Roccapesta Vecchie annate : il Morellino di Scansano elegante e ricco di personalità

Al termine della degustazione presso il Consorzio Morellino di Scansano, ritorno in visita da Roccapesta, un produttore dalla visione moderna che produce vino dal 2004 dopo l’acquisto dell’azienda nel 2003.

Siamo a Poggioferro, frazione di Scansano in provincia di Grosseto, e qui Alberto proprietario e direttore commerciale dell’azienda mi regala il suo tempo e mi permette di approfondire un territorio di innegabile potenziale vitivinicolo.

Ventiquattro ettari vitati, principalmente a cordone speronato, vedono l’alternanza di diversi vitigni allevati con predominanza di Sangiovese a cui seguono Ciliegiolo, Pugnitello, Petit Verdot ed Alicante.

Sei etichette ed una visione unica di ricerca dell’essenza del Sangiovese porta nel tempo la proprietà ad investire sul territorio piantando 30 cloni differenti del vitigno più amato dagli italiani.

Fiducia e Rispetto sono due valori fondamentali a Roccapesta.

La fiducia nel vitigno, il Sangiovese, nel territorio, la Maremma, e nella squadra di lavoro.

Il rispetto della tradizione, del lavoro e del territorio.

Il risultato dei due valori produce vini con una personalità definita, unica e irripetibile.​

Con gentile concessione di Alberto ho avuto modo di contestualizzare l’azienda e la crescita qualitativa maturata in questi primi 18 anni di storia dall’acquisizione dell’azienda grazie ad una splendida degustazione.

Roccapesta rappresenta ad oggi una delle aziende più interessanti di questo territorio e produce vini interessanti giocando spesso anche su referenze meno conosciute e vitigno non facili da interpretare.

Di seguito i commenti di tutti i vini degustati:


Vini Rossi

Produttore Denominazione Vino Annata Score Tipo
Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2015 93 Rosso

Wow, eleganza e carattere si manifestano nel calice nelle note miste floreali e fruttate che ricordano la magnolia, il biancospino, il tiglio e la lavanda. In sottofondo le sfumature di ribes e lamponi si fondono a ciliegie disidratate e regalano qualità alla matrice. Corpo medio-pieno, tannini perfettamente maturi e di grana fine ed un finale sincero e dinamico ricco di leggiadria. Bevi ora o invecchia.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2016 93 Rosso

Vince emozionando nel profilo terso e ricco di bellezza e qualità sensoriale, alterna note di lamponi, ribes, mirto selvatico e more a nuance di macchia mediterranea, aghi di pino, citronella e foglie di tè nero. Corpo pieno, tannini maturi di grana fine, egregiamente maturi ed un finale ricco di equilibrio e bevibilità. Speziato il finale che si infiamma dal centro palato in poi. L’annata dei sogni, che non capiterà più nella vita e che è arrivata troppo presto nella storia di Roccapesta, cit. Alberto. Meglio dal 2023.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2019 92 Rosso

Molto floreale a primo impatto regala piacevolezza nelle sfumature di lavanda, ibisco, susine, mirtilli pressati e tiglio. In sottofondo la gentilezza d’animo si manifesta con sfumature di pompelmo rosa e rosa canina. Corpo medio-pieno, tannini soffici poco estratti ed un finale di media distensione. Ottimo lavoro. Bevi ora.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2008 91 Rosso

Piacevole ed armonico nella matrice principale un Morellino che gioca di eleganza e mostra tante sfumature floreali di fiori rossi, calendula, ciliegie disidratate, magnolia, biancospino appassito e succo di mandarino. Corpo medio, tannini soffici poco estratti ed un finale disteso e di grana fine. Delizioso ora.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2010 90 Rosso

Un naso piacevole e ricco di note delicate ricorda di petali di rosa, succo di pompelmo, gerani, bagnati, succo di arancia, formaggio spalmabile, canfora e tiglio appassito. Corpo medio-pieno, tannini maturi di grana fine ed un finale definito ed essenziale che coinvolge e chiede di tornare al calice. Bevi ora.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2005 89 Rosso

Maturo e ricco di personalità mostra energia e carattere 16 anni dopo la vendemmia. Si mostrano nel calice sentori di fragoline di bosco, canfora, fiori di arancio appassiti, note ematiche e sottile nuance di cuoio e caramello salato. Corpo pieno, tannini soffici di ottima fattura ed un finale sincero ed equilibrato. Bevi ora.

Roccapesta Morellino di Scansano Roccapesta 2006 89 Rosso

Classico nello stile e nella visione del produttore alterna note di prugne rosse disidratate, fiori rossi pressati, canfora, ciliegie e fiori di arancio pressati. In sottofondo i petali di rosa e l’eucalipto dominano la scena secondaria. Corpo medio-pieno, disteso ed armonico mostra tannini maturi ed un finale potente ma lineare. Bevi ora.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on email

Altri articoli

Sei un produttore?

Entra in contatto con il nostro team