande potenza. Meglio dal 2025.

Avignonesi Chardonnay Toscana Il Marzocco 2023 91 Bianco

Luminoso e ricco nel profilo sensoriale ricorda di pesche bianche, melone, ribes bianchi, fiori di gardenie e magnolie. Corpo pieno, struttura rotonda e di buona grassezza ed un finale fresco e bilanciato di buona morbidezza. Bevi ora.

Carpineto Toscana Dogajolo Bianco 2023 91 Bianco

Elegante e composto alterna note miste di fiori bianchi di magnolie, gardenie e biancospino a mandorle tritate, sedano in pezzi e ginestre in fiore. Corpo medio, struttura armonica e di buona rotondità ed un finale lineare ed essenziale. Bevi ora.

Palazzo Vecchio Toscana Brais 2023 91 Bianco

Ricco e strutturato nel profilo sensoriale mostra note di melone, cedro in pezzi, curcuma e papaya. Corpo pieno, armonico e bilanciato mostra una buona avvolgenza e struttura. Bevi ora.

Avignonesi Toscana Dadi Bianco 2023 90 Bianco

Strutturato ed intenso nel profilo sensoriale mostra note di pesche gialle, zenzero, zafferano, cedro in pezzi e magnolie. Corpo pieno, struttura magra al centro palato ed un finale fresco e vibrante. Meglio dal 2025.

Triacca Toscana Santavenere San Bartolomeo 2023 89 Bianco

Luminoso ed accattivante mostra note di fiori di limone, glicine, tiglio, gelsomino, gardenie e biancospino. Mele verdi e pesche bianche descrivono la presenza in sottofondo. Corpo medio, freschezza composta ed un finale semplice. Bevi ora.

Icario Toscana Nysa Bianco 2022 89 Bianco

Leggermente erbaceo nel profilo sensoriale ricorda di erba tagliata, mele verdi, timo e maggiorana. Corpo medio, struttura semplice ed un finale a cui manca un po’ di spessore. Bevi ora.

Podere Casanova Toscana Canto 2021 88 Bianco

Ricco e strutturato nel profilo sensoriale mostra note di mele verdi, piselli, fave ed olive verdi. Corpo medio, struttura semplice ed un finale schietto e piacevole, anche se un po’ semplice. Un blend di Chardonnay, Sauvignon Blanc e Grechetto. Bevi ora.

Sparkling

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Podere Casanova Vino Spumante di Qualità Metodo Classico Bulles Brut 2020 88 Sparkling

Fresco e dinamico nel profilo sensoriale mostra note di fiori bianchi misti, mandorle tritate, sedano spezzato e vetiver. Corpo medio, struttura leggermente scomposta ed un finale di media distensione con media dolcezza. Bevi ora.

Vini Rosati

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Palazzo Vecchio Toscana Arlet Rosé 2023 91 Rosato

Ricco di esteri di fermentazione ricorda di mele, pere, banane e fragoline di bosco. Corpo pieno, armonico e gustoso nel sorso chiude genuino e moderno. Bellissimo sin da subito.

Icario Toscana Nysa Rosè 2023 89 Rosato

Ricco e slanciato mostra note di pesche bianche, limoni, magnolie e gardenie. Corpo medio, struttura essenziale ed un finale di media distensione. Bevi ora.

Le Bertille Toscana Promesse d’estate 2022 89 Rosato

Ricco e di ottima forma sensoriale ricorda di ribes, lamponi, buccia di mandarino verde ed arance sanguinelle. Corpo medio-pieno, struttura bilanciata ed un finale luminoso. Bevi ora.

Bindella Toscana Gemella Rosato 2023 89 Rosato

Accattivante e di buona forma sensoriale ricorda di petali di rosa, lamponi e ribes. Corpo medio, struttura bilanciata ed un finale di media progressione ben centrato. Bevi ora.

Vini Dolci

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Bindella Vin Santo di Montepulciano Dolce Sinfonia 2018 94 Dolce

Pesche gialle, arancia sanguinella, cocco disidratato e caramello dolce. Corpo pieno, suadente e di grandissima bevibilità chiude armonico e gustoso. Bevi ora o invecchia.

Condividi questo post

Altri articoli

Report

Il Borro investe a Montalcino

La Famiglia Ferragamo acquista la Tenuta Pinino La famiglia Ferragamo, nota per il suo impero nella moda e nel lusso, ha recentemente fatto un’importante mossa

Entra in contatto con il nostro team

Se sei un Produttore o un’Azienda e vuoi partecipare alle degustazioni annuali della Compagnia, CONTATTACI all’e-mail: info@winescritic.com.
Potrai ricevere informazioni sul nostro lavoro e sui nostri Eventi virtuali e in presenza. Siamo sempre alla ricerca di nuove realtà da poter raccontare in tutto il Mondo.