La Grande Bellezza Tour per la prima volta a Napoli: incontro tra professionalità ed eccellenze italiane.

Circa una settimana fa, precisamente il 3 Ottobre 2022 La Grande Bellezza Tour si è presentata al popolo napoletano con più grinta che mai!

Diverse le Cantine provenienti da tutta Italia hanno scelto Napoli come piazza a cui presentare le loro etichette, tutte recensite e degustate dal critico Raffaele Vecchione, fondatore della compagnia WinesCritic.com.

Table plan in allestimento

Uno scenario invidiabile è stato scelto come location del grande Evento: la terrazza del Grand Hotel Parker’s, che dal 1870 ospita viaggiatori provenienti da tutto il mondo e grandi nomi come quelli di Virginia Wolf e Oscar Wild!

Panorama dalla splendida Terrazza del Grand Hotel Parker’s

Professionalità, gentilezza e discrezione sono alcune delle qualità dello staff che ha permesso la realizzazione della serata. Il Direttore Giovanni Avolio e l’Event Coordinator Teresa Imperato hanno coccolato ospiti ed organizzatori permettendo la perfetta riuscita del B2B.

L’intento è stato quello di riunire 25 tra i migliori produttori e 200 professionisti del settore, al fine di creare connessioni e dinamiche collaborazioni. Non solo, prima dell’apertura ufficiale si è tenuta una Masterclass presso il ristorante stellato George, condotta da Raffaele con 30 professionisti selezionati che hanno potuto assistere alla degustazione di 4 annate del mito bolgherese: Sassicaia.

Frame della Masterclass sul Sassicaia

Una serata all’insegna del buon vino e di incontri fortunati scandita dalle gustose portate ( che vi assicuro non erano MAI abbastanza) create degli chef della terrazza, ma non solo, tra gli espositori primeggiava per tradizionalità Mozz’Art, famoso e golosissimo produttore di mozzarelle.

Innovativa l’idea di creare due corner di piccoli artigiani giovanissimi che hanno creato prodotti vocati al mondo del vino proprio in occasione dell’evento: Nicola Vecchione nuovo imprenditore nel mondo delle pelli, ha realizzato una borsa con all’interno un sistema di refrigerazione in grado di poter mantenere una bottiglia di vino fresca e pronta per una serata magari a cena da amici; Antonio Del Prete, marmista da generazioni, ha ideato dei taglieri con la peculiarità di due incavi fatti apposta per poggiare due calici di vino, per poter così mangiare e bere oziando sul divano.

Insomma, una serata che ha coinvolto diversi professionisti ma anche winelovers ( ma anche persone inopportune che con pazienza da parte nostra sono stati comunque accontentati ) che hanno avuto la possibilità di interagire con i produttori in prima persona e di godere del magnifico panorama.

Napoli, la nostra terra d’origine, ci ha accolto ed accontentato, ci ha commosso la qualità e la dedizione che le persone hanno nei confronti di chi gli apre le porte di una nuova possibilità di crescita. Non parlo solo della struttura che abbiamo scelto, ma dell’essere umani, dell’arte dell’arrangiarsi, della voglia di lavorare e di rendere soddisfatti i clienti, di accontentare e rispettare le idee e le richieste; dopo soli 3 eventi in presenza siamo in grado di valutare e di non dar per scontato queste caratteristiche, possiamo affermare con piacere che Napoli ed i napoletani non hanno deluso le nostre aspettative.

Condividi questo post

Altri articoli

Report

Il Borro investe a Montalcino

La Famiglia Ferragamo acquista la Tenuta Pinino La famiglia Ferragamo, nota per il suo impero nella moda e nel lusso, ha recentemente fatto un’importante mossa

Entra in contatto con il nostro team

Se sei un Produttore o un’Azienda e vuoi partecipare alle degustazioni annuali della Compagnia, CONTATTACI all’e-mail: info@winescritic.com.
Potrai ricevere informazioni sul nostro lavoro e sui nostri Eventi virtuali e in presenza. Siamo sempre alla ricerca di nuove realtà da poter raccontare in tutto il Mondo.